Amichevoli internazionali: Repubblica Ceca-Armenia, Germania-Finlandia e Irlanda-Oman (mercoledì)

Approfondimenti, probabili formazioni e pronostici per altre tre partite amichevoli in programma nella serata di mercoledì.

REPUBBLICA CECA – ARMENIA | mercoledì ore 19:15

La Repubblica Ceca dopo il deludente Europeo in cui è stata eliminata già alla fase a gironi facendo un solo punto (2-2 con la Crozia, ha perso contro Spagna e Turchia) ha deciso di cambiare commissario tecnico: via Pavel Vrba, dentro l’esperto Karel Jarolim. La prima partita di Karolim alla guida della Repubblica Ceca si giocherà nello stadio del Mladá Boleslav, ultimo club allenato dal nuovo commissario tecnico. L’amichevole contro l’Armenia varrà come test in vista della prima partita ufficiale, quella valida per la qualificazione ai Mondiali del 2018 in programma domenica a Praga contro l’Irlanda del Nord. La prima formazione della nuova Repubblica Ceca non prevede particolari stravolgimenti rispetto a quella che ha giocato l’ultima amichevole, Karolim però dovrà fare a meno del portiere Cech e del difensore Sivok, due assenze penalizzanti in una difesa poco solida.

La partita contro l’Armenia non sarà facile, la Repubblica Ceca negli ultimi anni è spesso andata in difficoltà contro le squadre che hanno giocato sulla difensiva puntando sul contropiede, come farà l’Armenia che sulla trequarti dispone di un calciatore di grande qualità come Mkhitaryan del Manchester United. Dovrebbero fare parte della formazione titolare anche il brasiliano naturalizzato Pizzelli, trequartista, e i due esterni d’attacco Özbiliz e Ghazaryan, gli altri due elementi migliori di questa nazionale.

La vittoria della Repubbica Ceca è a quota 1.44 su Bet365 che # e che farà vedere la partita in streaming.

Probabili formazioni
REPUBBLICA CECA: Vaclík, Kadeřábek, Suchý, M. Kadlec, Pudil, Kopic, Darida, Pavelka, Krejčí, V. Kadlec, Škoda.
ARMENIA: Beglarjan, Mchojan, Harojan, Andonjan, Hovhanisjan, Mkrtčjan, Özbiliz, Mkhitaryan, Pizzelli, Ghazaryan, Sarkisov.

PROBABILE RISULTATO: 2-1
1 (1.44, Bet365)
GOL (2.25, Bet365)




GERMANIA – FINLANDIA | mercoledì ore 20:45

La Germania domenica in Norvegia inizierà il girone di qualificazione che la porterà al Mondiale del 2018 che giocherà da squadra campione in carica. Il commissario tecnico nonostante la delusione per l’eliminazione alle semifinali da Euro 2016 è ancora Löw, che per questa amichevole di preparazione dovrebbe mandare in campo nel primo tempo una formazione molto simile a quella che sarà titolare domenica prossima con Kimmich che tanto bene ha fatto in Francia nel ruolo di terzino destro e il 4-2-3-1 come modulo. Assente Boateng in difesa, in questa partita verrà provato Tah al fianco di Hummels. In porta ci sarà ter Stegen con Neuer che tornerà titolare domenica, come attaccante centrale Löw vuole vedere in azione Volland che sarà in ballottaggio per la sfida contro la Norvegia presumibilmente con Gotze, vista l’assenza di Mario Gomez.

La Finlandia rappresenta un test abbordabile per la Germania, è una nazionale in crisi di risultati con poco talento in tutti i reparti: finora nel 2016 ha giocato sei partite perdendone cinque e pareggiandone una.

Come possibile marcatore è da provare Muller che – rimasto insolitamente a secco nel corso degli Europei – vorrà trovare un gol che manca in nazionale da sette partite: la quota è 1.66 su Bet365 (che farà vedere la partita in streaming).

Probabili formazioni
GERMANIA: ter Stegen, Kimmich, Tah, Hummels, Hector, B. Schweinsteiger, Weigl, T. Müller, Özil, Draxler, Volland.
FINLANDIA: Hradecky, Raitala, Arajuuri, Moisander, Uronen, Ring, Halsti, R. Eremenko, Lod, Hämäläinen, Pukki.

PROBABILE RISULTATO: 3-0
1 + OVER 2.5 (1.61, Bet365)
MULLER MARCATORE (1.66, Bet365)
IRLANDA – OMAN | mercoledì ore 20:45

La prima partita dell’Irlanda dopo l’ottimo Europeo giocato in Francia – che si è concluso con l’eliminazione contro la squadra padrona di casa agli ottavi di finale – sarà anche l’ultima in carriera con la nazionale di Robbie Keane. L’attaccante all’età di 36 anni ha deciso di dire definitivamente addio alla nazionale e lo farà in questa partita amichevole contro l’Oman, in cui partirà titolare e in cui cercherà naturalmente di aumentare il suo attuale bottino di 67 gol che lo fa il capocannoniere di tutti i tempi dell’Irlanda, per chissà quanti anni ancora visto che attualmente il calciatore con più gol in squadra è Shane Long che ne ha fatti 51 in meno.

Il commissario tecnico O’Neil prenderà in ogni caso molto seriamente l’amichevole perché sarà l’unico test di preparazione prima dell’importante sfida di qualificazione ai Mondiali contro la Serbia di lunedì prossimo.

Ci sono due precedenti in amichevole abbastanza recenti tra queste due nazionali: nel 2012 l’Irlanda vinse 4-1, mentre nel 2014 2-0.

PROBABILE RISULTATO: 3-1
1 (1.22, Bet365)
OVER 1.5 SQUADRA IN CASA (1.44, Bet365)
ROBBIE KEANE MARCATORE (1.57, Bet365)
ROBBIE KEANE PRIMO MARCATORE (3.00, Bet365)