Serie A: Fiorentina-Milan (domenica)

I pronostici sulla Serie A, il principale campionato italiano di calcio

La domenica di Serie A si conclude con il posticipo delle 20.45: analisi, probabili formazioni e pronostici.

FIORENTINA – MILAN | domenica ore 20:45

Il Milan pur non convincendo sul piano del gioco ha fatto sei punti nelle ultime due partite contro Sampdoria e Lazio. Il merito più che dell’allenatore Montella, è del portiere Donnarumma che ha parato tutto quello che c’era da parare e dell’attaccante Bacca che alla prima occasione buona ha sempre fatto gol. Avere un portiere e un attaccante di altissimo livello è sicuramente d’aiuto nel gioco del calcio, ma per inserirsi stabilmente nella lotta per la qualificazione alla Champions League – il massimo a cui questo Milan può ambire – servirà ben altro. Oltre a Donnarumma e Bacca, un calciatore di fondamentale importanza tra i rossoneri è Niang, l’unico che con la sua velocità riesce a dare imprevedibilità alla manovra offensiva del Milan. Niang finisce per essere – quando è in campo – il calciatore più coinvolto nella manovra offensiva del Milan, e la sua assenza per squalifica si è fatta sentire nella partita persa contro l’Udinese, non a caso l’unica in cui i rossoneri non sono riusciti ad andare a segno. Quando tornerà a disposizione Mati Fernandez, calciatore che ben si presta al gioco basato sul possesso palla che vuole Montella, il Milan potrebbe migliorare la sua manovra, ma attualmente con Montolivo e Kucka a centrocampo e Bonaventura forzato da interno di centrocampo la situazione non sembra essere delle migliori e dare la palla a Niang o lanciare in profondità Bacca sono le due migliori soluzioni in attacco.

Paulo Sousa è uno degli allenatori più preparati a livello tattico della Serie A, e lo ha confermato nella partita vinta contro la Roma di Spalletti. Come nella sfida contro i giallorossi, la Fiorentina dovrebbe attaccare con il 3-4-2-1 e difendere col il 4-4-1-1. Quando attacca, la Fiorentina utilizza gli esterni di centrocampo molto alti per dare ampiezza al gioco e per mettere in inferiorità numerica i mediani avversari. Con Montolivo, Suso e Bonaventura che non sono il massimo in fase di non possesso palla, la Fiorentina potrebbe avere parecchie soluzioni per mettere in difficoltà la coppia centrale difensiva avversaria formata da Paletta e Romagnoli.

Fiorentina (23%) e Milan (20%) sono le due squadre con la miglior percentuale realizzativa del campionato in corso, sono ciniche sotto porta ed è per questo che vale la pena puntare sul “gol”, fermo restando che la Fiorentina parte favorita per il fattore campo, perché è più quadrata a livello tattico e perché finora – seppure con una partita da completare – ha la migliore difesa del campionato con 4 gol subiti, ancora 0 in casa.

Il “gol” (entrambe le squadre segnano) è a quota 1.77 su Better che regala ai suoi nuovi clienti 10€ in bonus scommesse dopo la registrazione e la prima ricarica di almeno 10€, senza condizioni; e in più offre 5€ in bonus scommesse a settimana ai clienti che piazzino ogni settimana almeno 25€ di scommesse con quota minima 2.00.

Probabili formazioni
FIORENTINA: Tatarusanu, Tomovic, Rodriguez, Astori, Maxi Olivera, Sanchez, Badelj, Borja Valero, Ilicic, Bernardeschi, Kalinic.
MILAN: Donnarumma, Calabria, Paletta, Romagnoli, De Sciglio, Montolivo, Kucka, Suso, Bonaventura, Niang, Bacca.

PROBABILE RISULTATO: 2-1
GOL (1.77, Better)
1X + OVER 1.5 (1.77, Better)