Premier League: Arsenal-Watford, Sunderland-Tottenham e Liverpool-Chelsea (martedì)

I pronostici sulla Premier League, il principale campionato di calcio inglese

In questo post trovate approfondimenti, probabili formazioni e pronostici sulle tre partite di Premier League del turno infrasettimanale riguardanti le prime quattro squadre in classifica.

ARSENAL – WATFORD | martedì ore 20:45

L’Arsenal sabato nel quarto turno di Fa Cup ha vinto in casa del Southampton segnando addirittura cinque gol, pur mandando in campo parecchi calciatori solitamente non titolari come Holding, Maitland-Niles, Reine-Adelaide, Walcott e Lucas Perez. Il Southampton aveva pure una formazione imbottita di riserve ma il risultato finale è stata al conferma dell’ottimo periodo di forma dell’Arsenal, che nelle ultime sei partite ufficiali ha ottenuto sei vittorie e un pareggio, segnando diciannove gol in questo parziale. Le sconfitte consecutive subite contro Everton e Manchester City che avevano interrotto la rincorsa alla prima posizione sono ormai dimenticate, e la notizia buona per Wenger è l’abbondanza di alternative a disposizione soprattutto in attacco.

Il Watford allenato da Mazzarri se la passa male invece: domenica in Fa Cup è stato eliminato da una squadra di serie inferiore, il Millwall, e più in generale ha vinto solo una delle ultime nove partite giocate. Gli infortuni di Behrami, Pereyra e Amrabat più la squalifica di Holebas non sono d’aiuto, inoltre l’attaccante Ighalo sarà ceduto molto probabilmente in Cina. Mazzarri ha dei nuovi acquisti del calciomercato invernale a disposizione (Cleverley, Niang e Zarate) ma solo il primo dovrebbe partire titolare.

Il pessimo stato di forma del Watford, le numerose assenze e le sette partite consecutive giocate in trasferta senza vittoria – con almeno due gol subiti a partita in cinque delle ultime sei – fanno pensare a una facile vittoria dell’Arsenal.

La vittoria dell’Arsenal è a quota 1.22 su Betfair che offre ai nuovi clienti un bonus del 50% del primo deposito (deposito minimo: 15€, bonus massimo: 25€), e in più un ulteriore bonus di 5€ a settimana per tutta la durata del campionato di Serie A, effettuando ogni settimana un nuovo deposito e almeno una scommessa da 5€ a quota minima 2.00.

Probabili formazioni
ARSENAL: Cech, Bellerin, Mustafi, Koscielny, Monreal, Ramsey, Coquelin, Iwobi, Ozil, Sanchez, Giroud.
WATFORD: Gomes, Kaboul, Prodl, Britos, Kabasele, Behrami, Capoue, Holebas, Cleverley, Okaka, Deeney.

PROBABILE RISULTATO: 3-1
1 (1.22, Betfair)
OVER 2.5 (1.53, Betfair)




SUNDERLAND – TOTTENHAM | martedì ore 20:45

Il Tottenham è la squadra probabilmente più in forma al momento in Inghilterra: ha vinto otto delle ultime nove partite ufficiali, e pareggiato l’altra in rimonta 2-2 in casa del Manchester City. Il Tottenham inoltre è stata l’unica capace di battere il Chelsea negli ultimi tre mesi: tutte brutte notizie per il Sunderland che – ultimo in classifica – ha perso quattro delle ultime cinque partite e sembra destinato alla retrocessione. In questi ultimi giorni di calciomercato il Sunderland ha ceduto infatti uno dei suoi calciatori migliori, il terzino sinistro Van Aanholt per quasi dodici milioni di euro al Crystal Palace. Vedremo se questa cessione servirà per fare qualche acquisto in più reparti – per il momento sono arrivati Bryan Oviedo e Darron Gibson dall’Everton -, al momento però l’allenatore David Moyes potrà ben poco contro l’ottimo Tottenham dell’ultimo periodo, che sabato in Fa Cup ha tra l’altro fatto riposare la maggior parte dei suoi titolari.

A rendere ancora più complicata l’impresa del Sunderland ci sono le numerose assenze per infortunio: Paddy McNair, Lee Cattermole, Duncan Watmore, Jan Kirchhoff, Jordan Pickford e Victor Anichebe sono indisponibili mentre Papy Djilobodji è squalificato.

Probabili formazioni
SUNDERLAND: Mannone, Denayer, O’Shea, Koné, Donald Love, Rodwell, Ndong, Larsson, Januzaj, Borini, Defoe.
TOTTENHAM: Lloris, Dier, Alderweireld, Wimmer, Walker, Wanyama, Dembele, Rose, Eriksen, Alli, Kane.

PROBABILE RISULTATO: 1-3
2 (1.36, Betfair)
OVER 2.5 (1.65, Betfair)
LIVERPOOL – CHELSEA | martedì ore 21:00

La partita di andata persa contro il Liverpool in casa col risultato di 2-1 a cui ha fatto seguito la sconfitta per 3-0 contro l’Arsenal hanno rappresentato il punto di svolta della stagione del Chelsea, che da lì in avanti non ha più sbagliato un colpo, perdendo solo contro il Tottenham e vincendo le restanti quindici partite di campionato giocate.

Proprio dopo quella doppia sconfitta l’allenatore Antonio Conte ha deciso di cambiare il modulo della sua squadra, una scelta che considerati i risultati successivi è stata a dir poco lungimirante. Da quando la difesa è passata a tre, con l’inserimento del nuovo acquisto Marcos Alonso come esterno sinistro a tutta fascia e di Moses dall’altra parte, la difesa è diventata solida come ormai non lo era più da un paio di anni, subendo appena quattro gol in sedici partite. Conte è stato bravo a capire come David Luiz fosse inaffidabile da centrale nella difesa a quattro per via della sua propensione esagerata all’anticipo. Per non rinunciare all’abilità del suo difensore in fase di avvio dell’azione ha protetto il brasiliano affiancandogli altri due centrali, e per lo sviluppo del gioco ha inserito due esterni a tutta fascia di grande corsa. A ulteriore protezione della difesa ci sono due mediani tostissimi come Kanté e Matic: in questo modo la difesa è blindata e in attacco basta aspettare le giocate di Pedro, Hazard e Diego Costa, questi ultimi due tornati su livelli altissimi dopo la passata stagione deludente per vie delle incomprensioni con Mourinho.

Il Liverpool fino alla fine del 2016 era apparso come unico antagonista del Chelsea nella lotta per il titolo, ma i risultati della squadra allenata da Klopp in questo 2017 sono stati assai deludenti. Ora con dieci punti in meno rispetto al Chelsea primo in classifica, l’ultima occasione per sperare ancora nella vittoria del titolo è rappresentata proprio da questo scontro diretto, da vincere a tutti i costi.

Non sarà però facile, perché il Liverpool non sta più riuscendo a segnare con facilità come aveva fatto nei primi mesi del 2016, in particolare ha vinto solo una delle ultime sette partite, tra l’altro nel replay di Fa Cup contro una squadra di League Two, il Plymouth, segnando complessivamente cinque gol. Nel giro di pochi giorni inoltre il Liverpool è stato sbattuto fuori prima dalla League Cup (semifinale persa contro il Southampton) poi sabato dalla Fa Cup, sconfitta in casa contro il Wolverhampton, squadra di Championship. Non è forse un caso se i risultati sono peggiorati da quando Saido Manè è partito per la Coppa d’Africa. Mané è rientrato però solo lunedì pomeriggio dal Gabon, dopo l’eliminazione della sua nazionale dalla Coppa ai calci di rigore contro il Camerun proprio per un suo errore. Senza allenamenti con la squadra, sarà difficile vederlo in campo fin dal primo minuto, e per Klopp potrebbe diventare un’opzione solo a partita in corso.

Probabili formazioni
LIVERPOOL: Mignolet, Alexander-Arnold, Lovren, Matip, Milner, Wijnaldum, Henderson, Can, Lallana, Firmino, Coutinho.
CHELSEA: Courtois, Azpilicueta, Luiz, Cahill, Moses, Kantè, Matic, Alonso, Pedro, Diego Costa, Hazard.

PROBABILE RISULTATO: 1-1
GOL (1.80, Bet365)
X2 + OVER 1.5 (1.95, Eurobet)