Serie B: Novara-Ascoli e Cittadella-Frosinone (sabato)

I pronostici sulle partite di calcio della Serie B
I pronostici sulle partite di calcio della Serie B, il campionato italiano di calcio di seconda divisione

Questa settimana la maggior parte delle partite di Serie B si giocherà di domenica, ma sabato sono in programma due anticipi: approfondimenti, probabili formazioni e pronostici.

NOVARA – ASCOLI | sabato ore 18:00

Il Novara aveva iniziato il campionato con ambizioni di alta classifica e invece dopo le prime sette giornate si ritrova all’ultimo posto della Serie B insieme a Latina, Trapani e Vicenza con appena cinque punti e una sola vittoria all’attivo. La società in estate era andata sul sicuro scegliendo un allenatore di categoria come Boscaglia che aveva fatto benissimo alla guida di Trapani e Brescia, ma se i risultati fin qui non sono arrivati è stata anche colpa di un po’ di sfortuna. Andando a spulciare tra i dati statistici si scopre infatti come il Novara sia al primo posto per numero di tiri in porta: da qui in avanti servirà maggiore cinismo in zona gol da parte degli attaccanti, quando calciatori che sono un lusso per la categoria come Sansone e Galabinov si sbloccheranno i risultati non potranno che migliorare. Anche per questo motivo la società ha deciso di confermare Boscaglia, ma ci si attende un risultato positivo contro l’Ascoli che non ha saputo dare seguito alla vittoria sul Vicenza, perdendo due delle successive tre partite, facendo un solo punto.

Il Novara anche nell’ultima trasferta persa a Benevento è stato parecchio sfortunato, c’è però grande voglia di tornare a fare un risultato positivo e in casa ad ogni modo la squadra allenata da Boscaglia è tuttora imbattuta, e ha segnato cinque gol in tre partite.

L’Ascoli ha due punti in più rispetto al Novara ma ha dei problemi simili a quelli del Novara: gioca un calcio propositivo, ma è poco incisivo in zona gol e commette troppi errori a livello difensivo. Per questa partita inoltre l’allenatore Aglietti deve fare i conti con l’assenza di Hallberg convocato nell’under 21 svedese, i problemi fisici dei suoi calciatori più esperti Giorgi e Cacia, quest’ultimo fromboliere insostituibile della squadra, e ha inoltre i tre giovani Cassata, Orsolini e Favilli che fino a giovedì sono stati impegnati con la nazionale under 20 (Orsolini ha anche fatto gol contro la Polonia) e che per questo motivo hanno avuto poco tempo per preparare la partita e potrebbero accusare anche un po’ di stanchezza.

La doppia chance interna unita all’over 1.5 è a quota 1.57 su Better che assicura un bonus di 10 euro alla registrazione più 5 € di bonus a settimana per tutta la durata del Campionato di calcio di Seria A.

Probabili formazioni
NOVARA: Da Costa, Dickmann, Troest, Beye, Calderoni, Faragò, Viola, Casarini, Adorjan, Sansone, Corazza.
ASCOLI: Lanni, Almici, Augustyn, Mengoni, Mignanelli, Carpani, Addae, Bianchi, Orsolini, Favilli, Gatto.

PROBABILE RISULTATO: 2-1
1X + OVER 1.5 (1.57, Better)
1 (1.57, Better)




CITTADELLA – FROSINONE | sabato ore 20:30

Il Cittadella ha subito dimenticato la batosta presa in casa contro il Brescia ed è tornato alla vittoria sul difficile campo del Trapani, salendo a quota 18 punti in 7 partite: niente male, per una neopromossa che aveva come obiettivo di inizio campionato quella di una salvezza tranquilla. Il Cittadella è invece primo in classifica e ha già un vantaggio di nove punti sul Perugia nono, motivo per cui può già pensare di migliorare il suo obiettivo e puntare quanto meno a un posto nei playoff.

Finora il Cittadella non solo ha vinto tutte sei partite su sette ma ha giocato anche un calcio offensivo e bello da vedere, che ha esaltato le caratteristiche degli attaccanti Litteri, Strizzolo e Arrighini, che hanno realizzato in totale dieci gol. Litteri – vero e proprio mattatore di questo avvio di stagione, è a quota 5 gol – già nella scorsa stagione di Lega Pro aveva fatto molto bene segnando 15 gol, mentre Strizzolo e Arrighini (che l’anno scorso si era fermato a 9 gol col Cosenza in Lega Pro) sono due vere e proprie sorprese.

Se il Cittadella sogna in grande, al Frosinone il morale è basso per via delle ultime due sconfitte consecutive contro Verona e Perugia. Se perdere a Verona contro la squadra più forte del campionato – per giunta per via di alcune discutibili decisioni arbitrali – può anche starci, la sconfitta contro il Perugia ha fatto infuriare i tifosi. Il Frosinone negli ultimi anni ha sempre fatto meglio in casa che in trasferta, motivo per cui dopo la sconfitta al “Matusa” c’è preoccupazione in vista della partita in casa della capolista Cittadella.

Il Frosinone nonostante il cambio di categoria e di allenatore – con Marino che ha sostituito Stellone – non ha migliorato più di tanto le statistiche relative al possesso palla. La squadra non riesce a imporre il suo gioco e pur trovando la porta avversaria con buona continuità spesso forza i tiri, il che vuol dire che attaccanti e centrocampisti non vengono messi nelle condizioni di effettuare conclusioni in posizioni vantaggiose. Da questo punto di vista il Cittadella sta messo molto meglio, pur tirando meno del Frosinone è molto più incisivo in zona gol e ha una percentuale nell’indice di pericolosità che è seconda solo a quella del Verona. Senza andare troppo nei dettagli statistici, basta guardare il numero dei gol fatti finora: 15 nel caso del Cittadella, appena 5 nel caso del Frosinone.

Probabili formazioni
CITTADELLA: Alfonso, Salvi, Scaglia, Pascali, Martin, Bartolomei, Chiaretti, Iori, Valzania, Litteri, Arrighini.
FROSINONE: Bardi, Mazzotta, Ariaudo, Pryma, Ciofani M., Frara, Sammarco, Gori, Paganini, Ciofani D., Dionisi.

PROBABILE RISULTATO: 2-1
GOL (1.90, Better)
1X (1.28, Better)