Coppa Italia: Genoa-Perugia e Bologna-Verona (giovedì)

coppa-italia
I pronostici sulle partite di Coppa Italia

Approfondimenti, probabili formazioni e pronostici per le ultime due partite del quarto turno di Coppa Italia in programma giovedì a partire dalle 18.

GENOA – PERUGIA | mercoledì ore 18:00

Il Genoa dopo la strepitosa vittoria ottenuta in campionato contro la Juventus col risultato di 3-1 vuole mantenere alta la concentrazione e superare anche il quarto turno di Coppa Italia. L’allenatore Juric ha fatto capire in conferenza stampa di prendere seriamente in considerazione questa coppa e manderà in campo una formazione competitiva, anche se ovviamente sarà diversa da quella che domenica ha battuto la Juventus: c’è qualche calciatore stanco che deve riposare, e c’è da pensare al loro recupero in vista della prossima partita di campionato, che resta comunque più importante.

Juric ha detto che in porta ci sarà Lamanna e che Simeone non ha bisogno di riposare al contrario di Rincon, che pur figurando tra i convocati non verrà preso in considerazione. La difesa dovrebbe cambiare quasi totalmente, con Gentiletti, Munoz e Orban titolari. In cabina di regia ci sarà Veloso, sulla trequarti possibile un posto da titolare per Ninkovic e Gapkè.

Anche l’allenatore del Perugia Bucchi ha dato qualche indicazione di massima sulla squadra che scenderà in campo a Marassi: Rolando Bianchi sarà schierato al centro dell’attacco, tra i titolari anche Del Prete, Drolè, Mancini, Alhassan, Dezi e Guberti, con questi ultimi due destinati alla sostituzione nel corso del secondo tempo. Sarà tenuto a riposo Volta, mentre Zapata, Da Silva e Chiosa non sono tra i convocati.

Il Perugia è attualmente al sesto posto della classifica di Serie B con 25 punti in classifica, dopo alcune difficoltà iniziali a livello di rendimento, i risultati sono via via migliorati e la formazione allenata da Bucchi ha perso solo una delle ultime undici partite, giocando sempre un calcio proposito e bello da vedere. Il Genoa dovrà fare attenzione all’organizzazione tattica degli avversari, ma l’entusiasmo di Marassi dopo la vittoria sulla Juventus sarà un aiuto in più per la squadra di casa che parte favorita.

La doppia chance interna unita all’over 1.5 è a quota 1.47 su Better che regala ai suoi nuovi clienti 20€ in bonus scommesse dopo la registrazione e la prima ricarica, senza condizioni; e in più offre 5€ in bonus scommesse a settimana ai clienti che piazzino ogni settimana almeno 25€ di scommesse con quota minima 2.00.

Probabili formazioni
GENOA: Lamanna, Gentiletti, Munoz, Orban, Edenilson, Veloso, Cofie, Laxalt, Ninkovic, Gapkè, Simeone.
PERUGIA: Rosati, Belmonte, Del Prete, Monaco, Di Chiara, Dezi, Alhassan, Drolè, Guberti, Mancini, Rolando Bianchi.

PROBABILE RISULTATO: 2-1
1X + OVER 1.5 (1.47, Better)




BOLOGNA – VERONA | mercoledì ore 21:00

Il Bologna ha una classifica relativamente tranquilla grazie alla vittoria ottenuta due giornate fa contro il Palermo, ma i risultati nell’ultimo periodo sono stati abbastanza negativi. Escludendo la vittoria su una delle formazioni meno competitive del campionato, il Bologna ha per il resto fatto appena quattro punti nelle ultime otto partite. Donadoni ha detto chiaramente che la Coppa Italia è un obiettivo secondario e che è inevitabile pensare alla prossima importante sfida di campionato contro l’Udinese, motivo per cui andrà in campo una formazione sperimentale senza parecchi titolari. Troverà spazio dal primo minuto chi ha giocato poco finora, tipo Mounier, Di Francesco, Krafth, Mabye e Oikonomou.

Il Verona primo in classifica in Serie B grazie alla recente vittoria sul Bari ha cancellato le due batoste prese contro Novara e Cittadella, l’allenatore Pecchia farà pure turn over come Donadoni ma ha a disposizione dei rincalzi di buon livello per una squadra di Serie B, come ad esempio Simone Ganz e Juanito Gomez in attacco o Zuculini – ex della partita – a centrocampo. In porta ci sarà Coppola al posto di Nicolas, come annunciato da Pecchia in conferenza stampa. Il Verona giocherà come al solito con una formazione molto offensiva, viste però le recenti amnesie della retroguardia – in cui Pecchia potrebbe fare anche qualche cambio – il “gol” (entrambe le squadre segnano) è da provare.

Probabili formazioni
BOLOGNA: Da Costa (Gomis), Mbaye, Oikonomou, Krafth, Maietta, Nagy, Pulgar, Donsah, Di Francesco, Mounier, Destro.
VERONA: Coppola, Souprayen, Boldor, Bianchetti, Caracciolo, Maresca, Zuculini, Valoti, Juanito Gomez, Ganz, Fares.

PROBABILE RISULTATO: 1-1
GOL (1.72, Better)