Serie B: Benevento-Pisa, Cittadella-Virtus Entella, Verona-Cesena e Latina-Avellino (venerdì)

I pronostici sulle partite di calcio della Serie B
I pronostici sulle partite di calcio della Serie B, il campionato italiano di calcio di seconda divisione

Approfondimenti, probabili formazioni e pronostici per quattro delle sette partite in programma venerdì sera alle 20:30.

BENEVENTO – PISA | venerdì ore 20:30

La crisi societaria del Pisa sembra finalmente archiviata: il nuovo presidente Giuseppe Corrado ha pagato gli stipendi arretrati dei calciatori, e sebbene la squadra andrà incontro a una penalizzazione in classifica, il futuro appare finalmente più roseo. L’allenatore Gattuso e i calciatori hanno sempre messo in campo grande impegno andando oltre i limiti tecnici della squadra, ma per una salvezza tranquilla probabilmente la nuova società dovrà investire e migliorare la squadra in tutti i reparti. Gattuso finora ha limitato i danni puntando tutto sul pressing e sulla fase difensiva: il Pisa subisce pochissimi gol, ha di gran lunga la migliore difesa del campionato con undici gol al passivo, ma segna raramente, considerati i soli sette gol segnati su venti partite.

Il Benevento ha una società ambiziosa e in questo primo anno di Serie B i risultati stanno andando anche meglio delle aspettative: la squadra è quarta in classifica e potrà lottare nel girone di ritorno per un posto nei playoff. L’allenatore Baroni, esperto della categoria, può contare su una difesa solida, la seconda migliore del campionato proprio dopo quella del Pisa, e su un attacco di qualità in cui sta facendo particolarmente bene Ciciretti, indicato dagli stessi allenatori di Serie B come uno dei giovani più bravi dell’attuale campionato. Ciciretti salterà la sfida per infortunio, a dare fantasia alla manovra offensiva dovrà pensarci Falco, con Puscas e Ceravolo pronti a darsi da fare per bucare il muro avversario.

Il Pisa ha ritrovato entusiasmo per la risoluzione dei problemi societari, ma i limiti tecnici restano e l’impressione è che alla lunga il Benevento con i tanti calciatori di qualità che ha in attacco possa trovare il gol: probabilmente ne basterà anche uno solo per vincere la partita, visto che il Pisa – che ha il peggiore attacco della categoria – affronterà la seconda migliore difesa del campionato.

Probabili formazioni
BENEVENTO: Cragno, Lopez, Lucioni, Padella, Venuti, De Falco, Chibsah, Puscas, Falco, Cissè; Ceravolo.
PISA: Ujkani, Longhi, Del Fabro, Lisuzzo, Golubovic, Verna, Mannini, Di Tacchio, Peralta, Montella, Eusepi.

PROBABILE RISULTATO: 1-0
1 (1.77, Eurobet)
1X + UNDER 3.5 (1.43, Eurobet)




CITTADELLA – VIRTUS ENTELLA | venerdì ore 20:30

Il Cittadella nella seconda parte del girone di andata non è riuscito a ripetere i risultati fatti in avvio di stagione quando era salito al primo posto della classifica. Le quattro sconfitte subite nelle ultime cinque partita l’hanno fatto scendere in sesta posizione. L’obiettivo della squadra prima dell’inizio del campionato era quello di una tranquilla salvezza, ormai virtualmente conquistata, ma dopo l’ottimo avvio di stagione si poteva ambire a qualcosa in più ed è stato un peccato perdere tutti quei punti di vantaggio che erano stati accumulati sulle inseguitrici. Il Cittadella continua a giocare un calcio offensivo e divertente, ma pecca a volte di concentrazione in alcuni momenti topici delle partite. In casa quanto meno i risultati positivi continuano ad arrivare, la squadra ha vinto quattro delle ultime cinque partite segnando ben undici gol.

La Virtus Entella ha superato il periodo di flessione che l’aveva colpita nei mesi di novembre e dicembre battendo nell’ultimo turno il Novara con un secco 4-1. Vincere questa partita vorrebbe dire superare proprio il Cittadella in classifica e inserirsi in piena zona playoff. Con il fromboliere Caputo in gran forma e l’abilità della squadra a sfruttare i calci piazzati, fare un gol al Cittadella sarà possibile viste anche le distrazioni a cui recentemente sta andando spesso incontro la squadra avversaria: c’è da aspettarsi una partita divertente con il Cittadella leggermente favorito dal fattore campo.

Probabili formazioni
CITTADELLA: Alfonso, Salvi, Scaglia, Pelagatti, Benedetti, Bartolomei, Schenetti, Paolucci, Maniero, Kouame, Litteri.
VIRTUS ENTELLA: Iacobucci, Ceccarelli, Pellizzer, Iacoponi, Keita, Moscati, Palermo, Troiano, Tremolada, Masucci, Caputo.

PROBABILE RISULTATO: 2-1
1X + OVER 1.5 (1.75, Eurobet)
GOL (1.75, Eurobet)
VERONA – CESENA | venerdì ore 20:30

Il Verona è ancora primo in classifica e ha la possibilità di laurearsi campione d’inverno, ma il calo subito nelle ultime sette giornate è stato evidente sia sul piano del gioco che dei risultati. L’allenatore Pecchia è stato bravo a gestire una situazione difficile dopo le sconfitte contro Novara e Cittadella in cui la sua squadra ha subito ben nove gol, ma le vittorie ottenute nelle ultime giornate sono state sofferte, non ci sono state più le goleade di avvio di stagione e in mezzo c’è stata anche la brutta sconfitta nel derby contro il Vicenza.

L’avversaria del Verona in quest’ultima partita del 2016 non sarà delle più semplici, il Cesena da quando ha cambiato allenatore ha migliorato il suo rendimento ma resta una squadra troppo fragile in trasferta, dove ha perso ben sette partite su dieci senza mai vincere. Il Cesena ha i suoi migliori calciatori in attacco: Djuric sta trovando finalmente continuità di rendimento, Garritano nelle ultime giornate sta trovando il gol con continuità, Ciano è uno specialista dei calci piazzati e arriverà a questa sfida riposato dopo avere saltato per squalifica la partita contro il Trapani. Gli attaccanti del Cesena potrebbero approfittare della situazione d’emergenza nella difesa del Verona, che sarà priva nell’occasione dei due centrali titolari Caracciolo e Pellizzer, con Pecchia costretto a schierare Boldor in loro sostituzione. Il segno “1” è da evitare per questo motivo, meglio optare per i gol o comunque per la doppia chance interna unita all’over 1.5.

Probabili formazioni
VERONA: Nicolas, Bianchetti, Boldor, Pisano, Souprayen, Bessa, Fossati, Romulo, Luppi, Pazzini, Siligardi.
CESENA: Agliardi, Ligi, Renzetti, Perticone, Setola, Konè, Schiavone, Cinelli, Ciano, Garritano, Djuric.

PROBABILE RISULTATO: 2-1
1X + OVER 1.5 (1.50, Eurobet)
GOL (1.90, Eurobet)
LATINA – AVELLINO | venerdì ore 20:30

Il Latina nei giorni scorsi ha cambiato proprietà, l’ex presidente Pasquale Maietta e quello attuale Antonio Aprile hanno ceduto l’intero pacchetto di quote della società a una cordata di imprenditori di Anzio. I nuovi proprietari come prima cosa hanno abbassato i prezzi dei biglietti per favorire un maggiore flusso di tifosi per l’importante scontro salvezza contro il Latina: 5 euro per la curva e 10 per la gradinata. Il Latina sta rendendo oltre le più rosee previsioni, ma pur essendo imbattuto da ben otto giornate a causa degli ultimi sei pareggi consecutivi è sempre in piena zona retrocessione, con l’Avellino penultimo che in caso di vittoria potrebbe addirittura superarlo. In questa partita tra l’altro l’allenatore Vivarini avrà parecchi problemi di formazione: Pinato, Di Matteo, Acosty e De Vitis sono infortunati mentre Bruscagin e Gilberto sono squalificati.

In queste condizioni sarà complicato battere l’Avellino rinvigorito dalla vittoria nel derby contro la Salernitana. La squadra di Novellino si è sbloccata in fase offensiva con Verde e Ardemagni grandi protagonisti, ma la difesa continua a subire gol con troppa frequenza, sono ben nove quelli subiti nelle ultime cinque partite. Novellino ha pure problemi di formazione, a sinistra per la contemporanea assenza di Asmah e Belloni e a destra per le non perfette condizioni fisiche di Gonzalez che è stato comunque convocato e dovrebbe stringere i denti. Il “gol” è da provare e chissà che per il Latina non arrivi l’ennesimo pareggio.

Probabili formazioni
LATINA: Pinsoglio, Brosco, Dellafiore, Nica, Pol Garcia, Mariga, Amadio, D’Urso, Boakye, Scaglia, Corvia.
AVELLINO: Frattali, Gonzalez, Jidayi, Djimsiti, Perrotta; Paghera, D’Angelo, Verde, Crecco, Castaldo, Ardemagni.

PROBABILE RISULTATO: 1-1
GOL (1.83, Eurobet)
X (3.10, Eurobet)