Qualificazioni Mondiali 2018: Galles-Georgia, Moldavia-Irlanda e Serbia-Austria (domenica)

I pronostici sulle partite del Mondiale 2018
I pronostici sulle partite del Mondiale 2018

Analizziamo le partite in programma domenica nel gruppo D della zona europea: Galles, Moldavia e Serbia affrontano rispettivamente Georgia, Irlanda e Austria.

GALLES – GEORGIA | domenica ore 18:00

In Austria, pochi giorni fa, il Galles ha giocato una buonissima partita: si è portato per due volte in vantaggio di una rete, ha messo in difficoltà una squadra non facile da affrontare ed è riuscito a ottenere un prezioso pareggio per 2-2. Uno dei protagonisti del match è stato Joe Allen, che ha segnato un gran gol dalla distanza: il centrocampista dello Stoke, però, ha lasciato il campo a inizio ripresa in condizioni fisiche non ottimali e rischia di saltare la prossima sfida, in cui la squadra allenata da Chris Coleman potrebbe faticare a costruire gioco, vista anche la perdurante assenza di Aaron Ramsey. La possibilità di contare su Gareth Bale consente comunque al Galles di essere favorito, ma la Georgia – pronta a giocare con un modulo molto prudente, come di consueto – sembra avere buone possibilità di limitare i danni.

Probabili formazioni:
GALLES: Hennessey, Gunter, Chester, Davies, A. Williams, Taylor, Ledley, Edwards, King, Bale, Vokes.
GEORGIA: Loria, Kakabadze, Kvirkvelia, Kashia, Navalovski, Daushvili, Gvilia, Okriashvili, Qazaishvili, Ananidze, Mchelidze.

PROBABILE RISULTATO: 1-0
1 (1.30, William Hill)
1 + UNDER 3.5 (1.70, Better)
BALE PRIMO MARCATORE (2.62, Bet365)




MOLDAVIA – IRLANDA | domenica ore 20:45

La Moldavia ha iniziato malissimo il proprio cammino nelle qualificazioni ai Mondiali di Russia 2018: battuta in modo netto dal Galles e dalla Serbia, si trova sul fondo della classifica del gruppo D della zona europea. Nel match casalingo contro l’Irlanda, però, potrebbe quantomeno evitare di subire un passivo troppo pesante, visto che sfiderà una squadra abituata a concedere poco allo spettacolo e a scendere in campo in modo abbastanza prudente. L’assenza di Robbie Brady – che si è aggiunta ad altre defezioni di cui Martin O’Neill aveva dovuto tener conto nello stilare la propria lista dei convocati – impedirà agli ospiti di spingere con continuità sulla loro fascia sinistra e di creare grandi problemi in quella zona del campo alla Moldavia, comunque leggermente sfavorita.

Probabili formazioni:
MOLDAVIA: Cebanu, Racu, Carp, Epureanu, Bolohan, Cojocari, Gatcan, Andronic, Cebotaru, Dedov, Bugaev.
IRLANDA: Randolph, Coleman, Duffy, Clark, Ward, McCarthy, Whelan, Walters, Hoolahan, McClean, Long.

PROBABILE RISULTATO: 0-1
X2 + UNDER 3.5 (1.41, Eurobet)
SERBIA – AUSTRIA | domenica ore 20:45

Dopo aver vissuto un biennio molto negativo, durante il quale non è mai riuscita a lottare per la qualificazione alla fase finale di Euro 2016, la Serbia è ripartita in modo più convincente e ha recentemente risultato alcuni risultati importanti: ha bloccato sul 2-2 l’Irlanda, prima di imporsi largamente nei confronti della Moldavia. Il c.t. Slavoljub Muslin sta ricevendo indicazioni positive soprattutto da Filip Kostic e Dusan Tadic, che dispongono di buone qualità tecniche e guidano l’attacco di questa nazionale. L’Austria è pronta ad affidarsi alle giocate di Marko Arnautovic, autore di una doppietta nella sfida di giovedì scorso contro il Galles, durante la quale però la fase di non possesso palla è stata molto meno efficace di quella offensiva. “Gol” da provare.

Probabili formazioni:
SERBIA: Stojkovic, Nastasic, Ivanovic, Vukovic, Rukavina, Gudelj, Milivojevic, Kolarov, Kostic, Pavlovic, Tadic.
AUSTRIA: Ozcan, Klein, Dragovic, Hinteregger, Wimmer, Baumgartlinger, Alaba, Sabitzer, Junuzovic, Arnautovic, Janko.

PROBABILE RISULTATO: 2-2
GOL (2.15, William Hill)