Qualificazioni Mondiali 2018: Austria-Irlanda, Georgia-Moldavia e Galles-Serbia (sabato)

I pronostici sulle partite del Mondiale 2018
I pronostici sulle partite del Mondiale 2018

Analizziamo le partite in programma sabato nel gruppo D della zona europea: Austria, Georgia e Galles sfidano rispettivamente Irlanda, Moldavia e Serbia.

AUSTRIA – IRLANDA | sabato ore 18:00

Dopo tre giornate di qualificazioni mondiali, l’Irlanda è in testa al testa al gruppo D della zona europea, insieme con la Serbia. La squadra allenata da Martin O’Neill ha recentemente confermato le buone indicazioni fornite durante gli Europei francesi, durante i quali ha raggiunto gli ottavi di finale, prima di perdere contro i padroni di casa, peraltro in modo onorevolissimo. La nazionale irlandese è ben organizzata dal punto di vista tattico e copre bene il campo con il 4-2-3-1, ma deve attualmente fare i conti con l’assenza del proprio miglior attaccante: Shane Long, che gioca nel Southampton e si è infortunato durante la partita disputata lo scorso 20 ottobre sul campo dell’Inter. L’Austria aveva brillato nelle qualificazioni alla fase finale di Euro 2016, ma negli ultimi tempi si è un po’ involuta e ha spesso iniziato male le partite: ulteriori problemi potrebbero emergere di fronte all’Irlanda.

Probabili formazioni:
AUSTRIA: Ozcan, Klein, Dragovic, Hinteregger, Wimmer, Baumgartlinger, Alaba, Sabitzer, Schopf, Arnautovic, Janko.
IRLANDA: Randolph, Coleman, Duffy, Clark, Brady, Whelan, Hendrick, Walters, Hoolahan, McClean, Doyle.

PROBABILE RISULTATO: 1-1
X2 PRIMO TEMPO (1.44, Bet365)
UNDER (1.66, Paddy Power)
UNDER 1.5 SQUADRA OSPITE (1.25, Bet365)




GEORGIA – MOLDAVIA | sabato ore 18:00

Le qualificazioni mondiali sono iniziate male per Georgia e Moldavia, che occupano le ultime due posizioni del gruppo D della zona europea: entrambe le squadre non possono più fare calcoli e avrebbero bisogno di ottenere una vittoria, in modo da provare a rilanciarsi in modo dei successivi impegni, perciò dovrebbero dar vita a un match abbastanza movimentato. Gli ospiti, in particolare, stanno mostrando clamorosi limiti in fase difensiva: contro Galles, Serbia e Irlanda, infatti, hanno incassato dieci gol complessivi. Più in generale, la Moldavia è reduce da cinque sconfitte consecutive: il suo ultimo risultato positivo risale allo scorso 28 marzo, giorno del successo per 1-0 in amichevole contro Andorra. Negli ultimi mesi, la Georgia è stata capace di battere la Spagna e di fermare sul pari il Galles: i risultati appena citati hanno rappresentato qualcosa di eccezionale, all’interno di una situazione generale non esaltante, ma la selezione guidata in panchina da Vladimir Weiss appare comunque leggermente favorita.

Probabili formazioni:
GEORGIA: Loria, Kakabadze, Kvirkvelia, Kashia, Navalovski, Kankava, Gvilia, Daushvili, Ananidze, Okriashvili, Mchelidze.
MOLDAVIA: Calancea, Bordian, Posmac, Golovatenco, Bolohan, M. Antoniuc, Zasavitchi, Gatcan, Andronic, Bugaev, A. Antoniuc.

PROBABILE RISULTATO: 2-1
1X + OVER 1.5 (1.53, Better)
GOL (2.75, William Hill)
OVER (2.50, William Hill)
OVER 1.5 SQUADRA DI CASA (1.85, William Hill)
GALLES – SERBIA | sabato ore 20:45

Il Galles è terzo nel gruppo D della zona europea, a due punti di distanza dall’Irlanda e dalla Serbia, squadra che si appresta ad affrontare in una partita molto interessante, non solo per l’attuale situazione del girone, ma anche per le caratteristiche delle due formazioni. I padroni di casa hanno la possibilità di contare su uno dei calciatori più determinanti del mondo in fase offensiva: Gareth Bale, fuoriclasse del Real Madrid. Non solo: il commissario tecnico Chris Coleman è pronto ad affidarsi anche agli inserimenti di Aaron Ramsey e ai tiri dalla distanza di Joe Allen. In difesa, invece, spiccano le assenze di Ben Davies e James Collins, che rischiano di farsi sentire. Dopo aver vissuto un biennio pessimo, la Serbia ha avviato un nuovo corso: Filip Kostic, Dusan Tadic e Aleksandar Mitrovic – che formano un ottimo trio d’attacco – potrebbero creare molti problemi al Galles. “Gol” da provare.

Probabili formazioni:
GALLES: Hennessey, Chester, A. Williams, Dummett, Gunter, Allen, Ledley, Taylor, Ramsey, Bale, Vokes.
SERBIA: Stojkovic, Ivanovic, Maksimovic, Nastasic, Rukavina, Matic, Milivojevic, Tosic, Kostic, Tadic, Mitrovic.

PROBABILE RISULTATO: 2-2
GOL (2.00, William Hill)