Europa League: FK Krasnodar-Schalke, Dundalk-Zenit, Mainz-Anderlecht e Manchester United-Fenerbahce

I pronostici sulle partite di calcio della Europa League

Terza giornata della fase a gironi di Europa League. Analizziamo gli impegni delle squadre russe, tedesche e inglesi.

FK KRASNODAR – SCHALKE | ore 19:00

Scontro al vertice del gruppo I di Europa League: entrambe le squadre sono ancora a punteggio pieno e hanno un cospicuo margine di vantaggio nei confronti di Salisburgo e Nizza, perciò non hanno interesse a giocare questa partita in modo troppo propositivo, visto che le prime due classificate di ogni girone si qualificheranno per i sedicesimi di finale. L’FK Krasnodar appare leggermente favorito: è reduce da otto risultati utili consecutivi, sette dei quali sono arrivati sotto la guida tecnica di Igor Shalimov, che nello scorso mese di settembre ha sostituito Oleg Kononov nel ruolo di allenatore. Lo Schalke ha recentemente mostrato qualche segnale di risveglio, dopo aver cominciato questa stagione tra mille difficoltà, ma rimane nelle zone basse della classifica di Bundesliga ed è atteso da una trasferta complicata.

Probabili formazioni:
FK KRASNODAR: Kritsyuk, Jedrzejczyk, Granqvist, Naldo, Torbinski, Eboué, Podberezkin, Kaboré, Akhmedov, Smolov, Joaozinho.
SCHALKE: Fahrmann, Howedes, Naldo, Nastasic, Baba, Geis, Stambouli, Schopf, Meyer, Konoplyanka, Huntelaar.

PROBABILE RISULTATO: 1-1
1X (1.40, Bet365)
1X + UNDER 3.5 (2.00, Better)
DUNDALK – ZENIT SAN PIETROBURGO | ore 21:05

Lo Zenit ha impiegato alcune settimane per metabolizzare la partenza di Hulk e trovare nuove soluzioni a livello offensivo, ma adesso sta dando spettacolo: ha segnato trentotto gol nelle ultime undici partite, cinque dei quali sono stati realizzati dalla squadra allenata da Mircea Lucescu contro l’AZ Alkmaar, in occasione della seconda giornata della fase a gironi di Europa League. Attualmente in testa al gruppo D, il club di San Pietroburgo – che è ancora imbattuto in questa stagione, considerando tutte le competizioni a cui partecipa – ha buone possibilità di allungare nei confronti del Dundalk, che lo insegue a due punti di distanza. Dopo aver battuto il Maccabi Tel Aviv, approfittando di un turno decisamente favorevole, la formazione irlandese deve ora affrontare una squadra molto più forte e rischia di trovarsi in grande difficoltà.

Probabili formazioni:
DUNDALK: Rogers, Barrett, Gartland, Boyle, Massey, Benson, Finn, Shields, Horgan, McMillan, Kilduff.
ZENIT SAN PIETROBURGO: Lodygin, Anyukov, Neto, Lombaerts, Criscito, Giuliano, Witsel, Javi Garcia, Mak, Kokorin, Djordjevic.

PROBABILE RISULTATO: 0-2
2 (1.28, Bet365)
2 + OVER 1.5 (1.45, Better)
MAINZ – ANDERLECHT | ore 21:05

Queste due squadre sono appaiate in testa al gruppo C di Europa League, con quattro punti a testa, ma devono fare attenzione al Saint Etienne, che è staccato di due sole lunghezze. Domenica scorsa, nel match casalingo di Bundesliga contro il Darmstadt, il Mainz si è imposto per 2-1 ed è arrivato a quota nove “gol” in dieci incontri ufficiali stagionali: la fase offensiva è quasi sempre convincente, ma le reti subite stanno diventando troppe. L’Anderlecht – capolista della Jupiler League, la massima serie del sistema calcistico belga – è andato sempre a segno nelle ultime dodici partite disputate: potrebbe prolungare questa serie nel match in programma nelle prossime ore, durante il quale rischierà però anche di soffrire in fase di non possesso palla.

Probabili formazioni:
MAINZ: Lossl, Donati, Bell, Hack, Bussmann, Frei, Gbamin, Onisiwo, Malli, De Blasis, Cordoba.
ANDERLECHT: Roef, Spajic, Mbodji, Nuytinck, Acheampong,  Dendoncker, Tielemans, Chipciu, Stanciu, Hanni, Teodorczyk.

PROBABILE RISULTATO: 2-2
GOL (1.80, Paddy Power)
MANCHESTER UNITED – FENERBAHCE | ore 21:05

Impegno delicato per il Manchester United, che condivide con il Feyenoord il secondo posto nel gruppo A di Europa League, a un punto di distanza dal Fenerbahce. La squadra allenata da José Mourinho ha appena pareggiato per 0-0 contro il Liverpool in Premier League, faticando tantissimo nel secondo tempo, quando David De Gea ha compiuto due parate prodigiose: il portiere spagnolo è attualmente uno dei principali punti di forza dello United, che in questa sfida infrasettimanale dovrebbe tornare a puntare in attacco su Wayne Rooney, il cui attuale stato di forma lascia però molte perplessità. In questa partita Mourinho lo dovrebbe però impiegare nel ruolo di attaccante centrale, dove senza la presenza ingombrante di Ibrahimovic avrà più occasioni di andare al tiro. Una eventuale punizione dal limite dell’area di rigore o un calcio di rigore inoltre lo vedrebbero sicuro tiratore. Tornando alla partita, i Red Devils sono reduci da tre “under” consecutivi, proprio come il Fenerbahce: viste le premesse, il match potrebbe essere poco spettacolare.

Probabili formazioni:
MANCHESTER UNITED: De Gea, Fosu-Mensah, Bailly, Blind, Shaw, Fellaini, Pogba, Young, Mata, Martial, Rooney.
FENERBAHCE: Demirel, Van der Wiel, Kjaer, Skrtel, Kaldirim, Topal, Souza, Potuk, Van Persie, Stoch, Emenike.

PROBABILE RISULTATO: 1-1
UNDER (2.00, William Hill)