Serie A: Pescara-Chievo e Udinese-Lazio (sabato)

I pronostici sulla Serie A, il principale campionato italiano di calcio

Il sabato della settima giornata di Serie A propone due partite ai classici orari delle 18 e delle 20.45: approfondimenti, probabili formazioni e pronostici.

PESCARA – CHIEVO | sabato ore 18:00

Il Pescara ha fatto sei punti in sei partite e in questo momento sarebbe salvo, visto che è quartultimo davanti a Palermo, Empoli e Crotone. Va però notato come ben cinque dei sei punti fatti finora siano arrivati in condizioni particolari: tre a tavolino contro il Sassuolo che ha schierato un calciatore che non risultava ancora regolarmente sotto contratto, due contro Torino e Genoa in cui la squadra allenata da Oddo si è ritrovata a giocare parte del secondo tempo in undici contro nove. Avere fatto un solo gol nei sessanta minuti di superiorità numerica va a confermare gli attuali limiti offensivi del Pescara, squadra che prova a giocare un calcio propositivo ma che non riesce a trasformare in gol la mole di occasioni che crea, anche per l’assenza di un attaccante centrale di alto livello come lo era l’anno passato in Serie B Lapadula. Allo stesso tempo questo gioco dispendioso con i centrocampisti che attaccano sempre gli spazi e fanno girare il pallone, lascia a volte troppo sguarnita la difesa già di per sé non eccezionale nei singoli: nove dei dieci gol presi dal Pescara sono stati subiti nei secondi tempi delle partite.

Il Pescara si troverà di fronte una squadra che ha le caratteristiche giuste per metterla in difficoltà: il Chievo difende molto bene, ha subito finora solo sei gol e hanno preso solo 20 tiri nello specchio finora (soltanto Juventus, Napoli e Fiorentina hanno fatto meglio nelle prime sei giornate), inoltre è abile nelle ripartenze e a verticalizzare il gioco quando riconquista palla a centrocampo grazie al pressing alto portato avanti già dagli attaccanti. Il Chievo è inoltre molto bravo a sfruttare le palle inattive, Birsa tira benissimo i calci piazzati e l’altezza media degli undici calciatori a disposizione di Maran è maggiore di circa quattro centimetri rispetto a quella del Pescara, squadra che ha già subito tre gol di testa.

La doppia chance esterna è a quota 1.42 su Better che regala ai suoi nuovi clienti 10€ in bonus scommesse dopo la registrazione e la prima ricarica di almeno 10€, senza condizioni; e in più offre 5€ in bonus scommesse a settimana ai clienti che piazzino ogni settimana almeno 25€ di scommesse con quota minima 2.00.

Probabili formazioni
PESCARA: Bizzarri, Crescenzi, Campagnaro, Fornasier, Biraghi, Verre, Aquilani, Benali, Brugman, Manaj, Caprari.
CHIEVO: Sorrentino, Gobbi, Gamberini, Cesar, Frey, Castro, Radovanovic, Hetemaj, Birsa, Meggiorini, Inglese.

PROBABILE RISULTATO: 1-1
X2 (1.42, Better)
SEGNA GOL SQUADRA OSPITE (1.35, Better)




UDINESE – LAZIO | sabato ore 20:45

Il campionato dell’Udinese non è iniziato nel migliore dei modi e la squadra sembra avere gli stessi problemi dello scorso anno, quando rimase coinvolta nella lotta per non retrocedere. Il nuovo allenatore Iachini non è riuscito a migliorare il gioco della squadra, che fatica a trovare la porta avversaria (con tre tiri in media a partita è terzultima in questa particolare graduatoria, peggio hanno fatto solo Palermo e Crotone) e concede troppi spazi agli avversari, che hanno tirato verso la porta di Karnezis in media quindici volte a partita. Il fatto che finora non sia arrivato nemmeno un gol dai nuovi acquisti è un ulteriore dato a conferma dei problemi dell’Udinese.

La Lazio pur senza strafare è apparsa finora più in palla dell’Udinese, come confermano i dieci punti fatti finora in classifica. Il problema è che Simone Inzaghi ancora non è riuscito a trovare un modulo fisso anche a causa dei parecchi infortuni che hanno afflitto la sua squadra: in questa partita ad esempio dovrà rinunciare a Marchetti, Biglia, Bastos e Basta. Le assenze degli ultimi due dovrebbero fare passare la linea difensiva da tre a due, con Patric titolare nel ruolo di terzino destro. Contro l’Empoli ha funzionato bene la coppia d’attacco formata da Immobile e Keita, che sembra potenzialmente migliore e meglio assortita rispetto a quella formata dall’altra parte da Perica e Zapata. Felipe Anderson sta giocando bene anche da centrocampista di destra, Milinkovic Savic è in forma e ha messo in mostra tutto il suo potenziale.

Difficile sbilanciarsi più di tanto riguardo questa partita, ma la sensazione è che la Lazio stia messa meglio dell’Udinese, motivo per cui conviene optare per la doppia chance esterna.

Probabili formazioni
UDINESE: Karnezis, Heurtaux, Danilo, Felipe, Adnan, Kone, Kums, Fofana, De Paul, Perica, Zapata.
LAZIO: Strakosha, Patric, De Vrij, Hoedt, Radu, Parolo, Lulic, Milinkovic-Savic, Felipe Anderson, Immobile, Keita.

PROBABILE RISULTATO: 1-2
X2 (1.35, Better)