Liga: Bilbao-Valencia, Villarreal-Real Sociedad e Espanyol-Real Madrid (domenica)

I pronostici sulla Liga, il principale campionato spagnolo di calcio

Pako Ayestarán ed Ernesto Valverde non si giocano il posto ma quasi (specialmente l’allenatore del Valencia, che non se l’era mai passata così male prima d’ora); nel pomeriggio il Real Madrid gioca al “Cornellà-El Prat” senza Ronaldo e Bale, non convocati.

ATHLETIC BILBAO – VALENCIA | domenica ore 16:15

Quella che si giocherà domenica pomeriggio al “San Mamés” tra Athletic Bilbao e Valencia è una partita molto attesa tra due squadre che se la passano male. Al Valencia non funzionano parecchie cose da tempo: tra le tre sconfitte di questo inizio di campionato e le ultime tre di quello passato, mai i risultati erano stati tanto negativi nella storia della società. Anche l’Athletic Bilbao, pur venendo da una vittoria (un sofferto 1-0 contro il Deportivo al “Riazor”), ha confermato una forma fisica gravemente insufficiente nella sconfitta per 3-0 subita giovedì scorso in Europa League in casa del Sassuolo.

(Il gol pazzesco di Raul Garcia al “Riazor” domenica scorsa)

La caratteristica poco rassicurante delle recenti sconfitte dell’Athletic è che sono arrivate quasi tutte allo stesso modo. Contro il Sassuolo la squadra ha avuto diverse occasioni nel primo tempo, e sembrava in grado di poter segnare da un momento all’altro, prima che un crollo repentino della forma atletica e della concentrazione difensiva permettesse al Sassuolo di segnarne addirittura tre. Gli unici a non rimediarci una figuraccia completa, nonostante la pesante sconfitta, sono stati il ventunenne difensore centrale Yeray Alvarez e il portiere della nazionale spagnola Under-21 Kepa Arrizabalaga, che in questa stagione potrebbe alternarsi spesso con il titolare Iraizoz.

Il Valencia non avrà a disposizione Enzo Perez – espulso nella partita persa 3-2 la settimana scorsa contro il Betis, e ora squalificato – e neppure gli infortunati difensori Abdennour e Garay, la cui recente lesione muscolare potrebbe tenerlo lontano dai campi per un paio di settimane (peraltro pieni di partite, tra turni infrasettimanali e coppe). È un bel guaio, specialmente perché il Valencia perde parecchi “centimetri” d’altezza che contro attaccanti robusti come quelli dell’Athletic sarebbero tornati molto utili.

Le probabili formazioni:
ATHLETIC BILBAO: Kepa; Balenziaga, Laporte, Yeray, De Marcos; San José, Beñat; Susaeta, Williams, Raul Garcia (o Muniain); Aduriz.
VALENCIA: Diego Alves; Montoya, Santos, Mangala, Gayá; Mario Suarez, Medrán, Parejo; Nani, Santi Mina (o Rodrigo), Munir.

PROBABILE RISULTATO: 2-2
GOL (1.85, Better)
TEMPO CON PIÙ GOL: SECONDO (2.10, Better)
PRIMO GOL: DI TESTA (5.00, Bet365)




 

VILLARREAL – REAL SOCIEDAD | domenica ore 18:30

L’aspetto più importante della vittoria del Villarreal per 2-1 contro lo Zurigo in Europa League, giovedì scorso, è che la squadra allenata da Fran Escribá è riuscito a ottenerla con una formazione in buona parte composta da giocatori meno utilizzati finora in campionato. Mancavano quattro quinti della difesa (Asenjo, Musacchio, Mario Gaspar e Jaume Costa), e non hanno giocato neanche Roberto Soriano e Castillejo, due dei migliori giocatori finora in questo inizio di stagione. In attacco ha giocato Pato (bene) al posto di Sansone, dimostrando che finché gli infortuni lo lasciano in pace è ancora un giocatore in grado di contribuire alle vittorie della squadra. Come già segnalato in precedenza, in questo periodo senza gli infortunati Bakambù e Soldado, Escribá in attacco avrà bisogno di ogni forza arruolabile.

La vittoria in Europa League era stata preceduta nel fine settimana scorso da una convincente vittoria per 2-0 in casa del Malaga, una squadra notoriamente insidiosa a cui non è semplicissimo far gol. La Real Sociedad – un’altra squadra, come il Malaga, ben organizzata tatticamente – è invece riuscita a ottenere un pareggio per 1-1 in recupero contro l’Espanyol, grazie a un gol di testa del brasiliano ex Las Palmas Willian José, migliore in campo.

Le probabili formazioni:
VILLARREAL: Asenjo; Costa, Víctor Ruiz, Musacchio, Mario Gaspar; Trigueros, Bruno Soriano, R. Soriano, Castillejo; Pato, Sansone.
REAL SOCIEDAD: Rulli; Zaldua, I. Martinez, Mikel, Yuri; Illarramendi, Bergara, Zurutuza; Juanmi, Willian José, Oyarzabal.

PROBABILE RISULTATO: 1-0
1X + UNDER 3,5 (1.50, Better, Eurobet e SNAI)

 

ESPANYOL – REAL MADRID | domenica ore 18:30

Il Real Madrid affronterà la non facile trasferta al “Cornellà-El Prat” senza Ronaldo e senza Bale, tenuti fuori dai convocati da Zidane per precauzione in vista del prossimo turno infrasettimanale in casa contro il Villarreal, mercoledì sera. Ronaldo ha ancora un’influenza successiva alla partita di Champions vinta contro lo Sporting, mentre Bale sarà assente per una lieve contusione all’anca. Chiaramente si tratta di due giocatori non facilmente sostituibili, ma l’inizio di stagione del Real Madrid ha mostrato che in panchina quest’anno ci sono calciatori pienamente all’altezza dei titolari. Anche in Champions contro lo Sporting, con il Real inaspettatamente in svantaggio per 1-0, Morata e Vazquez sono entrati nel secondo tempo al posto di Bale e Benzema e hanno creato moltissimi pericoli agli avversari. Dopo il pareggio di Ronaldo su punizione, Morata ha segnato al 93° il gol del 2-1.

Non saranno le uniche due assenza rilevanti della partita, quelle di Ronaldo e Benzema. All’Espanyol – una squadra che non ha ancora mai vinto ma ha sempre segnato almeno un gol in tutte e tre le partite – mancherà Javi Fuego, espulso nella partita pareggiata 1-1 la settimana scorsa contro la Real Sociedad. Oltre ai già citati Lucas Vazquez e Morata, Zidane potrà contare anche su Asensio e Isco, anche loro autori di buone prestazioni nelle prime partite stagionali in cui hanno giocato. Contando anche quelle risalenti alla scorsa stagione, con una vittoria contro l’Espanyol il Real Madrid eguaglierebbe il record di sedici vittorie consecutive segnato dal Barcellona nella stagione 2010-2011 sotto la guida di Guardiola.

Le probabili formazioni:
ESPANYOL: Diego Lopez; Javi Lopez, Diego Reyes (o Demichelis), Oscar Duarte, V. Sanchez; Roca, David Lopez, Hernan Perez, Piatti; Gerard Moreno, Baptistao.
REAL MADRID: Casilla; Marcelo, Ramos, Pepe, Carvajal; Casemiro, Kroos (o Asensio), Modric; Lucas Vazquez, Morata, Benzema.

PROBABILE RISULTATO: 1-2
OVER (1.60, SNAI e Bet365)
GOL (1.75, Eurobet)