Amichevoli internazionali: Russia-Romania, Ungheria-Svezia e Ucraina-Serbia (martedì)

È un martedì ricco di amichevoli in giro per il mondo. Russia, Ungheria e Ucraina affrontano rispettivamente Romania, Svezia e Serbia: la prima di queste sfide si gioca alle 17.

RUSSIA – ROMANIA | martedì ore 17:00

La Russia è qualificata di diritto per la fase finale dei prossimi Mondiali, in quanto Paese ospitante, e si sta preparando all’evento disputando una serie di amichevoli. I due test più recenti si sono rivelati pessimi per la squadra allenata da Stanislav Cherchesov, che è stata battuta per 4-3 dalla Costa Rica e per 2-1 dal Qatar: la fase offensiva è discreta, mentre quella di non possesso palla rimane il principale punto debole di una nazionale che negli ultimi anni ha sempre incassato troppi gol. La Romania è attualmente più competitiva della Russia, ma potrebbe soffrire un po’ in difesa, visto che il c.t. Christoph Daum appare intenzionato a far debuttare il giovane centrale Bogdan Tiru, la cui inesperienza rischia di pesare di fronte alla coppia d’attacco composta da Aleksandr Kokorin e Dimitri Poloz.

PROBABILE RISULTATO: 1-2
X2 + OVER 1.5 (2.95, Better)
GOL (2.10, Bet365)




 

UNGHERIA – SVEZIA | martedì ore 19:45

L’Ungheria ha appena battuto Andorra per 4-0 in un match valido per le qualificazioni ai Mondiali di Russia 2018. La formazione allenata da Bernd Storck ha segnato due gol per tempo e non ha avuto particolari difficoltà, ma sembra destinata a usufruire di molti meno spazi in occasione della prossima partita, durante la quale sfiderà una squadra decisamente più forte di quella affrontata nei giorni scorsi. Pur non avendo più la possibilità di contare in attacco su Zlatan Ibrahimovic, che ha lasciato la propria nazionale al termine di Euro 2016, la Svezia è temibile e ben organizzata: in difesa, in particolare, si affida al sempre più promettente Victor Lindelof, che milita nel Benfica ed è seguito con attenzione da numerosi club. L’opzione “under” merita di essere presa in considerazione.

PROBABILE RISULTATO: 1-1
UNDER (1.70, Paddy Power)
UCRAINA – SERBIA | martedì ore 20:00

Pochi mesi fa, l’Ucraina ha disputato un pessimo Europeo: è stata eliminata già al termine della fase a gironi, dopo aver collezionato tre sconfitte in altrettanti incontri. La Serbia non è nemmeno riuscita a qualificarsi per la rassegna continentale, andata in scena in Francia: ha vissuto un biennio pessimo, nel corso del quale è stata incapace di proporsi su buoni livelli di rendimento. Adesso, però, entrambe le nazionali stanno tornando competitive e sono in piena corsa per l’accesso alla fase finale dei Mondiali del 2018: Andriy Shevchenko e Slavoljub Muslin stanno svolgendo un ottimo lavoro alla guida delle loro rispettive squadre, che potrebbero dar vita a un match divertente, visto che ci sarà spazio per alcuni calciatori solitamente poco impiegati e desiderosi di mettersi in mostra. La Serbia, in particolare, è reduce da sei “gol” nelle ultime otto partite.

PROBABILE RISULTATO: 2-2
GOL (2.05, William Hill)