Qualificazioni Mondiali 2018: Bosnia Erzegovina-Cipro, Estonia-Grecia e Gibilterra-Belgio (lunedì)

I pronostici sulle partite del Mondiale 2018
I pronostici sulle partite del Mondiale 2018

Analizziamo le partite in programma lunedì nel gruppo H della zona europea: Bosnia Erzegovina, Estonia e Gibilterra sfidano rispettivamente Cipro, Grecia e Belgio.

BOSNIA ERZEGOVINA – CIPRO | lunedì ore 20:45

Il calendario offre alla Bosnia Erzegovina una buona occasione per riscattarsi in modo immediato, dopo essere stata largamente sconfitta dal Belgio. La partita casalinga contro Cipro è abbastanza agevole, perché gli ospiti – ancora a quota zero punti nel gruppo H delle qualificazioni ai prossimi Mondiali, per quanto riguarda la zona europea – hanno appena mostrato grandi limiti nel match contro la Grecia, durante il quale la scelta di adottare un atteggiamento tattico prudente non è bastato loro per evitare una sconfitta, causata da distrazioni evitabili: clamoroso, in particolare, l’errore commesso in occasione della rete del definitivo 2-0, realizzata da Petros Mantalos. Il senso del gol di Edin Dzeko e le qualità tecniche di Miralem Pjanic dovrebbero spingere la Bosnia Erzegovina verso una vittoria.

Probabili formazioni:
BOSNIA ERZEGOVINA: Begovic, Bicakcic, Spahic, Zukanovic, Kolasinac, Jajalo, Lulic, Pjanic, Medunjanin, Ibisevic, Dzeko.
CIPRO: Panayi, Demetriou, Dossa Junior, Laifis, Charalambous, Artymatas, Laban, Charalambidis, Kastanos, Efrem, Mytidis.

PROBABILE RISULTATO: 2-0
1 (1.28, Eurobet)
1 + OVER 1.5 (1.43, Better)




ESTONIA – GRECIA | lunedì ore 20:45

L’Estonia ha appena sconfitto Gibilterra per 4-0, approfittando di un turno favorevole. Nel prossimo match, però, non dovrebbe trovare gli enormi spazi di cui ha beneficiato venerdì scorso: affronterà infatti una squadra di livello più alto, che è abituata a giocare in modo abbastanza attento dal punto di vista tattico. Bisogna anche ricordare, però, che la Grecia è in difficoltà a centrocampo, reparto in cui ha poche opzioni a disposizione: il c.t. Michael Skibbe è stato infatti costretto a convocare Giannis Maniatis e Alexandros Tziolis, due calciatori che ormai giocano soltanto nella loro nazionale e hanno dunque recentemente disputato un bassissimo numero di partite. Cipro ha perso soltanto per 2-0 contro la Grecia, che peraltro è stata agevolata da alcuni clamorosi errori dei propri avversari: simili ingenuità non saranno presumibilmente commesse dall’Estonia, in una partita che si preannuncia da “under”.

Probabili formazioni:
ESTONIA: Aksalu, Teniste, Baranov, Klavan, Kruglov, Kait, Mets, Zenjov, Vassiljev, Luts, Anier.
GRECIA: Karnezis, Torosidis, Sokratis, Manolas, Tzavellas, Maniatis, Stafylidis, Mantalos, Fortounis, Bakasetas, Mitroglou.

PROBABILE RISULTATO: 1-1
UNDER (1.52, Paddy Power)
GIBILTERRA – BELGIO | lunedì ore 20:45

Dopo aver esordito sulla panchina del Belgio con una sconfitta in amichevole contro la Spagna, Roberto Martinez ha guidato i Diables Rouges verso due larghe vittorie ai danni di Cipro e Bosnia Erzegovina, nelle prime due giornate delle qualificazioni ai prossimi Mondiali. Venerdì scorso, in particolare, le pur importanti assenze di Kevin De Bruyne, Vincent Kompany, Thomas Vermaelen, Radja Nainggolan e Moussa Dembélé non hanno inficiato la prestazione della squadra, che è stata capace di battere Edin Dzeko e compagni in modo più facile del previsto e ha fornito una buona dimostrazione di forza. Gibilterra non dovrebbe riuscire a opporre grande resistenza: recentemente travolta per 4-0 dall’Estonia, appare ancora troppo inesperta per poter competere ad alti livelli.

Probabili formazioni:
GIBILTERRA: Perez, Garcia, R. Casciaro, R. Chipolina, J. Chipolina, Bardon, Bosio, Walker, Mascarenhas-Ilivero, Priestley, L. Casciaro.
BELGIO: Courtois, Meunier, Ciman, Vertonghen, Alderweireld, Witsel, Carrasco, Defour, E. Hazard, Mertens, Batshuayi.

PROBABILE RISULTATO: 0-5
OVER 4.5 (1.30, Bet365)