Serie A: Torino-Cagliari e Napoli-Lazio (sabato)

I pronostici sulla Serie A, il principale campionato italiano di calcio

Il sabato della dodicesima giornata di Serie A propone due partite ai classici orari delle 18 e delle 20.45: approfondimenti, probabili formazioni e pronostici.

TORINO – CAGLIARI | sabato ore 18:00

Il Torino nelle ultime tre partite di campionato ha fatto solo due punti dopo che ne aveva totalizzati nove nelle precedenti tre giornate, ma la squadra allenata da Mihjalovic resta una delle squadra più positive di questa prima parte di stagione di Serie A, sia sotto il profilo del gioco che dei risultati. Il Torino è la squadra che ha segnato più gol su azione (16) in queste prime undici giornate, a ulteriore conferma della qualità della fase offensiva. Ci sarebbe da migliorare un po’ in difesa, 15 gol subiti in 11 partite sono troppi, ma la filosofia di gioco di Mihajlovic è offensiva e non potrebbe essere altrimenti vista la qualità che questa squadra si ritrova in attacco dove ci sono Iago Falque, Ljajic, Belotti, Boyè, Maxi Lopez e Martinez.

Il Cagliari grazie alla vittoria ottenuta nell’ultimo turno sul Palermo ha aumentato a nove i punti di vantaggio sulla zona retrocessione – la salvezza è l’obiettivo minimo stagionale – e ha contemporaneamente messo alle spalle le due brutte imbarcate prese contro Fiorentina e Lazio in cui ha subito complessivamente nove gol. Il Cagliari si trova in una posizione di classifica tranquilla soprattutto grazie all’ottimo rendimento avuto finora in casa dove ha totalizzato 13 punti in 6 partite. In trasferta – a parte il colpaccio a San Siro contro l’Inter – il rendimento è stato negativo, e contro un attacco forte come quello del Torino c’è da aspettarsi un’altra serata difficile per la difesa che è la più battuta del campionato con 24 gol al passivo.

In questa partita poi l’allenatore Rastelli che a centrocampo già deve rinunciare ai lungodegenti Joao Pedro e Ionita, non avrà a disposizione Padoin, calciatore molto importante anche per l’equilibrio che riesce ad assicurare con la sua corsa a una squadra che resta comunque troppo sbilanciata in avanti. Nelle partite di Torino e Cagliari si sono già visti ottanta gol finora, in media 3.63 a partita: le due squadre inoltre hanno trovato il gol nei secondi tempi di tutte le ultime sei partite giocate in campionato.

Il Torino è favorito in una partita in cui i gol – viste le caratteristiche tattiche e le statistiche delle due squadre – non dovrebbero mancare: l’over 2.5 è a quota 1.53 su Bet365 che #.

Probabili formazioni,
TORINO: Hart, De Silvestri, Rossettini, Castan, Barreca, Benassi, Vives, Baselli, Iago Falque, Belotti, Ljajic.
CAGLIARI: Storari, Isla, Bruno Alves, Ceppitelli, Pisacane, Dessena, Tachtsidis, Munari, Di Gennaro, Sau, Borriello.

PROBABILE RISULTATO: 3-1
1 (1.61, Bet365)
OVER 2.5 (1.53, Bet365)
GOL (1.57, Bet365)




NAPOLI – LAZIO | sabato ore 20:45

Questa contro la Lazio è una partita importantissima per il Napoli, da vincere a tutti i costi per rassenerare l’ambiente in vista della sosta per le nazionali. Il pareggio di martedì in casa del Besiktas, arrivato in rimonta dopo essere passato in svantaggio, permette alla squadra allenata da Sarri di avere ancora ottime possibilità di qualificazione agli ottavi di finale di Champions League, ma le tre sconfitte nelle ultime cinque giornate di campionato non permettono ulteriori passi falsi se si vuole continuare a credere nello scudetto, o comunque nel secondo posto visto che la Roma ha ora tre punti di vantaggio.

L’avversaria non sarà delle più facili da affrontare soprattutto in questo momento: la Lazio è, con l’Atalanta, la squadra che ha la striscia d’imbattibilità aperta più lunga in Serie A (sei partite senza sconfitte, di cui quattro sono vittorie), è andata a segno con 11 calciatori diversi in questo campionato, più di ogni altra squadra, e ha Immobile in gran forma (7 gol nelle ultime 5 partite). Oltre ad Immobile sta giocando molto bene anche Felipe Anderson, tornato ad alti livelli dopo lo scarso rendimento dello scorso anno e già autore di quattro assist decisivi. In fase offensiva è stato importante anche il recupero di Keita che a inizio stagione era stato messo fuori rosa, e la situazione non può che migliorare visto che Simone Inzaghi ha dovuto fare i conti nelle ultime settimane con parecchi infortuni. In questa partita sarà molto importante in fase di costruzione del gioco il ritorno del regista Biglia, ma si farà ancora sentire – soprattutto contro un attacco forte come quello del Napoli – l’assenza in difesa di De Vrij, ancora infortunato come il nuovo acquisto Bastos che pure aveva iniziato molto bene il campionato.

Il Napoli, a parte la sconfitta contro la Roma, in casa resta una sicurezza soprattutto da quando c’è Sarri come allenatore: nelle prime cinque partite di questa stagione ha sempre segnato (sono 12 i gol in totale su 5 partite) e anche la tradizione contro la Lazio è più che favorevole: 23 gol fatti negli ultimi 9 precedenti giocati al San Paolo, con una media di 2.6 gol a partita.

L’ottimo stato di forma di Callejon e Mertens da una parte di di Immobile, Felipe Anderso e Keita dall’altra, unita alle disattenzioni delle due difese – orfane di Raul Albiol e De Vrij – fanno pensare a una partita con gol.

Probabili formazioni
NAPOLI: Reina, Hysaj, Maksimovic, Koulibaly, Ghoulam, Allan, Diawara, Hamsik, Callejon, Gabbiadini, Mertens.
LAZIO: Marchetti, Wallace, Hoedt, Radu, Anderson, Parolo, Biglia, Milinkovic, Lulic, Immobile, Keita.

PROBABILE RISULTATO: 2-1
GOL (1.57, Bet365)
OVER 2.5 (1.57, Bet365)
1X + OVER 1.5 (1.38, Eurobet)