Liga: Leganés-Real Sociedad (venerdì)

I pronostici sulla Liga, il principale campionato spagnolo di calcio

Le probabili formazioni, i pronostici e le cose da sapere su Leganés-Real Sociedad, partita di anticipo della decima giornata del campionato spagnolo.

LEGANÉS – REAL SOCIEDAD | venerdì ore 20:45

Sabato scorso, grazie a una vittoria netta per 3-0 contro l’Alavés, la Real Sociedad allenata da Eusebio Sacristán ha decisamente ridotto il malumore che da qualche tempo circola a Donostia-San Sebastián in merito alla gestione della squadra. Sacristán si è rivelato nella passata stagione un eccellente “traghettatore”, capace di concludere dignitosamente il campionato nonostante una situazione resa molto difficile dalla negativa, breve esperienza di David Moyes in Spagna. Quest’anno ci si aspettava un salto di livello che, in sostanza, si sta verificando soltanto quando la Real gioca in casa: allo stadio “Anoeta”, di cinque partite, la Real ne ha vinte tre, perso una e pareggiata un’altra. In trasferta ne ha invece perse tre su quattro.

Ad ogni modo, grazie alla vittoria contro l’Alavés, e approfittando della sconfitta del Las Palmas, la Real Sociedad si è portata in settima posizione in classifica, occupata insieme al Celta Vigo con 13 punti. Contro un avversario che finora aveva quasi sempre giocato piuttosto bene – raccogliendo meno di quanto meritasse – la squadra di Sacristán ha saputo “amministrare” il vantaggio raggiunto già dopo venti minuti con un colpo di testa di Prieto. Questo ha costretto l’Alavés ha cambiare atteggiamento tattico, e giocare con una difesa (troppo) alta, le cui vulnerabilità sono poi state ulteriormente sfruttate dalla Real Sociedad per segnare anche il secondo e terzo gol. E ha segnato Carlos Vela, che è una buona notizia (la società si aspetta ancora molto, da lui).

La partita in casa del Leganés, stasera, può essere la partita di un’ipotetica “svolta”, per la Real Sociedad: vincerla non sarà semplice ma le circostanze lo rendono un compito non impossibile. Dopo un inizio di stagione positivo la squadra allenata da Asier Garitano nelle ultime due giornate ha subìto ben sette gol: ha perso 3-2 in casa contro il Siviglia e addirittura 4-0 la settimana scorsa in casa del Malaga, che in genere non ha questa particolare inclinazione offensiva. Non stava giocando male, il Leganés, ma un fallo molto ingenuo di uno dei due centrali difensivi – Medjani, peggiore in campo – ha permesso al Malaga di battere un rigore sul finire del primo tempo e andare in vantaggio. “Chory” Castro ha raddoppiato neanche due minuti più tardi, sfruttando un (raro) erroraccio di posizione del portiere Serantes; e nel secondo tempo la difesa del Leganés ha continuato a mostrare nervosismo e incertezze, permettendo al Malaga di segnarne altri due e vincere 4-0.

La Real Sociedad continua ad avere tra i propri assenti per infortuni e riabilitazioni varie tre giocatori molto importanti ma che finora hanno giocato o molto poco o per niente: Zaldua, Bergara, Granero e Agirretxe. Non sarà quindi una novità per Sacristán fare a meno di loro anche stasera al “Municipal de Butarque”. Il principale avversario da temere è il brasiliano Willian José, mentre per il Leganés quello più pericoloso e imprevedibile rimane Carlos Vela, il cui talento – per quanto discontinuo – può ancora mettere in difficoltà qualsiasi squadra. Appare comunque improbabile un’altra partita con molti gol: alla luce delle ultime due sconfitte disastrose, Asier Garitano chiederà alla sua squadra di curare in modo particolare la fase difensiva, per evitare altre figuracce.

Le probabili formazioni:
LEGANÉS: Serantes; Diego Rico, Medjani, Insua (o Mantovani), Víctor Díaz; Timor, Rubén Pérez, Gabriel Appelt; Omar Ramos, Szymanowski, Luciano Neves.
REAL SOCIEDAD: Rulli; Carlos Martínez, Navas, Inigo Martínez, Yuri Berchiche; Illarramendi, Zurutuza, Prieto; Oyarzabal, Vela, Willian José.

PROBABILE RISULTATO: 1-1
UNDER (1.65, SNAI)
X2 + UNDER 3,5 (1.85, SNAI)