Serie B: Brescia-Ascoli, Carpi-Cittadella, Cesena-Avellino e Frosinone-Ternana (sabato)

I pronostici sulle partite di calcio della Serie B
I pronostici sulle partite di calcio della Serie B, il campionato italiano di calcio di seconda divisione

Approfondimenti, probabili formazioni e pronostici per quattro delle otto partite di Serie B che si giocheranno sabato pomeriggio alle 15.

BRESCIA – ASCOLI | sabato ore 15:00

Nelle ultime due giornate di campionato il Brescia ha confermato i suoi grandi limiti quando si ritrova a giocare in trasferta. Le due sconfitte contro Benevento e Spal, con ben sette gol subiti, hanno evidenziato anche un quasi inspiegabile nervosismo da parte del Brescia, che ha chiuso entrambe le partite innove uomini e che in occasione della sfida contro l’Ascoli dovrà fare a meno degli squalificati Sbrissa, Torregrossa e Caracciolo. L’Ascoli invece è reduce dal buon pareggio in rimonta ottenuto in casa contro il Perugia, in cui a mettersi nuovamente in evidenza è stato l’eterno Cacia autore del gol numero 124 in Serie B, a -11 dal miglior marcatore di tutti i tempi Stefan Schwoch. Per il Brescia la sfida contro l’Ascoli potrebbe riservare non poche difficoltà visto che gli ospiti ultimamente sono riusciti a vincere su campi difficili come quello del Carpi e del Cittadella. Il Brescia in casa è ancora imbattuto in questo campionato, anche se solo in una occasione è riuscito a tenere la propria porta inviolata: “gol” possibile anche in questa occasione.

Il “gol” (entrambe le squadre segnano) è a quota 1.53 su Bet365 che # e permetterà di vedere tutte le partite di Serie B in diretta streaming.

Probabili formazioni
BRESCIA: Minelli, Untersee, Bubnjic, Somma, Rossi, Martinelli, Pinzi, Bisoli, Morosini, Bonazzoli, Ndoj.
ASCOLI: Lanni, Pecorini, Augustyn, Mengoni, Mignanelli, Cassata, Addae, Giorgi, Orsolini, Cacia, Gatto.

PROBABILE RISULTATO: 1-1
GOL (1.75, Bet365)
X2 (1.55, Bet365)

CARPI – CITTADELLA | sabato ore 15:00

Ultima nelle speciali classifiche riguardanti il possesso palla, il numero di palle giocate e la percentuale di passaggi riusciti, il Carpi conferma anche dopo la quindicesima giornata di essere una delle squadre più “brutte” da vedere. Fino a qualche settimana fa questi dati erano quasi irrilevanti visto che il Carpi riusciva comunque a conquistare risultati positivi, ma gli scarsi risultati nelle ultime giornate sono un po’ la conseguenza di quanto la squadra sta facendo sul piano del gioco, troppo deludente considerando gli ottimi mezzi a disposizione dell’allenatore Castori. Il Carpi ha conquistato due anni fa la promozione puntando su un calcio difensivo basato sulle ripartenze, e lo stesso ha fatto – giustamente – lo scorso anno, una volta ottenuto il salto di categoria. Ora però una squadra rimasta su per giù uguale a quella di due anni fa non può permettersi di giocare ancora allo stesso modo, perché gli avversari si comportano di conseguenze: Castori dovrà provare a cambiare l’impostazione tattica del Carpi, altrimenti se i risultati continueranno a essere negativi l’esonero diventerà giustificabile.

Completamente differente la situazione del Cittadella, che arriverà a questa sfida particolarmente galvanizzato dallo strepitoso 5-1 inflitto al Verona primo in classifica nella scorsa giornata, risultato utilissimo anche ai fini della classifica ha permesso ai ragazzi di Venturato di confermarsi come la terza forza del campionato a soli 2 punti di distanza dal primo posto. Il Cittadella nelle ultime tre trasferte ha fatto appena un punto, ma è comunque seconda solo al Verona in termini di rendimento esterno, dato che fa pensare ad una partita molto equilibrata aperta ad ogni risultato, in cui gli ospiti, considerato l’ottimo momento di forma, potrebbero conquistare un risultato positivo.

Probabili formazioni
CARPI: Colombi, Romagnoli, Struna, Poli, Letizia, Di Gaudio, Bianco, Lollo, Pasciuti, Catellani, Lasagna.
CITTADELLA: Alfonso, Salvi, Scaglia, Pasa, Benedetti, Schenetti, Iori, Valzania, Chiaretti, Arrighini, Litteri.

PROBABILE RISULTATO: 1-1
GOL (1.90, Bet365)
X2 (1.83, Bet365)
CESENA – AVELLINO | sabato ore 15:00

Il cambio in panchina non ha sortito gli effetti sperati, il Cesena nelle prime tre partite sotto la nuova guida tecnica di Camplone ha ottenuto una vittoria e due sconfitte. La situazione in classifica è rimasta di conseguenza sempre deficitaria, l’attuale penultimo posto desta non poche preoccupazioni, motivi che rendono la sfida contro l’Avellino di particolare importanza. L’Avellino pur avendo 3 punti in più in classifica è un avversario alla portata del Cesena, gli ospiti stanno faticando molto sia a costruire gioco che a creare occasioni da rete (con solo nove gol segnati l’Avellino ha il secondo peggior attacco del torneo insieme al Trapani) e queste difficoltà sono state evidenziate in particolar modo in trasferta. L’Avellino compresa la partita giocata in Coppa Italia non ha ancora vinto in trasferta e nelle nove partite fin qui giocate ha perso nove volte e segnato solo due gol, peggio di qualsiasi altra squadra. Difficile aspettarsi un cambio di rotta proprio a partire da questa sfida, contro un Cesena che sarà più che motivato alla ricerca di una vittoria fondamentale per migliorare la sua pessima situazione in classifica.

Probabili formazioni
CESENA: Agliardi, Setola, Rigione, Ligi, Renzetti, Kone, Cascione, Laribi, Ciano, Rodriguez, Garritano.
AVELLINO: Radunovic, Gonzalez, Perrotta, Djmsiti, Crecco, Camara, Omeonga, Paghera, Asmah, Mokulu, Ardemagni.

PROBABILE RISULTATO: 1-0
1 (1.70, Bet365)
FROSINONE – TERNANA | sabato ore 15:00

Il Frosinone è in questo momento la squadra più in forma del campionato, è stato capace di vincere sette delle ultime otto partite giocate, risultati che gli hanno permesso nella scorsa giornata di agganciare al primo posto in classifica il Verona. Grandi meriti di questa serie di vittorie e della rimonta in classifica vanno dati all’allenatore Pasquale Marino, capace in primo luogo di fare metabolizzare la retrocessione ai calciatori reduci dall’esperienza in Serie A riuscendo a dargli nuovi stimoli e di avere dato una nuova tattica di gioco a una squadra che oltre a vincere sta offrendo anche un calcio di altissimo livello. La serie positiva del Frosinone sembra essere destinata ad allungarsi anche a in occasione della partita interna contro la Ternana, squadra reduce da un risultato più che sorprendente (vittoria 3-0 contro l’Entella) ma di caratura nettamente inferiore, Ternana che fra l’altro non ha ancora vinto in trasferta e che ha subito – Coppa Italia compresa – cinque sconfitte in otto partite.

Probabili formazioni
FROSINONE: Bardi, M.Ciofani, Ariaudo, Brighenti, Mazzotta, Frara, Gori, Sammarco, Soddimo, Dionisi, D. Ciofani
TERNANA: Aresti, Zanon, Masi, Valjent, Germoni, Defendi, Petriccione, Palumbo, Falletti, Palombi, Avenatti.

PROBABILE RISULTATO: 3-1
1 (1.65, Bet365)
GOL (1.95, Bet365)
OVER (1.95, Bet365)