Serie A: Lazio-Chievo e Inter-Pescara (sabato)

I pronostici sulla Serie A, il principale campionato italiano di calcio

Il sabato della seconda giornata di ritorno di Serie A propone due partite ai classici orari delle 18 e delle 20.45: approfondimenti, probabili formazioni e pronostici.

LAZIO – CHIEVO | sabato ore 18:00

Il Chievo ha perso le ultime quattro partite di campionato subendo ben tredici gol, tanti quanti ne aveva concessi nelle precedenti dodici giornate di Serie A. A inizio stagione qui sul Veggente abbiamo scritto

Il Chievo ha deciso di confermare la rosa dello scorso anno, che ha un’età media molto alta: servirà come nell’anno passato un ottimo avvio di campionato per stare lontani dalla zona retrocessione, perché il rischio è che la squadra alla lunga non riuscirà a reggere i ritmi di gioco richiesti da Maran.

e finora è andato tutto come previsto. Il Chievo ha iniziato il campionato alla grande, facendo tredici punti nelle prime sette giornate, e dopo un periodo di calo ha raccolto alti punti preziosi tra fine novembre e inizio dicembre. Nella prima parte del girone di andata il Chievo ha giocato su ritmi molto alti e ha sfruttato il vantaggio di avere una squadra già affiatata, che quando è in forma fisica non teme rivali per via dell’ottima organizzazione tattica della fase di non possesso palla, grazie al pressing continuo a cui partecipano tutti i calciatori. Il Chievo prima di iniziare la serie negativa di quattro sconfitte consecutive, era al secondo posto per numero di chilometri percorsi dai suoi calciatori, ora è sceso al quinto posto, a conferma del calo fisico.

Gli ultimi risultati negativi non sono tuttavia preoccupanti, perché il Chievo ha un vantaggio di ben quindici punti sulla zona retrocessione. L’obiettivo sarà ora quello di ricaricare le energie e aspettare le partite più facili in casa contro Pescara, Empoli e Crotone per migliorare la classifica e togliersi qualche altra soddisfazione.

La Lazio nonostante la sconfitta subita nell’ultimo turno – fisiologica visto che finora hanno perso tutte le squadre che hanno fatto giocato allo Juventus Stadium – è ancora in piena corsa per il terzo posto che vale la qualificazione ai preliminari di Champions League. Finora la squadra allenata da Simone Inzaghi ha fatto male negli scontri diretti contro le squadre di alta classifica, ma contro le “piccole” ha avuto un rendimento eccezionale ed è anche per questo motivo che c’è ottimismo in vista della partita contro il Chievo.

Le assenze di Keita – in Coppa d’Africa – e dello squalificato Immobile si faranno sentire in attacco, il Chievo proverà ad approfittarne per diminuire il numero di gol subiti che nelle ultime giornate è stato preoccupante. Nell’ultima partita giocata in casa tra l’altro la Lazio è riuscita a segnare al Crotone solo nei minuti finali. Maran visto il periodo di flessione a livello fisico forse chiederà meno pressing ai suoi calciatori, abbassando il baricentro e provando a difendere lo zero a zero. Alla lunga la maggiore qualità della squadra di Simone Inzaghi dovrebbe venire fuori: la vittoria della Lazio è a quota 1.50 su SNAI che offre 5 # alla registrazione con versamento e permetterà di vedere tutte le partite di Serie A in streaming.

Probabili formazioni
LAZIO: Strakosha, Basta, Radu, De Vrij, Wallace, Biglia, Parolo, Milinkovic-Savic, Felipe Anderson, Lulic, Djordjevic.
CHIEVO: Sorrentino, Cacciatore, Gobbi, Gamberini, Dainelli, Castro, Radovanovic, Hetemaj, De Guzman, Birsa, Inglese.

PROBABILE RISULTATO: 2-0
1 (1.50, SNAI)
1X + UNDER 3.5 (1.47, SNAI)
UNDER 1.5 PRIMO TEMPO (1.38, SNAI)




INTER – PESCARA | sabato ore 20:45

L’Inter è l’unica squadra di Serie A ad avere sempre vinto nelle ultime sei giornate di campionato e in questo parziale è anche quella che ha subito meno gol, appena due. Il cambio di allenatore è servito, considerato il miglioramento nei risultati da quando c’è Pioli al posto di De Boer. La scelta della società di affidare in piena estate la squadra a un allenatore straniero con nessuna esperienza in Serie A è stata sbagliata e l’Inter potrebbe in futuro rimpiangere i punti persi nelle prime giornate di campionato, visto che la rosa di calciatori è tra le più competitive in Italia ed è stata rinforzata dall’arrivo di Gagliardini, che ha avuto subito un impatto molto positivo.

I cinque punti di ritardo attuali dal terzo posto non sono troppi, ma ci sono ancora parecchi miglioramenti da fare soprattutto in fase di non possesso palla e avere questa continuità di risultati fino a maggio sarà difficile. L’Inter quanto meno ha la possibilità di arrivare alla partita contro la Juventus con il morale molto alto, perché contro il Pescara in casa la settima vittoria consecutiva è altamente probabile, viste le premesse.

L’Inter è in gran forma e Ansaldi (squalificato) a parte potrà giocare con la formazione tipo, il Pescara invece è ultimo in classifica, non ha mai vinto sul campo in stagione e dovrà fare pure a meno di Caprari (squalificato), Campagnaro, Brugman, Vitturini, Zampano, Bovo e Gilardino. In queste condizioni fare bene in trasferta dove – a parte la vittoria a tavolino sul Sassuolo – ha fatto appena due punti su nove partite, sarà molto complicato.

Oltre alla vittoria dell’Inter, occhio a Icardi come marcatore: al Pescara ha già segnato sei gol in appena due partite, e in casa ha segnato nove gol nelle ultime sei partite. L’Inter inoltre è la squadra che ha segnato finora di più negli ultimi trenta minuti delle partite (19 gol), mentre il Pescara è la squadra che ne ha subiti di più in questo stesso periodo (19).

L’over 1.5 nel secondo tempo è da tenere in considerazione, anche perché nelle ultime ore si è fatta avanti l’ipotesi secondo cui Pioli potrebbe fare turn over in vista della Coppa Italia, tenendo in panchina Miranda, Perisic e forse anche Icardi, con gli ultimi due che entrerebbero nel secondo tempo.

Probabili formazioni
INTER: Handanovic, D’Ambrosio, Murillo, Medel, Santon, Brozovic, Candreva, Joao Mario, Gagliardini, Perisic (Eder), Icardi (Palacio).
PESCARA: Bizzarri, Stendardo, Coda, Crescenzi, Fornasier, Biraghi, Verre, Memushaj, Bruno, Benali, Bahebeck.

PROBABILE RISULTATO: 3-0
1 (1.20, Bet365)
OVER 2.5 (1.40, Bet365)
OVER 1.5 SECONDO TEMPO (1.57, Bet365)
ICARDI MARCATORE (1.50, Eurobet)

Tutte le partite di Serie A sono visibili in diretta streaming su SNAI (solo per i registrati con un conto attivo).