Ligue 1: Guingamp-Nizza, Nantes-Lione, Tolosa-Montpellier e PSG-Angers (mercoledì)

I pronostici sulla Ligue 1, il principale campionato francese di calcio
I pronostici sulla Ligue 1, il principale campionato francese di calcio

Quindicesima giornata del massimo campionato francese. Approfondimenti, probabili formazioni e pronostici per quattro partite in programma mercoledì.

GUINGAMP – NIZZA | ore 19:00

Il Monaco non è riuscito a portarsi da solo al comando della classifica di Ligue 1: bloccato sul pari dal Dijon in uno dei tre anticipi della quindicesima giornata, si trova adesso a pari punti con il Nizza, anche se tecnicamente è in vantaggio perché può contare su una miglior differenza reti. La squadra allenata da Lucien Favre – insidiata anche dal Paris Saint Germain – deve ancora giocare il proprio match: il tecnico svizzero è sempre alle prese con l’assenza di Mario Balotelli, rimasto fuori dalla sfida contro il Saint Etienne per squalifica, prima di saltare Schalke e Bastia per problemi fisici, che lo condizionano tuttora. La fase offensiva del Nizza non è attualmente brillantissima, ma la sua organizzazione tattica rimane molto buona: “under” possibile contro il Guingamp, che ha fatto registrare questa opzione in otto degli ultimi dieci incontri ufficiali disputati.

Probabili formazioni:
GUINGAMP: Johnsson, Marçal, Sorbon, Kerbrat, Ikoko, Sankoh, Coco, Didot, Diallo, Salibur, Briand.
NIZZA: Cardinale, Dalbert, Sarr, Dante, Pereira, Cyprien, Seri, Koziello, Belhanda, Eysseric, Pléa.

PROBABILE RISULTATO: 1-1
UNDER (1.70, Bet365)




NANTES – LIONE | ore 19:00

Domenica scorsa, perdendo in casa contro il Paris Saint Germain, il Lione si è fermato a quota cinque risultati utili consecutivi tra campionato e Champions League. Anche nella grande sfida di tre giorni fa, però, la squadra allenata da Bruno Génésio è riuscita ad andare in gol, confermando una tendenza che adesso dura da sette partite ufficiali: Mathieu Valbuena – appena entrato in campo al posto di Maciej Rybus – ha momentaneamente riequilibrato il risultato, prima che il club della capitale francese si imponesse grazie a una rete su azione di Edinson Cavani, precedentemente andato a segno su calcio di rigore. Il Lione ha ormai ricominciato in modo stabile a giocare in modo più spregiudicato, dopo aver utilizzato un prudente 3-5-2 in alcune circostanze: Génésio è tornato a poter contare su tutti i propri attaccanti, perciò dovrebbe schierare una formazione propositiva anche contro il Nantes, coinvolto nella lotta per non retrocedere in Ligue 2.

Probabili formazioni:
NANTES: Riou, Dubois, Diego Carlos, Vizcarrondo, Lima, Bammou, Djidji, Gillet, Harit, Sala, Stepinski.
LIONE: Lopes, Rafael, Yanga-Mbiwa, Diakhaby, Morel, Ferri, Gonalons, Tolisso, Ghezzal, Lacazette, Valbuena.

PROBABILE RISULTATO: 1-1
SQUADRA OSPITE A SEGNO (1.30, William Hill)
TOLOSA – MONTPELLER | ore 19:00

Decisamente efficace fino a un mese fa, il Tolosa appare ora in calo: ha collezionato tre sconfitte e un pareggio nelle ultime quattro partite disputate, accusando un calo quasi fisiologico, visto che ha sorpreso tutti per molte settimane ed è già riuscito a totalizzare molti più punti di quelli che sperava di avere in questa fase del campionato. Nella scorsa annata, del resto, la salvezza è stata centrata in modo rocambolesco: le basi da cui la squadra è ripartita apparivano poco solide, perciò i tifosi non potevano pretendere ulteriori miracoli. Il Montpellier, invece, ha compiuto un percorso differente: ha cominciato malissimo l’attuale stagione, fino a toccare il fondo in occasione della sconfitta per 6-2 subita per mano del Monaco, ed è poi riuscito a risollevarsi. La formazione guidata in panchina da Frédéric Hantz non perde da cinque partite ufficiali: il fatto che la fase difensiva sia decisamente migliorata rappresenta un elemento da non trascurare.

Probabili formazioni:
TOLOSA: Lafont, Michelin, Yago, Musavu King, Moubandjé, Somalia, Sylla, Bodiger, Sangaré, Durmaz, Braithwaite.
MONTPELLIER: Pionnier, Deplagne, Hilton, Congré, Roussillon, Skhiri, Lasne, Bérigaud, Boudebouz, Sanson, Mounié.

PROBABILE RISULTATO: 0-1
X2 + UNDER 3.5 (2.20, Better)
PSG – ANGERS | ore 21:00

Dopo un altalenante inizio di stagione, il Paris Saint Germain sembra aver trovato la giusta continuità di rendimento: è reduce da quattro successi consecutivi in campionato, ma più in generale ha ottenuto nove vittorie e due pareggi nelle ultime undici partite ufficiali. Il primo posto nel gruppo A di Champions è ormai quasi certo, mentre in Ligue 1 il club della capitale francese deve lottare con Monaco e Nizza, che finora sono stati protagonisti di un ottimo girone d’andata. Unai Emery si sta affidando soprattutto ai gol di Edinson Cavani: il fatto che l’attaccante abbia un contratto in scadenza nel 2018, però, preoccupa il presidente Nasser Al-Khelaïfi, che ha deciso di prendere in mano la situazione e di mettersi direttamente in contatto con i rappresentanti del calciatore, in modo da accelerare le trattative per il rinnovo. Questa sera, nel match casalingo contro l’Angers, il PSG potrà contare anche sul ritorno di Angel Di Maria, che ha superato i propri guai fisici. Gli ospiti, che saranno presumibilmente messi in difficoltà fin dai primi minuti, appaiono decisamente sfavoriti.

Probabili formazioni:
PSG: Aréola, Aurier, Kimpembé, Thiago Silva, Maxwell, Verratti, Thiago Motta, Lucas, Ben Arfa, Di Maria, Cavani.
ANGERS: Michel, Traoré, Pavlovic, Thomas, Manceau, N’Doye, Saihi, Mangani, Capelle, Sunu, Diedhiou.

PROBABILE RISULTATO: 3-0
1/1 PARZIALE/FINALE (1.65, Better)