Coppa del Re: Barcellona-Real Sociedad (giovedì)

Coppa del Re
I pronostici sulle partite di calcio di Coppa di Spagna, la Coppa del Re ("Copa del Rey")

Tra Barcellona e Real Sociedad, nell’ultima partita di ritorno dei quarti di finale di Coppa del Re, si riparte dall’1-0 dell’andata. Al Barcellona mancherà per almeno un mese Busquets, che si è infortunato domenica sera durante la partita contro l’Eibar.

BARCELLONA – REAL SOCIEDAD | giovedì ore 21:15

Nella partita di andata dei quarti di finale, giocata giovedì scorso, il Barcellona ha battuto la Real Sociedad 1-0 allo stadio “Anoeta”. Ora gli basterà un pareggio al “Camp Nou” per ottenere la qualificazione alle semifinali di Coppa del Re per la settima volta consecutiva (e 28 sono le volte in cui il Barcellona ha vinto questo trofeo nella sua storia). Uno dei principali protagonisti della partita di andata è stato Neymar: alcune sue azioni individuali hanno ravvivato una partita giocata per lunghi tratti a ritmi non particolarmente elevati; e da una sua iniziativa personale in area avversaria è scaturito il calcio di rigore che ha permesso al Barcellona di segnare. Nel secondo tempo, lo stesso Neymar ha ricevuto un’ammonizione per simulazione per aver cercato, a giudizio dell’arbitro, di ottenere un secondo calcio di rigore per un fallo discutibile – ma forse non del tutto inesistente – del portiere avversario Rulli.

È stata una partita piuttosto nervosa, anche prima di quell’episodio finale. I giocatori della Real Sociedad hanno contestato all’arbitro di non aver espulso Messi per un fallo meritevole di una seconda ammonizione, e anche di aver ingiustamente interrotto il gioco per un fuorigioco inesistente di Zurutuza. I giocatori del Barcellona, a loro volta, non hanno per niente gradito questa inclinazione degli avversari a mettere in discussione ogni decisioni arbitrale.

Nel turno di campionato scorso, una vittoria per 4-0 in casa dell’Eibar ha permesso al Barcellona di mantenere inalterate le distanze dal Real Madrid e dal Siviglia, che hanno vinto entrambe contro i loro rispettivi avversari. Però, a causa di un intervento molto violento del centrocampista dell’Eibar Escalante – peraltro non ritenuto nemmeno falloso dall’arbitro (e invece era quantomeno da ammonizione) – Busquets è dovuto uscire dal campo in barella: in seguito gli è stata diagnosticata una distorsione al legamento della caviglia destra e resterà lontano dai campi per almeno un mese. La sua assenza a centrocampo si aggiunge a quella di Iniesta e Rafinha, ma di rassicurante c’è che Rakitic ultimamente è sembrato più in forma. Gli altri due posti lasciati vacanti dai titolari Busquets e Iniesta se li giocheranno in tre: Arda Turan, Andre Gomes e Denis Suarez, entrato in campo proprio per sostituire Busquets, nella partita contro l’Eibar, e autore del primo dei quattro gol segnati dal Barcellona. In alternativa, per un posto a centrocampo, c’è anche Mascherano, in un ruolo che anche nel Barcellona di Guardiola ha ricoperto numerose volte. E, alle brutte, il terzino Sergi Roberto ha più volte dimostrato di sapere anche giocare sia come esterno che come interno di centrocampo.

La Real Sociedad, domenica scorsa, ha battuto 1-0 in casa il Celta Vigo e, approfittando del concomitante pareggio dell’Atletico Madrid al “San Mamés” contro l’Athletic, ha raggiunto la quarta posizione in classifica con 35 punti, che ora occupa insieme all’Atletico stesso. È stata una vittoria contenuta ma convincente, ottenuta contro un avversario di livello europeo e da qualche anno abituato a occupare stabilmente le posizioni nella prima metà della classifica, a differenza della Real Sociedad di Eusebio Sacristan.

In questa difficile partita di ritorno dei quarti mancheranno ancora per infortunio Zaldua e Carlos Martinez, oltre ai soliti che mancano da più tempo (Bergara, Agirretxe). Ci sarà Illarramendi, assente per squalifica nella partita di campionato di domenica scorsa contro il Celta Vigo, e ci saranno anche tutti gli altri titolari a disposizione. Sebbene l’avversario nel prossimo turno di campionato sia il Real Madrid al “Bernabeu”, Sacristan ha reso nota in conferenza stampa la sua intenzione di schierare la miglior formazione possibile e giocarsi seriamente la possibilità di qualificarsi in semifinale.

Le probabili formazioni:
BARCELLONA: Cillessen; Sergi Roberto, Piqué, Mascherano, Jordi Alba (o Digne); Rakitic, André Gomes, Denis Suarez (o Arda Turan); Neymar, Messi, Suarez.
REAL SOCIEDAD: Rulli; Elustondo, Navas, Inigo Martinez, Yuri Berchiche; Prieto, Illarramendi, Zurutuza; Oyarzabal, Vela (o Juanmi), Willian José.

PROBABILE RISULTATO: 3-1
1 + OVER (1.60, Betfair)
GOL (1.75, Eurobet e Bet365)
TEMPO CON PIÙ GOL: SECONDO (1.90, Eurobet, Betfair, Bet365 e SNAI)