Liga: Leganés-Valencia (domenica)

I pronostici sulla Liga, il principale campionato spagnolo di calcio

Domenica mattina a Leganés il Valencia, ancora affidato ad interim al delegato Voro Gonzalez, proverà a tenere alta l’eccellente media di vittorie ottenute nei brevi periodi intercorsi tra gli esoneri e le assunzioni dei vari allenatori che Voro ha visto andare e venire da Valencia negli ultimi anni.

LEGANÉS – VALENCIA | domenica ore 12:00

Giovedì sera, nella partita del turno infrasettimanale, vinta 2-1 in casa contro l’Alavés, il Valencia ha in parte mostrato il tipo di reazione che l’esonero di Ayestarán ci si augurava potesse produrre. Voro Gonzalez – un delegato che già in passato ha ricevuto l’incarico provvisorio di allenare la squadra, dopo esoneri più o meno procellosi – ha di fatto vinto per la sesta volta su otto partite complessive che ha seguito da allenatore ad interim. Non che il Valencia abbia fatto chissà che partita, anzi: i due gol con cui ha vinto la partita sono stati un autogol (notevole) e un calcio di rigore relativamente generoso, mentre il gol subìto su calcio piazzato ha confermato una delle numerose debolezze della squadra.

Il Leganés giovedì scorso al “Riazor” ha invece giocato contro il Deportivo una partita per alcuni aspetti davvero notevole: non ha combinato quasi niente per tutto il primo tempo, arroccandosi in difesa e spazzando via decine di palloni pericolosi in area. Intorno al 30° ha subìto anche un gol, segnato da Celso Borges, ma nel secondo tempo, grazie a un paio di azioni in sei minuti, e niente di più, ha segnato due gol respingendo fino alla fine i tentativi del Deportivo di riprendersi quantomeno un meritato punto. Sia per i i pronostici prima della partita, sia soprattutto per come è maturato in campo, è stato il risultato più clamoroso di tutto lo scorso turno infrasettimanale.

Si tratta di una partita a distanza molto ravvicinata rispetto all’ultima giocata da entrambe le squadre: una certa stanchezza è da mettere in conto, soprattutto nel secondo tempo. Asier Garitano potrà di nuovo schierare in difesa il titolare Insua, assente contro il Deportivo per ragioni di contratto: con lui la difesa del Leganés ci guadagna. Però potrebbe essere assente sulla corsia destra Bustinza, che è uscito dal campo per infortunio (lieve) nel primo tempo della partita contro il Deportivo La Coruna. E a centrocampo mancherà sicuramente Robert Ibáñez, giocatore in prestito dal Valencia, per le stesse ragioni (di contratto) che hanno impedito a Insua di giocare contro il Deportivo.

Nel Valencia mancano ancora Garay e il portiere Ryan, e per rivederli in campo probabilmente ci vorrà ottobre inoltrato (per Garay sicuro). Non è chiaro se sarà in campo o no Santi Mina, che da qualche tempo sta giocando con un dolore ricorrente alla pianta del piede, e i medici stanno valutando se sia opportuno tenerlo a riposo per qualche giorno.

Le probabili formazioni:
LEGANÉS: Serantes; Victor Diaz, Mantovani, Insua, Diego Rico; Timor, Ruben Perez; Szymanowski, Omar Ramos, Gabriel; Luciano Neves.
VALENCIA: Diego Alves; Montoya, Dos Santos, Mangala, Gayà; Enzo Pérez, Medrán, Parejo; Rodrigo (o Santi Mina), Nani, Munir.

PROBABILE RISULTATO: 0-1
UNDER 1,5 SECONDO TEMPO (1.60, SNAI e William Hill)
UNDER (1.70, Bet365)
X2 + UNDER 3,5 (1.80, Eurobet e Better)