Serie A: Napoli-Genoa (venerdì)

I pronostici sulla Serie A, il principale campionato italiano di calcio

La ventiquattresima giornata di Serie A inizia con un giorno di anticipo rispetto al solito: approfondimenti, probabili formazioni e pronostici.

NAPOLI – GENOA | venerdì ore 20:45

Il Napoli dopo avere preso a pallate il Bologna nella scorsa giornata di campionato e prima dell’importante partita di andata degli ottavi di finale di Champions League contro il Real Madrid, affronterà una partita relativamente facile in casa contro il Genoa che sta attraversando un lungo periodo di flessione, sia sul piano del gioco che dei risultati. La squadra allenata da Juric era stata tra le più positive nel girone di andata – tra quelle di metà classifica – soprattutto per quanto riguarda le partite giocate in casa. Tra fine dicembre e gennaio c’è stato un calo netto, il Genoa ha perso sei delle ultime otto partite ufficiali, pareggiando le altre due, e subendo gol a secchiate (ben quattordici nelle cinque partite più recenti). I motivi di questo calo sono facilmente individuabili: il Genoa per una volta era riuscito a fare un buon calciomercato estivo, confermando i suoi calciatori più forti come Perin e Pavoletti, senza rivoluzionare la squadra come spesso era avvenuto nelle precedenti stagioni. I risultati – grazie anche alla scelta di un allenatore in continuità con il gioco di Gasperini, Jurici – erano stati più che positivi poi ci si sono messi di mezzo gli infortuni e il calciomercato invernale. Le numerose indisponibilità, in particolare quelli di Perin e Veloso, e le cessioni di Rincon e Pavoletti, hanno privato il Genoa di quattro importanti titolari. In sede di calciomercato sono arrivati parecchi rinforzi di qualità, ma Juric ha e avrà bisogno di tempo per ridare un’identità di gioco precisa alla sua squadra.

Il Napoli gioca a memoria e lo fa benissimo, ultimamente così tanto con Mertens nel ruolo di attaccante centrale che Sarri sta seriamente pensando di confermarlo anche in assenza di Callejon, squalificato, sostituendolo con Giaccherini sulla fascia. Non va però dimenticato come il Napoli abbia pareggiato la precedente partita in casa contro il Palermo, e che forse al San Paolo contro squadre chiuse in difesa è importante avere una prima punta in area di rigore. Inoltre Milik è ormai guarito dall’infortunio e Pavoletti è stato pagato una cifra importante per tenerlo in panchina in un’occasione del genere in cui un altro attaccante titolare è assente per squalifica. La sensazione è che Pavoletti giocherà titolare, con Milik che lo sostituirà nel secondo tempo, per prepararsi anche in vista della partita contro il Real Madrid.

Il Genoa ha recuperato parecchi calciatori nell’ultima settimana, con Hiljemark e Cataldi a centrocampo, Rigoni e Palladino sulla trequarti, Simeone in attacco e Lazovic e Laxalt sulle fasce, la fase offensiva potrebbe migliorare rispetto all’ultimo periodo e il Genoa potrebbe anche riuscire a segnare un gol al Napoli. Il problema è la difesa che sta concedendo troppi gol e che dovrà fare a meno per squalifica del suo calciatore migliore, Izzo. Munoz, Burdisso e Orban stanno deludendo, e contro l’attacco del Napoli che gira a meraviglia sarà difficile evitare un’altra imbarcata.

La vittoria del Napoli con “over 2.5” è a quota 1.65 su SNAI che offre 5 # alla registrazione con versamento e permetterà di vedere tutte le partite di Serie A in streaming.

Probabili formazioni
NAPOLI: Reina, Maggio, Albiol, Koulibaly, Ghoulam, Zielinski, Jorginho, Hamsik, Insigne, Pavoletti, Mertens.
GENOA: Lamanna, Burdisso, Munoz, Orban, Lazovic, Cataldi, Hiljemark, Laxalt, Rigoni, Simeone, Palladino.

PROBABILE RISULTATO: 3-1
1 (1.30, SNAI
GOL (1.75, SNAI)
OVER 2.5 (1.42, SNAI)