Australian Open: Ka. Pliskova-Blinkova, Bautista Agut-Nishioka e Karlovic-Whittington

Tennis ATP - WTA

Dopo aver disputato contro Horacio Zeballos il match con il maggior numero di game nella storia di questo torneo, Ivo Karlovic sfida Andrew Whittington. Ci concentriamo anche su altre due partite in programma nella quarta giornata: Karolina Pliskova e Roberto Bautista Agut affrontano rispettivamente Anna Blinkova e Yoshihito Nishioka.

KA. PLISKOVA – BLINKOVA | giovedì ore 01:00

Il cammino di Karolina Pliskova in questa edizione degli Australian Open è cominciato in modo molto positivo: la ceca ha travolto Sara Sorribes Tormo con un netto 6-2 6-0, chiudendo i conti in un’ora esatta e spendendo pochissime energie. Anche Anna Blinkova rischia di subire un trattamento simile: la russa è entrata nel tabellone principale attraverso le qualificazioni e ha poi sorpreso Monica Niculescu, che aveva appena raggiunto la finale a Hobart ed era dunque decisamente affaticata, ma non dovrebbe riuscire a compiere un nuovo exploit nel prossimo match, in cui affronterà la numero 5 del mondo.

PRONOSTICO: Ka. Pliskova vincente in due set (1.22, William Hill)
UNDER 17.5 GAMES (2.12, Better)




BAUTISTA AGUT – NISHIOKA | giovedì ore 02:15

Protagonista di una strepitosa crescita nelle ultime stagioni, Roberto Bautista Agut è ormai diventato un giocatore solidissimo: si trova in modo più che meritato all’interno delle prime venti posizioni della classifica mondiale, è già riuscito a vincere un titolo nella fase iniziale di questo nuovo anno – a Chennai, battendo in finale Daniil Medvedev – e ha esordito agli Australian Open 2017 senza concedere alcuna possibilità a Guido Pella, sconfitto per 6-3 6-1 6-1. È difficile immaginare che Yoshihito Nishioka – abbastanza giovane e inesperto – possa impensierire Bautista Agut, verosimilmente pronto a ottenere un altro successo netto.

PRONOSTICO: Bautista Agut vincente in tre set (1.70, Better)
KARLOVIC – WHITTINGTON | giovedì ore 06:00

Ivo Karlovic è reduce da un impegno durissimo. Si è imposto per 6-7 3-6 7-5 6-2 22-20 contro Horacio Zeballos, in un match storico: mai, in precedenza, una partita disputata agli Australian Open era stata caratterizzata da un così alto numero di game. Il precedente record risaliva al 2003, anno in cui Andy Roddick dovette faticare tantissimo per battere Younes El Ayanoui nei quarti, accumulando enorme stanchezza in vista della semifinale contro Rainer Schuettler, dalla quale uscì sconfitto. Qualcosa di simile potrebbe accadere a Karlovic, nelle prossime ore: il croato non sarà in condizioni ottimali e verrà presumibilmente messo in difficoltà da Andrew Whittington.

PRONOSTICO: Karlovic non vince in tre set (1.57, Bet365)