Coppa Italia: Palermo-Spezia, Atalanta-Pescara e Sampdoria-Cagliari (mercoledì)

coppa-italia
I pronostici sulle partite di Coppa Italia

Approfondimenti, probabili formazioni e pronostici per le tre partite del quarto turno di Coppa Italia in programma mercoledì a partire dalle 15.

PALERMO – SPEZIA | mercoledì ore 15:00

Il Palermo ha perso le ultime sette partite di campionato, ha fatto appena un punto nelle ultime nove giornate e in casa ha perso tutte le sette partite giocate finora in Serie A. Nonostante tutti questi risultati negativi, il presidente Zamparini – in controtendenza rispetto a quanto fatto nel recente passato – ha deciso per ora di confermare l’allenatore, che pure qualche colpa la ha se il Palermo sta perdendo sempre. De Zerbi non può fare miracoli perché la rosa del Palermo è una delle peggiori del campionato di Serie A, ma provare a fare un calcio basato sul possesso palla quando non si ha molta qualità tecnica e quando la maggior parte dei calciatori sono dei giovani di belle speranze ma nulla più, non è di aiuto.

De Zerbi deve pensare alla prossima partita di campionato, che pure è una partita molto difficile in trasferta contro la Fiorentina, ma allo stesso tempo è consapevole che un risultato positivo in Coppa Italia aiuterebbe ad alzare il morale della squadra e lo salverebbe da eventuali repentini cambiamenti d’umore da parte del suo presidente. In porta ci sarà il secondo Fulignati e non Posavec, difesa a quattro composta da Rispoli, Vitiello, Goldaniga e Pezzella. A centrocampo Bouy farà il suo debutto da titolare al fianco di Hiljemark e Gazzi. Lo Faso e Sallai giocheranno sulla trequarti, con Quaison nel ruolo di attaccante centrale. Diamanti, squalificato per la prossima partita di campionato, dovrebbe essere impiegato nel corso del secondo tempo.

Lo Spezia l’anno scorso è arrivato fino ai quarti di finale di Coppa Italia eliminando addirittura la Roma all’Olimpico. Di Carlo fa giocare alla sua squadra un calcio speculare, basato principalmente sulla fase difensiva. Ci saranno parecchi cambi nella formazione iniziale, ma la tattica di gioco resterà comunque abbastanza difensiva, e così vista la scarsa qualità dell’attacco del Palermo c’è da pensare a un primo tempo avaro di occasioni. Nella ripresa, con il probabile ingresso di Diamanti, la situazione potrebbe migliorare e tutte e due le squadre vorranno comunque evitare gli eventuali tempi supplementari.

L’under 1.5 nel primo tempo è a quota 1.33 su Better che regala ai suoi nuovi clienti 20€ in bonus scommesse dopo la registrazione e la prima ricarica, senza condizioni; e in più offre 5€ in bonus scommesse a settimana ai clienti che piazzino ogni settimana almeno 25€ di scommesse con quota minima 2.00.

Come possibile marcatore occhio a Quaison a quota 4.00 su Bet365: giocherà da attaccante centrale, e in Coppa Italia ha già fatto gol l’anno scorso in casa contro l’Avellino.

Probabili formazioni
PALERMO: Fulignati, Rispoli, Vitiello, Goldaniga, Pezzella, Hiljemark, Gazzi, Bouy, Lo Faso, Sallai, Quaison.
SPEZIA: Chichizola, Galli, N. Valentini, Ceccaroni, Migliore, Deiola, Maggiore, Sciaudone, Mastinu, Cisotti, Baez.

PROBABILE RISULTATO: 1-1
UNDER 1.5 PRIMO TEMPO (1.33, Better)
OVER 1.5 SECONDO TEMPO (2.20, Better)
QUAISON MARCATORE (4.00, Bet365)




ATALANTA – PESCARA | mercoledì ore 18:00

L’Atalanta è la squadra più in forma non solo della Serie A ma di tutti i cinque principali campionati europei, avendo vinto ben otto delle ultime nove partite, pareggiando l’altra. L’allenatore Gasperini consapevole della forza della sua squadra in questa partita si trova di fronte a un bivio: da una parte c’è la voglia di schierare una formazione competitiva per essere sicuri di andare avanti in una competizione in cui l’Atalanta potrebbe fare strada, visto che ha già fatto vedere di non temere le “big” negli scontri diretti, battendo Roma e Napoli in campionato. Dall’altra c’è da fare i conti con il prossimo impegno di campionato, in cui l’avversaria non sarà una squadra qualsiasi ma la Juventus campione d’Italia in carica e prima in classifica.

Gasperini dovrebbe fare turn over, ma con la possibilità di schierare i suoi calciatori migliori nel secondo tempo in caso di bisogno. Sicuro titolare sarà a centrocampo Gagliardini che è squalificato per la prossima di campionato, troverà spazio poi chi è stato impiegato di meno finora in campionato: Raimondi, Feuler, Grassi, D’Alessandro e Pinilla. In campo andrà comunque una formazione competitiva, e poi ad aiutare in questo momento c’è la grande convinzione nei propri mezzi e l’entusiasmo che ha naturalmente coinvolto anche i tifosi che si faranno sentire allo stadio.

Il Pescara ha messo in difficoltà domenica la Roma all’Olimpico ma ha ancora una volta perso e più in generale c’è poco da essere ottimisti, visto che quella di Oddo – esclusa la vittoria a tavolino contro il Sassuolo – è la squadra che ha fatto finora meno punti in questo campionato. Nelle ultime settimane il Pescara è stato pure penalizzato dai parecchi infortuni, Oddo dovrà fare ancora a meno di Campagnaro e Bahebeck ma quanto meno per la prossima di campionato spera di recuperare Fornasier, Aquilani e Gyomber. Domenica c’è una partita di fondamentale importanza in Serie A contro il Cagliari, motivo per cui Oddo non può permettersi il lusso di fare stancare i suoi titolari: in campo a Bergamo andrà in campo una formazione imbottita di riserve.

Probabili formazioni
ATALANTA: Sportiello, Raimondi, Toloi, Masiello, Dramè, Gagliardini, Feuler, Grassi, Kurtic, D’Alessandro, Pinilla.
PESCARA: Fiorillo, Zampano, Vitturini, Zuparic, Biraghi, Verre, Bruno, Cristante, Mitrita, Muric, Pettinari.

PROBABILE RISULTATO: 2-1
1 (1.40, Bet365)
OVER 2.5 (1.75, Bet365)
PINILLA PRIMO MARCATORE SQUADRA IN CASA (3.40, Bet365)
SAMPDORIA – CAGLIARI | mercoledì ore 21:00

Il Cagliari sembra quasi volere rinunciare alla Coppa Italia, l’allenatore Rastelli in vista della sfida contro la Sampdoria ha preso delle scelte abbastanza drastiche, lasciando a casa ben nove calciatori solitamente titolari: Storari, Bruno Alves, Ceppitelli, Pisacane, Padoin, Isla, Borriello, Farias e Sau. Evidentemente la partita di domenica contro il Pescara – che in caso di risultato positivo potrebbe già mettere l’ipoteca sulla salvezza – viene considerata molto più importante come ammesso dallo stesso allenatore e così in campo andranno parecchi giovani: Oliveira, Volteggi, Briukhov, Biancu e Serra.

La Sampdoria proverà ad approfittarne, Giampaolo farà pure turn over, ma sarà meno estremo di quello del suo collega, e invece di dare spazio ai giovani farà giocare qualche calciatore d’esperienza poco utilizzato finora come Palombo e Cigarini, con il talento belga Praet finalmente in campo da titolare alle spalle di Schick e Budimir.

Probabili formazioni
SAMPDORIA: Puggioni, Regini, Krajnc, Silvestre, Eramo, Cigarini, Palombo, Linetty, Praet, Schick, Budimir.
CAGLIARI: Rafael, V.Oliveira, Salamon, Volteggi, Briukhov, Dessena, Biancu, Munari, Serra, Giannetti, Melchiorri.

PROBABILE RISULTATO: 3-1
1 (1.60, Better)
OVER 2.5 (1.65, Bet365)