Europa League: Anderlecht-Saint Etienne, Az Alkmaar-Zenit, Astra Giurgiu-Roma e Feyenoord-Fenerbahce

I pronostici sulle partite di calcio della Europa League

La maggior parte delle partite dell’ultimo turno della fase a gironi di Europa League si giocherà alle 19: approfondimenti, probabili formazioni e pronostici.

ASTRA GIURGIU – ROMA | giovedì ore 19:00

La Roma grazie alla larga vittoria ottenuta nella scorsa giornata contro il Viktoria Plzen è già sicura non solo del passaggio del turno ma anche del primo posto del girone. Resta da assegnare il secondo, conteso a distanza tra Astra Giurgiu e Austria Vienna. Gli austriaci sono in vantaggio negli scontri diretti, e così l’Astra per essere sicuro della qualificazione senza guardare all’altro risultato dovrà vincere: in caso di pareggio o sconfitta contro la Roma, dovrà infatti sperare nella mancata vittoria dell’Austria Vienna.

Spalletti essendo questa partita ininfluente ai fini della classifica, farà un ampio turn over anche perché nel prossimo turno di campionato ci sarà una sfida molto importante contro il Milan, per non parlare di quella successiva contro la Juventus. Inutile fare stancare i calciatori titolari, andranno in campo le seconde linee. Sono rimasti a Roma Rudiger, Manolas, Fazio, De Rossi e Perotti, saranno titolari i calciatori meno impiegati in campionato come Alisson, Juan Jesus, Gerson, Iturbe, Totti ed El Shaarawy, più il giovane Seck e Vermaelen, finalmente a disposizione dopo un lungo infortunio.

La difesa, che spesso è andata in difficoltà nel corso di questa stagione, sarà del tutto sperimentale: Vermaelen e Juan Jesus finora hanno giocato pochi minuti insieme da centrali di difesa, l’intesa è tutta da verificare. In avanti la Roma resta comunque molto competitiva, con gli assist di Totti al servizio di Iturbe ed El Shaarawy.

Sul piano agonistico è probabile vedere un’Astra più determinata della Roma, e con maggiori motivazioni: doppia chance interna e “gol” da provare.

Le probabili formazioni:
ASTRA GIURGIU: Lung, Sapunaru, Oros, Gheorghe, Fabrício, Lovin, Seto; F.Teixeira, Budescu, Ionita, Alibec.
ROMA: Alisson, Bruno Peres, Vermaelen, Juan Jesus, Seck, Emerson Palmieri, Gerson, Strootman, Iturbe, Totti, El Shaarawy.

PROBABILE RISULTATO: 2-2
1X (1.54, Eurobet)
GOL (1.57, Eurobet)




 

ANDERLECHT – SAINT ETIENNE | ore 19:00

Entrambe le squadre sono già certe della qualificazione ai sedicesimi di finale di Europa League. L’Anderlecht comanda il gruppo C e ha due punti di vantaggio nei confronti del Saint Etienne, perciò un pareggio gli basterebbe per assicurarsi il primo posto nel girone: l’allenatore della formazione belga, René Weiler, ha anticipato che lascerà a riposo alcuni calciatori importanti in occasione del match odierno, per preservarli in vista della fondamentale sfida di campionato contro il Club Brugge, in programma domenica prossima. Il Saint Etienne potrebbe approfittare della situazione: doppia chance esterna da provare.

Probabili formazioni:
ANDERLECHT: Roef, Sowah, Spajic, Nuytinck, Acheampong, Chipciu, Badji, Dendoncker, Capel, Stanciu, Hanni.
SAINT ETIENNE: Ruffier, Malcuit, Perrin, Pogba, Polomat, Pajot, Dabo, Saivet, Monnet-Paquet, Soderlund, Nordin.

PROBABILE RISULTATO: 1-2
X2 (1.61, Bet365)

AZ ALKMAAR – ZENIT SAN PIETROBURGO | ore 19:00

Lo Zenit San Pietroburgo ha vinto con largo anticipo il gruppo D di Europa League, perciò si presenta all’ultima giornata della fase a gironi con grande tranquillità e rischia di essere mentalmente già in vacanza: ha infatti completato nello scorso weekend i propri impegni del 2016 nella Russian Premier League, competizione che osserverà una sosta di tre mesi. L’AZ Alkmaar, invece, è concentratissimo: una vittoria gli consentirà certamente di passare il turno, mentre un punto gli basterebbe soltanto nel caso in cui il match tra Maccabi Tel Aviv e Dundalk finisse con un pareggio dall’1-1 in su. Se la sfida tra la squadra israeliana e quella irlandese si chiudesse sullo 0-0, perfino una sconfitta premierebbe la formazione allenata da John Van den Brom, che comunque dovrebbe riuscire a battere lo Zenit, facendo valere le proprie motivazioni.

Probabili formazioni:
AZ ALKMAAR: Rochet, Johansson, Luckassen, Wuytens, Haps, Rienstra, Muhren, Seuntjens, Bel Hassani, Weghorst, Tankovic.
ZENIT SAN PIETROBURGO: Lodygin, Novoseltsev, Neto, Lombaerts, Zhirkov, Javi Garcia, Witsel, Mak, Giuliano, Djordevic, Kokorin.

PROBABILE RISULTATO: 2-1
1 (2.40, Bet365)

FEYENOORD – FENERBAHCE | ore 19:00

Il Feyenoord – capolista dell’Eredivisie, a pari punti con l’Ajax – prova a centrare la qualificazione ai sedicesimi di Europa League, ma è chiamato a compiere un’impresa: deve vincere con almeno due gol di scarto, mentre un successo con una sola rete di margine gli permetterebbe di passare il turno soltanto in caso di contemporanea sconfitta del Manchester United contro lo Zorya, già eliminato. Un crollo dei Red Devils appare difficile, perciò il Feyenoord dovrà impostare una partita offensiva contro il Fenerbahce, che attualmente lo precede di tre punti. Dopo l’intervallo, in particolare, le occasioni da gol potrebbero aumentare.

Probabili formazioni:
FEYENOORD: Jones, Karsdorp, Botteghin, Van der Heijden, Nelom, El Ahmadi, Vilhena, Kuyt, Toornstra, Jorgensen, Elia.
FENERBAHCE: Demirel, Ozbayrakli, Kjaer, Skrtel, Kaldirim, Topal, Potuk, Souza, Lens, Van Persie, Sow.

PROBABILE RISULTATO: 2-1
GOL (1.80, William Hill)
OVER (2.05, William Hill)
OVER 1.5 SECONDO TEMPO (2.20, Paddy Power)