Russian Premier League: Tom Tomsk-Spartak, Ufa-Rubin Kazan e Lokomotiv-Anzhi (sabato)

I pronostici sulle partite di calcio del campionato russo
I pronostici sulle partite di calcio del campionato russo

Tredicesima giornata del massimo campionato russo. Analizziamo tre partite in programma sabato.

TOM TOMSK – SPARTAK MOSCA | sabato ore 09:00

Tra primo e secondo tempo, se non è soddisfatto di quanto ha visto in campo, Massimo Carrera fa volare i tavolini nello spogliatoio: la rivelazione è arrivata da Denis Glushakov, capitano dello Spartak, che nelle ultime ore ha parlato del proprio allenatore. In realtà, il club moscovita sta riuscendo quasi sempre a ottenere buonissimi risultati, perciò gli scatti d’ira del tecnico italiano non devono essere molto frequenti. Carrera ha dato grande solidità difensiva allo Spartak, che è al comando della classifica della Russian Premier League insieme con lo Zenit San Pietroburgo: ulteriori conferme dovrebbero arrivare in questo weekend, in occasione della partita contro il Tom Tomsk, che segna pochissimo ed è in lotta per non retrocedere in seconda serie.

Probabili formazioni:
TOM TOMSK: Kochenkov, K. Kombarov, Zhirov, Djakov, Tishkin, Kovalchuk, Droppa, Dudiev, Bicfalvi, Popov, Kasyan.
SPARTAK MOSCA: Rebrov, Eshchenko, Kutepov, Tasci, D. Kombarov, Fernando, Glushakov, Promes, Zobnin, Ananidze, Zé Luis.

PROBABILE RISULTATO: 0-1
X2 + UNDER 3.5 (1.52, Eurobet)




UFA – RUBIN KAZAN | sabato ore 11:30

L’Ufa è attualmente uno dei club calcistici meno spettacolari d’Europa: nelle prime dodici giornate della Russian Premier League 2016-2017, questa squadra ha segnato sette gol e ne ha subiti otto, dimostrando di essere solida dal punto di vista difensivo, ma anche scarsamente efficace in fase di possesso palla. Viktor Goncharenko – allenatore di appena trentanove anni – si affida a un sistema di gioco molto prudente, che prevede la presenza di cinque centrocampisti, con l’obiettivo di fare densità e di concedere pochi spazi ai propri avversari. “Under” possibile contro il Rubin Kazan, verosimilmente pronto a giocare con attenzione tattica per provare a evitare un nuovo passo falso in trasferta, dopo aver già perso quattro delle cinque partite esterne disputate in questo campionato.

Probabili formazioni:
UFA: Shelia, Vasin, Alikin, Nikitin, Sukhov, Zaseev, Vanek, Bezdenezhnykh, Stotskiy, Sly, Fatai.
RUBIN KAZAN: Ryzhikov, Bauer, Burlak, Sanchez, Nabiullin, Rochina, M’Vila, Caktas, Tkachuk, Kanunnikov, Jonathas.

PROBABILE RISULTATO: 1-1
UNDER (1.45, Eurobet)
LOKOMOTIV MOSCA – ANZHI MAKHACHKALA | sabato ore 16:30

L’Anzhi Makhachkala non subisce gol da 405 minuti in partite ufficiali: l’ultimo calciatore capace di segnare alla formazione allenata da Pavel Vrba è stato Sergey Tkachev, in una partita giocata ormai oltre un mese fa. La Lokomotiv è una squadra gloriosa, con un grande passato, ma in questo momento non può certo contare su una rosa ricca di talento: le vittorie ottenute in campionato contro il CSKA e in Coppa di Russia ai danni del Krylya Sovetov avevano un po’ illuso il club moscovita, tornato a deludere pochi giorni fa, in occasione del match perso per 2-0 contro il Rubin Kazan, durante il quale ha dimostrato per l’ennesima volta di avere scarsa qualità dalla trequarti in su.

Probabili formazioni:
LOKOMOTIV MOSCA: Guilherme, Shishkin, Pejcinovic, Mykhalyk, V. Denisov, I. Denisov, Kolomejtsev, Samedov, Fernandes, Maicon, Miranchuk.
ANZHI MAKHACHKALA: Belenov, Parshivlyuk, Lazic, Mensah, Musalov, Gasanov, Ebecilio, Tigiev, Ilicevic, Berisha, Budkivsky.

PROBABILE RISULTATO: 1-1
UNDER 1.5 SQUADRA DI CASA (1.72, Better)