Coppa Italia: Napoli-Spezia (martedì)

coppa-italia
I pronostici sulle partite di Coppa Italia

Approfondimenti, probabili formazioni e pronostici per la prima partita degli ottavi di finale di Coppa Italia in programma martedì alle 21.

NAPOLI – SPEZIA | martedì ore 21:00

La prima partita degli ottavi di finale di Coppa Italia vedrà il Napoli affrontare lo Spezia, squadra che continua a fare bene in questa competizione in cui l’anno scorso in questo turno eliminò la Roma all’Olimpico ai calci di rigore (0-0 il risultato ai tempi supplementari). In particolare nelle ultime otto partite di Coppa Italia lo Spezia ha mantenuto inviolata la porta in ben sei occasioni, dato non casuale che anzi lascia intendere come uno dei punti di forza della squadra di Di Carlo sia la fase difensiva. Dopo avere eliminato l’Udinese ad agosto, nello scorso turno lo Spezia ha fatto fuori ancora una volta ai calci di rigori il Palermo, dopo lo 0-0 nei centoventi minuti di gioco in cui gli avversari hanno però sbagliato parecchi gol facili.

Lo Spezia gioca un calcio difensivo, nelle ultime ventidue partite ufficiali soltanto in due occasioni ha subito più di un gol, contro Spal e Verona, squadre del resto dotate di un ottimo attacco. Per il Napoli sarà complicato vincere di goleada, anche perché l’allenatore Sarri farà ben nove cambi rispetto alla formazione messa in campo contro la Sampdoria. Gli unici due calciatori confermati saranno Strinic in difesa (Ghoulam è in Coppa d’Africa) e Insigne in attacco. La coppia centrale difensiva sarà formata da Albiol e Maksimovic che finalmente troverà un po’ di spazio, a destra ci sarà Maggio al posto di Hysaj. Completamente rinnovato il centrocampo: i tifosi del Napoli potranno vedere in azione dal primo minuto il giovane croato Rog, che giocherà insieme a Diawara e Zielinski. In attacco con Insigne ci saranno Giaccherini a destra e Gabbiadini al centro, probabilmente all’ultima partita al San Paolo prima della cessione che avverrà nel giro di una settimana.

Gabbiadini – che pure resta un calciatore di alto livello – ha dimostrato di non essere una prima punta, di non conoscerne i movimenti. L’allenatore Sarri per questo motivo nonostante l’infortunio di Milik gli ha preferito quasi sempre Mertens (squalificato per questa partita), anche se il gioco e i movimenti dell’attacco sono un po’ cambiati con il nazionale belga nel ruolo di “falso nueve”. Il Napoli in attesa di recuperare l’infortunato Milik ha deciso di rinforzare il suo attacco acquistando dal Genoa Leonardo Pavoletti, che oggi dovrebbe fare il suo esordio con la nuova maglia nel secondo tempo.

Pavoletti è un attaccante molto abile a sfruttare in area di rigore i cross che arrivano dalle fasce, rispetto a Milik è molto meno tecnico e meno abile nelle sponde, ma più forte nel gioco aereo e ha dimostrato di avere un grande senso del gol. Nel Genoa ha fatto un gol ogni 129 minuti giocati, dimostrando sempre grande freddezza. Al Napoli il numero di occasioni da gol a sua disposizione dovrebbe aumentare e di conseguenza il numero di gol, anche se il modo di giocare della squadra di Sarri dovrebbe leggermente cambiare: invece che attaccare centralmente palla a terra con gli inserimenti dei centrocampisti, il Napoli con Pavoletti in campo dovrà sfruttare di più i cambi di gioco e i cross dalle fasce.

Visti i parecchi cambi di formazione, la condizione fisica non eccezionale messa in mostra contro la Sampdoria sabato scorso in campionato, e la bravura dello Spezia nella fase difensiva, c’è da pensare che la vittoria probabile del Napoli potrebbe non essere poi così netta. Allo stesso tempo lo Spezia ha parecchie difficoltà in zona gol: in questa stagione è rimasto a secco già in nove occasioni e ha segnato più di un gol a partita solo cinque volte.

Probabili formazioni
NAPOLI: Rafael, Maggio, Albiol, Maksimovic, Strinic, Diawara, Zielinski, Rog, Giaccherini, Gabbiadini, Insigne.
SPEZIA: Chichizola, Valentini, Terzi, Ceccaroni, Migliore, De Col, Maggiore, Pulzetti, Vignali, Piccolo, Granoche.

PROBABILE RISULTATO: 2-0
1 + UNDER 4.5 (1.50, Betfair)
NO GOL (1.61, Bet365)
PAVOLETTI ULTIMO MARCATORE (5.00, Bet365)