Europa League: Inter-Sparta Praga e Southampton-Hapoel Beer

I pronostici sulle partite di calcio della Europa League

Le cose da sapere, le probabili formazioni e i pronostici su Inter-Sparta Praga e Southampton-Hapoel Beer, le due partite dell’ultimo turno del girone K di Europa League in programma alle 21:05.

INTER – SPARTA PRAGA | giovedì ore 21:05

L’arrivo di Pioli come nuovo allenatore al posto di De Boer non ha per il momento migliorato né il rendimento né la tenuta difensiva dell’Inter, che ha subito dieci gol nelle ultime quattro partite, vincendone una e perdendone due, l’ultima in modo netto a San Paolo contro il Napoli.

L’Inter è già stata eliminata dall’Europa League e la colpa non può essere attribuita al nuovo allenatore Pioli, che è arrivato quando la situazione era già compromessa, sebbene la sconfitta contro l’Hapoel abbia certificato l’uscita di scena è stata l’ennesima brutta figura fatta dalla squadra in campo europeo quest’anno. Lo Sparta Praga dall’altra parte è già sicuro della qualificazione come prima in classifica, e così questa sarà una sfida del tutto inutile. Pioli non può però permettersi di fare altre figuracce e così nonostante il turn over farà dei cambi per provare a migliorare la fase difensiva. La novità è che l’Inter in questa partita dovrebbe schierare la difesa a tre, con due mediani a centrocampo in un modulo 3-4-3.

Non sarà della partita lo squalificato Handanovic, non figurano tra i convocati Miranda, D’Ambrosio, Nagatomo, Banega, Brozovic, Candreva e Icardi, mentre Medel è ancora infortunato. Con il cambio di modulo e in campo una formazione sperimentale, battere lo Sparta Praga sarà comunque complicato: probabile assistere a un primo tempo in cui l’Inter baderà prima di tutto alla fase difensiva e ad assecondare i nuovi dettami tattici dell’allenatore.

Le probabili formazioni:
INTER: Carrizo, Murillo, Andreolli, Ranocchia, Santon, Melo, Gnoukouri, Ansaldi, Biabiany, Eder, Palacio.
SPARTA PRAGA: Koubek, Karavajev, Mazuch, Michal Kadlec, Costa, Juliš, Holek, Mareček, Čermák, Lafata, Pulkrab.

PROBABILE RISULTATO: 1-1
UNDER 1.5 PRIMO TEMPO (1.43, Eurobet)
X (3.50, Eurobet)




 

SOUTHAMPTON – HAPOEL BEER SHEVA | ore 21:05

Sfida tra due squadre che sono appaiate a quota sette punti nel gruppo K, già vinto dallo Sparta Praga. Una vittoria spezzerebbe ovviamente l’equilibrio in favore della squadra che dovesse ottenerla, mentre uno 0-0 garantirebbe il passaggio del turno al Southampton – che ha una miglior differenza reti generale – e un pareggio con gol premierebbe l’Hapoel Beer Sheva. Lo scontro diretto del St. Mary’s Stadium è davvero importantissimo e sarà presumibilmente affrontato con grande prudenza da entrambe le formazioni, destinate a offrire poco spettacolo soprattutto nel primo tempo, quando la freschezza atletica le aiuterà a chiudere tutti gli spazi. La scarsa esperienza internazionale potrebbe penalizzare l’Hapoel, che appare sfavorito.

Probabili formazioni:
SOUTHAMPTON: Forster, Martina, Fonte, Van Dijk, Bertrand, Hojbjerg, Romeu, Ward-Prowse, Redmond, Long, Rodriguez.
HAPOEL BEER SHEVA: Goresh, Korhut, Tzedek, Taha, Miguel Vitor, Bitton, Hoban, Ogu, Nwakaeme, Buzaglo, Maranhao.

PROBABILE RISULTATO: 1-0
1 (1.45, Eurobet)
UNDER 1.5 PRIMO TEMPO (1.36, Paddy Power)