Serie B: Avellino-Brescia, Benevento-Spal, Bari-Cittadella, Frosinone-Virtus Entella (sabato)

I pronostici sulle partite di calcio della Serie B
I pronostici sulle partite di calcio della Serie B, il campionato italiano di calcio di seconda divisione

Il primo sabato della nuova stagione di Serie B prevede otto partite in contemporanea con inizio alle 20.30: approfondimenti, probabili formazioni e pronostici.

AVELLINO – BRESCIA | sabato ore 20:30

L’Avellino cercherà di migliorarsi dopo la passata deludente stagione in cui ha evitato i playout per soli quattro punti, e per farlo ha scelto di puntare su un allenatore in cerca di rivincite come Toscano, reduce dalla non felice esperienza dello scorso anno alla Ternana. Il principale limite dello scorso anno fu la scarsa tenuta della difesa, e da lì cercherà di ripartire Toscano a livello tattico, fermo restando che il reparto migliore sembra ancora quello offensivo. Ci sarà Castaldo che dopo la lunga squalifica dell’inizio della scorsa stagione, stavolta potrà dare il suo contributo fin dalle prime giornate. Gli altri attaccanti sono tutti validi: Mokulu, Daniele Verde e Bidaoui. Con Toscano il modulo di base sarà molto probabilmente il 3-5-2, motivo per cui ci sarà spazio probabilmente per uno solo tra Castaldo e Mokulu, pronti a darsi il cambio, con il talentuoso Verde a ispirare le manovre offensive. In questa prima partita davanti al confermato portiere Ravaglia – complice la squalifica di Gonzalez – i tre di difesa saranno Donkor, Biraschi e Diallo, favorito su Perrotta. Sugli esterni i titolari dovrebbero essere Belloni e Asmah con Omeonga piazzato davanti alla difesa e D’Angelo più Gavazzi come interni. La difesa è stata rinnovata quasi totalmente e la linea a tre avrà bisogno di tempo prima di trovare le giuste distanze: i due gol subiti nel primo turno della Coppa Italia con annessa sconfitta contro una squadra di Lega Pro – il Bassano – hanno fatto capire che c’è ancora parecchio da lavorare.

Il nuovo allenatore del Brescia è l’ex milanista Brocchi, che avrà il non semplice compito di sostituire Boscaglia, capace lo scorso anno di sfiorare i playoff al primo anno in una squadra che sul campo era retrocessa l’anno precedente (poi ripescata). Brocchi sa lavorare bene con i giovani e lo ha dimostrato alla guida della Primavera del Milan, ma allora si trattava di giocare contro calciatori di pari età, ben diverso sarà il discorso in un campionato difficile come quello di Serie B alla guida di una squadra da un’eta media molto bassa. Rispetto all’anno scorso il Brescia ha perso Antonio Caracciolo, Mazzitelli, Embalo, Kupisz e Geijo: la sensazione è che la squadra si sia indebolita, molto dipenderà dall’abilità di Brocchi di fare rendere i tanti giovani di prospettiva arrivati in estate (Bonazzoli, Vassallo, Crociata, Modic e Ndoj). La sconfitta in casa in Coppa Italia contro il Pisa senza allenatore e quella per 6-1 (!) contro la Feralpisalò in amichevole non promettono nulla di buono in vista di queste primissime giornate.

La scelta migliore in ottica pronostici per tutti questi motivi sembra essere la doppia chance interna unita all’over 1.5, a quota 1.75 #che offre ai nuovi clienti un bonus scommesse del 50% dell’importo delle scommesse con una quota minima di 1.50 #.

Probabili formazioni
AVELLINO: Ravaglia, Donkor, Biraschi, Diallo, Belloni, Asmah, Omeonga, D’Angelo, Gavazzi, Mokulu, Verde.
BRESCIA: Minelli, Calabresi, Somma, N. Lancini, Coly, Bisoli, Pinzi, Ndoj, Morosini, Rosso, Bonazzoli.

PROBABILE RISULTATO: 2-1
1X + OVER 1.5 (1.75, Eurobet)
GOL (1.95, Bet365)




BENEVENTO – SPAL | sabato ore 20:30

Alla prima giornata di campionato c’è una sfida tra due matricole, Benevento e Spal. Tutte e due le squadre hanno alle spalle delle società ambiziose che hanno investito parecchio in estate, e c’è grande entusiasmo in tutte e due le città. Tra le due la formazione che sembra al momento più competitiva è il Benevento, che per ambientarsi subito alla nuova categoria ha deciso di affidarsi a un tecnico navigato in Serie B come Baroni e di rinforzare la squadra con parecchi nuovi calciatori: l’ottimo portiere Cragno nazionale under 21, il difensore Camporese dall’Empoli, il centrocampista Chibsah, il trequartista ex Cesena Falco autore di un ottimo finale di campionato, l’esperto attaccante ex Ternana Ceravolo e il giovane di scuola Inter Puscas, l’anno scorso in prestito al Bari. Sono stati poi confermati ottimi calciatori protagonisti della promozione dello scorso anno come Lucioni, De Falco, Cissè e Mazzeo, e a fare la differenza sarà anche lo stadio “Vigorito” in cui nel passato campionato di Lega Pro non ha mai perso.

La Spal – che ha confermato Semplici come allenatore – ha preso uno dei portieri più promettenti del calcio italiano, Meret, due centrocampisti di esperienza come Arini e Schiattarella e due ottimi attaccanti quali Antenucci e Cerri che andranno a completare il reparto offensivo con Zigoni che ha fatto 22 gol negli ultimi due campionati. La difesa nel corso del precampionato non è stata impeccabile, e gli undici gol subiti nelle tre amichevoli più recenti fanno preoccupare non poco.

Vista la forza dei due attacchi si può provare il “gol” (entrambe le squadre segnano) che è a quota 2.10 su Bet365 che #.

Probabili formazioni
BENEVENTO: Cragno, Venuti, Lucioni, Camporese, Lopez, Chibsah, Agyei, Melara, Falco, Puscas, Ceravolo.
SPAL: Meret,Cremonesi, Vicari, Silvestri, Schiattarella, Arini, Picchi, Schiavon, Mora, Antenucci, Cerri.

PROBABILE RISULTATO: 2-1
GOL (2.10, Bet365)
1X (1.28, Bet365)
BARI – CITTADELLA | sabato ore 20:30

Nonostante gli investimenti fatti la scorsa estate il Bari non è riuscito a centrare la desiderata promozione in Serie A, ma un anno di esperienza in più sarà utile per riprovarci di nuovo, perché i presupposti per un campionato di vertice sembrano esserci tutti. In panchina è arrivato un allenatore valido come Stellone, protagonista del miracolo Frosinone di due anni fa e che in Serie A nonostante una rosa di bassa qualità ha sfiorato una clamorosa salvezza nell’ultima stagione. Oltre alla scelta dell’allenatore, il Bari sembra aver fatto anche delle ottime scelte in sede di calciomercato: ha rinforzato la difesa con gli esperti Moras e Cassani, ha preso Basha e Martinho a centrocampo e Monachello in attacco che andrà ad aggiungersi agli ottimi De Luca e Maniero. In Coppa Italia il Bari ha superato il primo turno battendo 1-0 il Cosenza ed è stato poi eliminato dal Palermo, ma soltanto all’ultimo minuto dei tempi supplementari.

Il Cittadella – che invece in Coppa Italia è stato già eliminato al primo turno da una squadra di Lega Pro, la Cremonese – è tornato in Serie B ad un solo anno dalla retrocessione, ma al momento non sembra attrezzato per una salvezza sicura e dovrà probabilmente lottare per la salvezza. Confermato l’allenatore della promozione Venturato, i rinforzi finora non sono stati di alto livello. In attacco i nuovi arrivati Strizzolo e Arrighini dopo il buon campionato in Lega Pro dovranno dimostrare di meritare il salto di categoria. Anche in difesa si è puntato su calciatori proveniente dalla Lega Pro, mentre l’ex Cesena Valzania a centrocampo andrà a sostituire il partente Busellato.

Il Bari ha una squadra di maggiore qualità e parte favorito per la vittoria che si trova a quota 1.80 su Paddy Power che accredita ai nuovi clienti un bonus scommesse di 5€ dopo il primo deposito, effettuato entro 7 giorni dalla registrazione, e un ulteriore bonus di 5€ al mese (dopo il primo mese) a ciascun cliente che nel mese precedente abbia piazzato almeno una scommessa di qualsiasi importo, evento o quota.

Probabili formazioni
BARI: Micai, Sabelli, Cassani, Moras, Daprelà, Fedato, Martinho, Romizi, Basha, Maniero, De Luca.
CITTADELLA: Alfonso, Pedrelli, Pascali, De Leidi, Benedetti, Schenetti, Iori, Valzania, Chiaretti, Arrighini, Litteri.

PROBABILE RISULTATO: 2-0
1 (1.80, Paddy Power)
FROSINONE – VIRTUS ENTELLA | sabato ore 20:30

La retrocessione dello scorso anno non è stata un dramma ed è stata accettata con grande sportività dalla tifoseria, che però adesso si aspetta un campionato di Serie B giocato su alti livelli, nella speranza di ripetere l’impresa di due anni fa. In panchina non c’è più Stellone e questa è la novità più grande: come suo erede la dirigenza ha scelto un allenatore di grande esperienza soprattutto in questa categoria come Pasquale Marino. Per il resto sono invece stati confermati parecchi calciatori della scorsa stagione, come il portiere Bardi, i difensori Russo, Crivello e Matteo Ciofani, i centrocampisti Gucher, Frara, Gori, Sammarco, Kragl e Soddimo, gli attaccanti Ciofani e Dionisi. Partiti Blanchard, Ajeti, Rosi e Tonev, è arrivato in attacco Cocco.

Il cambio di allenatore è stato importante a livello motivazionale, sta di fatto che i calciatori si conoscono molto bene e sanno quali sono le difficoltà del campionato di Serie B, motivo per cui c’è da aspettarsi un buon avvio di stagione da parte del Frosinone.

La Virtus Entella dopo l’ottimo passato campionato ha confermato gran parte dei calciatori della rosa ma ha dovuto dire addio all’allenatore Aglietti, sostituito da Breda che l’anno scorso ha fatto bene alla guida della Ternana, guidando una squadra non troppo competitiva a una tranquilla salvezza. Ripetere il campionato dello scorso anno sarà però molto complicato, servirebbero dei nuovi acquisti per dare delle alternative a quella che era la formazione tipo della passata stagione. La sconfitta contro il Chievo per 3-0 in Coppa Italia è stata seguita da un’altra prestazione deludente contro l’Alessandria in amichevole, in cui la Virtus Entella ha perso col risultato di uno a zero.

Sarà una partita probabilmente equilibrata tra due squadre già pronte da un punto di vista tattico e con delle formazioni ben assortite, motivo per cui l’under 2.5 è molto probabile, e soprattutto nel primo tempo le occasioni da gol dovrebbero essere poche.

Probabili formazioni
FROSINONE: Bardi, Ciofani, Pryyma, Brighenti, Mazzotta, Gucher, Frara, Kragl, Paganini, Ciofani, Cocco.
VIRTUS ENTELLA: Iacobucci, Iacoponi, Pellizzer, Ceccarelli, Keita, Palermo, Troiano, Moscati, Tremolada, Masucci, Caputo.

PROBABILE RISULTATO: 1-0
1X + UNDER 3.5 (1.60, Eurobet)
UNDER 1.5 PRIMO TEMPO (1.33, Eurobet)