Coupe de la Ligue: Bordeaux-Guingamp e PSG-Metz (mercoledì)

Ligue 1 e 2

Si giocano le ultime due partite valide per i quarti di finale: il Bordeaux ospita il Guingamp, mentre il Paris Saint Germain riceve il Metz.

BORDEAUX – GUINGAMP | ore 18:45

Jocelyn Gourvennec sfida il proprio passato: è stato l’allenatore del Guingamp per sei stagioni, durante le quali ha messo in mostra ottime qualità ed è riuscito a vincere una Coupe de France. Era partito bene anche al Bordeaux, prima che i risultati diventassero poco entusiasmanti: i Girondins hanno conquistato soltanto due punti nelle ultime cinque giornate di Ligue 1, palesando grandi problemi a livello difensivo, emersi soprattutto durante le partite contro Monaco e Montpellier, entrambe concluse con quattro gol al passivo. Il Guingamp, che è attualmente la quinta forza del massimo campionato francese, può ambire in modo legittimo a qualificarsi per una delle competizione europea: l’assenza di Jonathan Martins-Pereira e le non perfette condizioni fisiche di Christophe Kerbrat – recuperato in extremis – rischiano di penalizzare la fase difensiva della squadra guidata in panchina da Antoine Kombouaré, peraltro già abitualmente meno efficace in trasferta che in casa, ma il Bordeaux visto all’opera di recente non sembra poter ambire a un successo nei tempi regolamentari.

Probabili formazioni:
BORDEAUX: Prior, Gajic, Lewczuk, Pallois, Pellenard, Plasil, Toulalan, Vada, Malcom, Laborde, Kamano.
GUINGAMP: Salin, Angoua, Kerbrat, Sorbon, Lévêque, Diallo, Sankoh, Giresse, De Pauw, Mendy, Coco.

PROBABILE RISULTATO: 1-1
X2 (1.90, Bet365)
GOL (1.92, Better)
PSG – METZ | ore 21:05

Secondo i media francesi, Unai Emery ha poche settimane a disposizione per convincere il Paris Saint Germain a non esonerarlo: il tecnico spagnolo – scelto nella scorsa estate per rimpiazzare Laurent Blanc, forse mandato via un po’ troppo frettolosamente – non si è finora rivelato del tutto all’altezza della situazione. L’attuale terzo posto in Ligue 1, competizione in cui sono già arrivate quattro sconfitte in diciannove giornate, rappresenta un risultato negativo. I vertici societari, comunque, sono interessati soprattutto alla Champions: ecco perché il difficilissimo doppio confronto con il Barcellona, in programma tra metà febbraio e inizio marzo, potrebbe essere determinante per le sorti dell’ex allenatore del Siviglia. Il match odierno contro il Metz, invece, si preannuncia abbastanza agevole: i problemi fisici di Grzegorz Krychowiak, Javier Pastore e Julian Draxler – uniti all’assenza di Serge Aurier, partito per disputare la Coppa d’Africa con la nazionale ivoriana – non sembrano poter impensierire più di tanto il PSG, opposto a una squadra che deve lottare per non retrocedere in seconda serie ed è appena stata eliminata dalla Coupe de France per mano del Lens.

Probabili formazioni:
PSG: Aréola, Meunier, Marquinhos, Kimpembé, Maxwell, Verratti, Rabiot, Matuidi, Di Maria, Cavani, Lucas.
METZ: Oberhauser, Balliu, Milan, Falette, Signorino, Philipps, Cohade, Nguette, Mollet, Maziz, Erding.

PROBABILE RISULTATO: 2-0
1/1 PARZIALE/FINALE (1.54, Eurobet)