Liga: Alavés-Betis (venerdì)

I pronostici sulla Liga, il principale campionato spagnolo di calcio

Alavés e Betis – entrambi con 18 punti, in tredicesima e quattordicesima posizione – si affrontano venerdì sera nell’anticipo del sedicesimo turno di Liga spagnola, l’ultimo di quest’anno. Al Betis è già capitato sette volte in quindici giornate, in questo campionato, di giocare di venerdì.

ALAVÉS – BETIS | venerdì ore 20:45

L’attuale posizione di classifica dell’Alavés (13°), non male per una squadra neopromossa, è soprattutto merito dei punti che la squadra allenata da Mauricio Pellegrino ha ottenuto in trasferta: ben 11, come quelli dell’Atletico Madrid, e tre vittorie. Soltanto due squadre (Barcellona e Real Madrid) in trasferta ne hanno vinte di più. Allo stadio “Mendizorroza”, invece, l’Alavés ha vinto solo una partita: 3-1 contro il Granada. Nel turno di campionato scorso ha ottenuto un pareggio per 0-0 in casa dell’Eibar, solitamente molto efficace in attacco. Grazie alla solida tattica difensiva della squadra – e a un eccellente portiere: Fernando Pacheco – l’Alavés ha preso soltanto due gol nelle ultime sei partite.

Non sarà semplice ma neanche impossibile rispettare questa tendenza anche stasera, contro il Betis. Pellegrino – che finora in casa non ha mai schierato lo stesso undici iniziale – dovrebbe affidarsi a un 4-5-1 con Deyverson in attacco (contro l’Eibar non ha giocato). Victor Sanchez del Amo – da circa un mese allenatore del Betis, subentrato a Poyet – schiererà invece la solita difesa a tre con due esterni molto larghi, che finora è sembrata la “base” più stabile per permettere a centrocampisti avanzati e attaccanti (gente tecnicamente valida ma un po’ discontinua) di esprimersi con libertà e senza troppa fretta di rientrare quando perdono il pallone. A centrocampo potrebbe rientrare Petros, assente per squalifica contro l’Athletic Bilbao, battuto 1-0 domenica scorsa.

Le probabili formazioni:
ALAVÉS: Pacheco; Kiko Femenia, Alexis Ruano, Feddal, Theo Hernandez; Marcos Llorente, Daniel Torres; Ibai Gomez, Camarasa, Edgar Mendez; Deyverson.
BETIS: Adán; Durmisi, Mandi, Pezzella, José Carlos, Piccini; Donk, Ceballos, Joaquín (o Petros); Sanabria, Ruben Castro.

PROBABILE RISULTATO: 0-0
UNDER (1.57, Eurobet e Betfair)
NO GOL + UNDER (2.00, Eurobet)