Qualificazioni Mondiali 2018: Francia-Svezia (venerdì)

I pronostici sulle partite del Mondiale 2018
I pronostici sulle partite del Mondiale 2018

Le partite del gruppo A si giocheranno domenica tranne Francia-Svezia che è stata anticipata a venerdì: le cose da sapere, le probabili formazioni e i pronostici.

FRANCIA – SVEZIA | venerdì ore 20:45

La Francia ha reagito bene alla delusione per la finale dell’Europeo persa in casa contro il Portogallo, e dopo un avvio di girone non esaltante per il pareggio in casa della Bielorussia ha vinto le successive due partite, in particolare nell’ultima ha battuto in trasferta l’Olanda facendo tre punti che saranno probabilmente decisivi nella vittoria del girone. Oltre all’Olanda l’altra nazionale che può contendere il primo posto alla Francia è la Svezia, che attualmente ha sette punti in classifica proprio come i francesi. L’addio alla nazionale di Ibrahimovic ha però indebolito la Svezia che non sembra in grado di potere competere con la Francia, soprattutto in questa partita di andata che giocherà in trasferta.

Deschamps rispetto agli Europei ha di nuovo a disposizione Varane in difesa che ha iniziato molto bene la stagione al Real Madrid, e poi oltre al lusso di avere Pogba a centrocampo con altri due interni dalla grande forza fisica come Matuidi e Moussa Sissoko, ha grande abbondanza in attacco dove Payet, Gameiro e Griezmann sono in ottime condizioni e assicurano velocità, pressing in fase di non possesso palla (soprattutto i due dell’Atletico Madrid) e cinismo in zona gol. Gameiro dovrebbe essere inizialmente preferito a Giroud che ha recuperato da poco da un infortunio, motivo per cui probabilmente non verrà rischiato dal primo minuto.

La Svezia ha iniziato molto bene il dopo-Ibra: il nuovo commissario tecnico, Janne Andersson, ha fatto sette punti nelle prime tre partite contro Olanda, Lussemburgo e Bulgaria, e la squadra ha fatto vedere un gioco abbastanza ordinato. La qualità non è eccellente ma in ogni reparto ci sono calciatori di buon livello: la Svezia ha una buona coppia di difensori centrali, c’è l’esperto Granqvist e il giovane Lindelöf che è molto abile anche a iniziare l’azione. A centrocampo oltre all’ex Cagliari Ekdal e al centrocampista del Palermo Hiljemark c’è Forsberg, trequartista che gioca nel Lipsia, che ha iniziato la stagione alla grande e che è tra i principali fautori della prima posizione in Bundesliga della squadra targata Red Bull. In attacco si sente l’assenza di Ibra: Guidetti e Toivonen ci mettono grande impegno, ma l’impatto della Svezia a livello offensivo è di gran lunga minore rispetto al recente passato.

La vittoria della Francia è a quota 1.30 su Bet365 che #.

Probabili formazioni
FRANCIA: Lloris, Sidibé, Varane, Koscielny, Evra, Pogba, Matudi, Sissoko, Griezmann, Payet, Gameiro.
SVEZIA: Olsen, Krafth, Lindelöf, Granqvist, Wendt, Durmaz, Ekdal, Hiljemark, Forsberg, Guidetti, Toivonen.

PROBABILE RISULTATO: 2-1
1 (1.30, Bet365)
OVER 2.5 (1.80, Eurobet)