Liga: Celta-Siviglia, Espanyol-Gijón, Betis-Bilbao (domenica)

I pronostici sulla Liga, il principale campionato spagnolo di calcio

I pronostici, le probabili formazioni e le altre cose da sapere riguardo Celta Vigo-Siviglia, Espanyol-Sporting Gijón e Betis-Athletic Bilbao, le tre partite di domenica pomeriggio e sera nel campionato spagnolo.

CELTA VIGO – SIVIGLIA | domenica ore 16:15

Nonostante una certa discontinuità emersa sia in coppa che in campionato, il Celta Vigo è una delle squadre con il miglior rendimento recente nelle partite giocate in casa. Al “Balaídos” ha vinto tutte e cinque le ultime partite di campionato, incluso il clamoroso 4-3 contro il Barcellona. In Europa League ha battuto 2-0 il Panathinaikos in Grecia, giovedì scorso, e si è qualificato per i sedicesimi di finale concludendo la fase a gironi al secondo posto nel gruppo G, dietro l’Ajax. Domenica pomeriggio in campionato giocherà contro il Siviglia, che in trasferta ha ripreso a vincere soltanto da qualche settimana, dopo un’assenza di vittorie in trasferta durata oltre un anno.

La settimana scorsa la squadra allenata da Sampaoli, al momento in terza posizione in classifica, ha perso 2-1 a Granada. Mercoledì ha poi ottenuto un pareggio per 0-0 in casa del Lione, e concluso la fase a gironi di Champions League al secondo posto nel gruppo H, dietro la Juventus. Agli ultimi allenamenti della squadra prima della partenza per Vigo non hanno preso parte i due terzini titolari, Mariano ed Escudero, e al momento la loro presenza in campo appare piuttosto improbabile. Si tratterebbe di due assenze rilevanti, che potrebbero costringere Sampaoli ad arrangiarsi con due difensori un po’ fuori ruolo (Kolo e Mercado), mantenendo una linea a quattro, oppure passare alla difesa a tre con due mediani di copertura come N’Zonzi e Iborra. In un caso o nell’altro il reparto – già di suo non particolarmente affidabile – ne uscirebbe forse ulteriormente indebolito.

Al Celta mancherà per la quarta volta consecutiva Hugo Mallo, al suo ultimo turno di squalifica. In attacco ci sarà quasi certamente Aspas, che giovedì in coppa non ha giocato perché squalificato, e domenica scorsa ha segnato due dei tre gol segnati dal Celta contro il Betis. Considerando che nemmeno la difesa del Celta è considerata un grande esempio di stabilità – niente affatto – il pronostico più ragionevole sembra essere quello che entrambe le squadre possano trovare il modo di segnare almeno un gol nel corso di tutta la partita. Nel campionato spagnolo per ora soltanto quattro squadre hanno subìto più gol del Celta Vigo che ne ha presi 26 in 14 partite.

Le probabili formazioni:
CELTA VIGO: Blanco; Roncaglia, Cabral, Sergi Gomez (o Fontàs), Jonny; Wass (o Radoja), Marcelo Diaz; Pablo Tucu Hernandez, Orellana, Bongonda; Aspas.
SIVIGLIA: Rico; Mercado, Pareja, Rami; Iborra (o Kolo), N’Zonzi, Sarabia, Vitolo; Vazquez, Nasri, Vietto.

PROBABILE RISULTATO: 2-1
GOL (1.60, SNAI e Bet365)




 

ESPANYOL – SPORTING GIJÓN | domenica ore 18:30

La settimana scorso lo Sporting Gijón ha messo fine a una serie di tre sconfitte consecutive – e una ancora più lunga di risultati deludenti – battendo in casa 3-1 l’Osasuna. In questo modo è riuscito a mettere cinque punti tra sé e la coda della classifica, al momento occupata dall’Osasuna, ma la situazione resta alquanto complicata. L’Espanyol viene invece dal pareggio molto positivo per 0-0 in casa dell’Atletico Madrid, e contando anche la recente partita di Coppa del Re non perde una partita dal 25 settembre scorso.

Una gran buona notizia per la squadra allenata da Quique Sánchez Flores è anche quella relativa alla ormai completa guarigione di Alvaro Vazquez, convocato dopo quasi tre mesi di assenza. Ed è stato convocato anche Roca, assente a Madrid per un problema al muscolo soleo della gamba destra. Non è stato invece convocato Piatti, ancora infortunato. Allo Sporting mancheranno per infortunio il difensore Lillo Castellano, Ndi e Castro. Ultimamente però – anche nella partita persa a Madrid 2-1 contro il Real Madrid – lo Sporting Gijón ha mostrato di sapersi rendere pericoloso con la formazione a tre difensori con due terzini molto larghi a supporto delle ali (Isma Lopez con Moi Gomez a sinistra, e ancora meglio Douglas Pereira con Carmona a destra).

Le probabili formazioni:
ESPANYOL: Diego Lopez; Victor Sanchez, David Lopez, Diego Reyes, Aaron Martin; Fuego, Jurado, Hernan Perez, Baptistao; Gerard Moreno, Caicedo.
SPORTING GIJÓN: Cuellar; Douglas, Lillo, Amorebieta, Meré; Isma Lopez, Sergio Alvarez, Rachid, Carmona, Moi Gamez, Cop.

PROBABILE RISULTATO: 1-1
1X + OVER 1,5 (1.60, Betfair)

 

BETIS – ATHLETIC BILBAO | domenica ore 20:45

Grazie alla convincente vittoria per 3-1 contro l’Eibar, peraltro ottenuta senza Aduriz e Raul Garcia in campo, l’Athletic Bilbao è riuscito la settimana scorsa ad “agganciare” al quinto posto con 23 punti sia il Villarreal che la Real Sociedad. È stata una partita giocata da grande squadra, per l’Athletic: il secondo e il terzo gol sono stati segnati in contropiede, sfruttando con la velocità di Muniain e Williams ogni spazio lasciato a centrocampo dagli avversari. Inaki Williams ha segnato un gol molto bello, mostrando le sue qualità tecniche migliori e gli enormi progressi da lui compiuti nel 2016. (A noi ne ha ricordato uno pazzesco di Bale contro il Barcellona in finale di Coppa del Re).

L’avversario dell’Athletic di domenica sera, il Betis, ha mostrato recentemente buoni progressi grazie principalmente al lavoro di Victor Sanchez del Amo, che ha preso il posto di Gustavo Poyet dopo il deludente inizio di stagione. La persistente vulnerabilità difensiva è stata parzialmente controbilanciata da una maggiore intraprendenza e concretezza in attacco. Contro l’Athletic in difesa ci sarà il titolare Aissa Mandi, che la volta scorsa era assente per motivi familiari. E dopo un turno di squalifica rientrerà anche il ventiquattrenne italiano Cristiano Piccini, un esterno destro che nel Betis – senza eccellere – ha concluso comunque più di quanto non gli sia mai riuscito in Italia (ha giocato in prestito dalla Fiorentina con Carrarese, Spezia e Livorno).

Nel centrocampo del Betis però mancherà, per la prima volta in questa stagione, lo squalificato il brasiliano Petros Matheus dos Santos, uno dei migliori, espulso a partita quasi finita la settimana scorsa contro il Celta Vigo. Mancherà anche Musonda, infortunato. L’Athletic potrebbe nuovamente giocare senza Aduriz, che venerdì in allenamento ha preso un colpo a un ginocchio e ha dovuto interrompere la sessione. Rientrerà invece Raul Garcia.

Le probabili formazioni:
BETIS: Adán; Piccini, Mandi, Pezzella, Jose Carlos, Durmisi; Brasanac, Donk, Ceballos; Sanabria, Ruben Castro.
ATHLETIC BILBAO: Kepa; Boveda, Yeray, Laporte, Balenziaga; San José, Benat; Raul Garcia, Muniain, Susaeta (o Aduriz), Williams.

PROBABILE RISULTATO: 2-2
OVER (2.15, Bet365)