Qualificazioni Mondiali 2018: Austria-Galles, Irlanda-Georgia e Moldavia-Serbia (giovedì)

I pronostici sulle partite del Mondiale 2018
I pronostici sulle partite del Mondiale 2018

Analizziamo le partite in programma nel gruppo D della zona europea: Austria, Irlanda e Moldavia affrontano rispettivamente Galles, Georgia e Serbia.

AUSTRIA – GALLES | giovedì ore 20:45

Dopo aver deluso in occasione della fase finale di Euro 2016, l’Austria ha iniziato un nuovo corso: ha apportato alcune modifiche tra i convocati ed è anche guidata da un nuovo capitano, visto che Christian Fuchs si è ritirato dalla nazionale e ha lasciato il ruolo di leader del gruppo a Julian Baumgartlinger, centrocampista del Bayer Leverkusen. Un mese fa, la nazionale allenata da Marcel Koller ha vinto in Georgia e si è portata in testa al proprio raggruppamento delle qualificazioni mondiali, insieme con il Galles: le due nazionali sono dunque pronte a dar vita a un match di grande importanza. I padroni di casa possono sorridere per i recuperi degli attaccanti Marko Arnautovic e Marc Janko, che hanno superato i loro rispettivi problemi fisici e fanno parte dei convocati. Gli ospiti – che hanno recentemente travolto la Moldavia per 4-0, confermando le ottime indicazioni fornite durante i Campionati Europei disputati in Francia – sono pronti ad affidarsi a Gareth Bale, le cui giocate possono essere decisive in qualsiasi momento. “Gol” da provare.

Probabili formazioni:
AUSTRIA: Almer, Klein, Dragovic, Hinteregger, Suttner, Baumgartlinger, Alaba, Sabitzer, Junuzovic, Arnautovic, Janko.
GALLES: Hennessey, Gunter, Chester, A. Williams, Davies, Taylor, Ledley, Allen, King, Vokes, Bale.

PROBABILE RISULTATO: 1-1
GOL (2.00, Better)




IRLANDA – GEORGIA | giovedì ore 20:45

L’Irlanda arriva a questa partita in condizioni tutt’altro che ottimali. Marc Wilson, Stephen Quinn, Anthony Pilkington, Kevin Doyle, Aiden McGeady, Keiren Westwood e Daryl Murphy sono alle prese con infortuni, perciò non possono essere a disposizione del c.t. Martin O’Neill, che è stato costretto a diramare una lista di convocati molto differente da quella sulla quale avrebbe voluto puntare. C’è spazio per nomi nuovi come Ian Lawlor – portiere del Manchester City, promosso dall’Under 21 irlandese – e Adam Rooney, attaccante dell’Aberdeen: la loro inesperienza, però, dovrebbe indurre O’Neill a non schierarli nelle prossime ore, in una partita importantissima nel cammino verso i Mondiali di Russia 2018. La Georgia adotta solitamente un sistema di gioco molto prudente, che prevede l’utilizzo di una sola punta di ruolo: uno schieramento simile dovrebbe essere proposto anche contro l’Irlanda, che – pur restando favorita – rischia di avere più di una difficoltà, viste le tante defezioni con cui deve fare i conti.

Probabili formazioni:
IRLANDA: Randolph, Coleman, O’Shea, Keogh, Ward, Hendrick, Whelan, Brady, Walters, McClean, Long.
GEORGIA: Loria, Lobzhanidze, Kvirkvelia, Okriashvili, Navalovski, Kashia, Daushvili, Jighauri, Ananidze, Qazaishvili, Dvalishvili.

PROBABILE RISULTATO: 1-0
1X + UNDER 3.5 (1.30, Better)
UNDER (1.57, Bet365)
MOLDAVIA – SERBIA | giovedì ore 20:45

Trasferta potenzialmente non troppo impegnativa per la Serbia, che però potrebbe essere poco brillante dal punto di vista difensivo, come è già accaduto in occasione del rocambolesco pareggio per 2-2 contro l’Irlanda, arrivato al termine di una partita in cui è apparsa spesso insicura in fase di contenimento. Da oltre un anno a questa parte, Branislav Ivanovic sta vivendo un’involuzione quasi inspiegabile: aveva iniziato la carriera da centrale e poi l’ha proseguita con ottimi risultati da terzino destro, ma negli ultimi tempi non è quasi mai riuscito fornire prestazioni convincenti. Un altro problema riguarda la squalifica di Nemanja Matic, calciatore solitamente prezioso per gli equilibri in mezzo al campo, in assenza del quale la Moldavia avrà presumibilmente l’opportunità di trovare qualche spazio prezioso e di servire i propri attaccanti. La Serbia appare comunque favorita: dovrebbe rendersi pericolosa soprattutto sulle fasce, sfruttando le qualità tecniche di Dusan Tadic e Filip Kostic, pronti a fare la differenza.

Probabili formazioni:
MOLDAVIA: Cebanu, Cojocari, Golovatenco, Epureanu, Armas, Jardan, Gatcan, Cebotaru, Mihaliov, Sidorenco, Ginsari.
SERBIA: Rajkovic, Rukavina, Ivanovic, Nastasic, Vukovic, Kolarov, Kostic, Gudelj, Milivojevic, Tadic, Mitrovic.

PROBABILE RISULTATO: 1-2
2 (1.40, William Hill)
GOL (2.75, Eurobet)
OVER (2.25, Eurobet)