Coppa Italia: Napoli-Fiorentina (martedì)

coppa-italia
I pronostici sulle partite di Coppa Italia

Approfondimenti, probabili formazioni e pronostici per la prima partita dei quarti di finale di Coppa Italia in programma martedì alle 20:45.

NAPOLI – FIORENTINA | martedì ore 20:45

La prima partita dei quarti di finale di Coppa Italia vede di fronte due squadre che hanno dato spettacolo l’ultima volta che si sono affrontate (pareggio per tre a tre il 22 dicembre a Firenze) e che hanno iniziato molto bene il 2017, vincendo tutte le partite giocate.

Il Napoli nell’ultima giornata di campionato ha fatto un partitone a San Siro contro il Milan, soprattutto nel primo tempo in cui dopo pochi minuti si trovava già avanti di due gol. Il Napoli nelle ultime nove partite giocate ha vinto in otto occasioni, l’unica non vinta è stata quella giocata a Firenze in cui ha rischiato di perdere, pareggiando solo grazie a un gol su calcio di rigore di Gabbiadini nei minuti di recupero. La squadra allenata da Sarri nonostante la partenza di Higuain ha ancora il migliore attacco della Serie A e ha pure segnato più gol finora rispetto all’anno scorso, ultimamente i problemi ci sono stati più che altro a livello difensivo: il portiere Reina non è stato sempre impeccabile, e da quando è assente Koulibaly (prima per infortunio, poi per la Coppa d’Africa) il Napoli non è mai riuscito a non prendere gol. Nelle ultime sei partite il Napoli ha subito dieci gol, segnandone diciassette.

In questa partita in difesa ci sarà spazio per Maksimovic, per Sarri diventato ormai al quinto posto in ordine di preferenza tra i centrali. L’ex calciatore del Torino non è ancora riuscito a comprendere i meccanismi di gioco difensivi richiesti dall’allenatore, che gli darà però un’opportunità in questa partita. Per il resto il Napoli giocherà con una formazione molto simile a quella solitamente titolare, è probabile che Sarri rinvii il turn over alla più abbordabile partita di campionato contro il Palermo. In attacco ci saranno così Callejon, Insigne e Mertens – che ha iniziato il 2017 come aveva finito il 2016, alla grande – mentre a centrocampo rispetto alla partita di Milano saranno in campo dal primo minuto di gioco Zielinski e Diawara che comunque ormai vanno considerati dei titolari a tutti gli effetti.

La Fiorentina è in gran forma e la vittoria ottenuta in casa contro la Juventus ha ridato grande entusiasmo ai calciatori e all’ambiente. Paulo Sousa manderà in campo la formazione titolare, l’unico cambio sarà Tomovic schierato in difesa al posto dell’indisponibile Gonzalo Rodriguez, visto che ormai il centrale titolare è diventato con ottimi risultati il colombiano Sanchez. In attacco ci saranno Bernardeschi e Chiesa che stanno giocando benissimo, al centro dell’attacco dopo la squalifica che gli ha fatto saltare il Chievo tornerà Kalinic.

C’è da aspettarsi una partita di grande intensità, la Fiorentina ha grande voglia di vincere per rifarsi del pareggio beffa in campionato e per vendicare la sconfitta della finale di Coppa Italia del 2014. Considerato il precedente di dicembre finito 3-3 e le caratteristiche di gioco delle due squadre, il “gol” è ampiamente probabile in una partita in cui il Napoli parte favorito grazie al fattore campo: al San Paolo ha vinto le ultime cinque partite segnando sedici gol.

Probabili formazioni
NAPOLI: Reina, Hysaj, Maksimovic, Albiol, Strinic, Zielinski, Diawara, Hamsik, Callejon, Mertens, Insigne.
FIORENTINA: Tatarusanu, Sanchez, Astori, Tomovic, Chiesa, Badelj, Vecino, Maxi Olivera, Bernardeschi, Borja Valero, Kalinic.

PROBABILE RISULTATO: 2-1
1 (1.53, Bet365)
GOL (1.70, Bet365)
OVER (1.57, Bet365)
OVER 4.5 CARTELLINI (1.80, Bet365)