Champions League: Villarreal-Monaco (mercoledì)

Champions League
I pronostici sulle partite di calcio della Champions League, la più importante competizione d'Europa per squadre di club

L’altra partita di andata dei playoff di Champions League di mercoledì è tra il Monaco, che ha eliminato il Fenerbahce, e il Villarreal, alla sua prima partita di questa edizione del torneo.

VILLARREAL – MONACO | mercoledì ore 20:45

La notizia più rilevante degli ultimi giorni tra gli interessati alle vicende sportive del Villarreal è stata la controversa sostituzione dell’allenatore Marcelino Garcia Toral – per radicate e profonde divergenze con la squadra e con la società – con Fran Escriba, fino alla stagione scorsa al Getafe e già noto e apprezzato allenatore dell’Elche, la piccola società della comunità valenciana che, con Escriba, nella stagione 2012-2013 riottenne dopo oltre due decenni un’attesissima promozione in prima divisione. Per Escriba questa contro il Monaco sarà la sua prima partita in Champions League da allenatore, e per adesso si tratta subito della più importante partita stagionale del Villarreal: alla luce delle ambizioni e delle potenzialità mostrate dalla squadra e dalla società in questi ultimi anni, non riuscire a qualificarsi alla fase a gironi sarebbe considerato un sostanziale fallimento.

Il Monaco si è qualificato agli spareggi di questa Champions League eliminando il Fenerbahce al terzo turno dei preliminari: dopo aver perso 2-1 in Turchia è riuscito a capovolgere la situazione di svantaggio vincendo in Francia 3-1. Radamel Falcao, dopo le deludenti esperienze con Manchester United e Chelsea, è apparso in buona forma – ha segnato due gol – ma si è infortunato proprio contro il Fenerbahce e perciò non giocherà contro il Villarreal. La squadra allenata da Leonardo Jardim, nella prima partita di Ligue 1 giocata nel fine settimana scorso, ha un po’ deluso le aspettative pareggiando 2-2 in casa del Guingamp, una squadra teoricamente molto più debole: però mancavano alcuni titolari che saranno invece presenti a Vila-Real (Moutinho, Bernardo Silva e Valere Germain).

Per il Villarreal non sarà una partita semplicissima: oltre alle naturali complicazioni legate a questo avvio piuttosto burrascoso di stagione, c’è da considerare il grave infortunio capitato a Roberto Soldado al ginocchio destro (rottura del menisco esterno e del legamento crociato anteriore: sarà già tanto, rivederlo in qualche partita nel girone di ritorno, e auguri a lui). Mancheranno inoltre per infortuni o squalifiche sia alcuni dei principali titolari del Villarreal nelle stagioni più recenti (Dos Santos, Cheryshev, Bakambu, Victor Ruiz e Bonera) sia altri nuovi giocatori da cui la società si aspetta moltissimo (Nicola Sansone, ceduto dal Sassuolo a titolo definitivo per, si dice, circa 15 milioni di euro).

Nella recente partita amichevole persa 3-2 contro il Leganes, per quanto possano contare le partite di questo tipo, il Villarreal ha mostrato alcuni limiti tattici inattesi. È anche incerta la presenza di alcuni giocatori in via di ripresa dai loro rispettivi affaticamenti o lievi infortuni (Bruno Soriano, Musacchio e Jaume Costa). Teoricamente potrebbe quindi scendere in campo una formazione largamente ridotta nei titolari, e questo dovrebbe rendere verosimile l’ipotesi di vedere in campo dal primo minuto il brasiliano Alexander Pato, l’ex giocatore del Milan che il Villarreal ha da poco acquistato dal Corinthians per una cifra presumibilmente molto al di sotto dei dieci milioni (ha firmato un contratto quadriennale). Un altro da tenere d’occhio, date le circostanze, è Rafael Santos Borré, il ventenne attaccante colombiano in prestito dall’Atletico Madrid. Proviene dalle giovanili del Deportivo Cali: non è molto robusto fisicamente, ma ha già una gran visione di gioco ed è ora uno tra i più promettenti giovani attaccanti in circolazione in Europa.

Le probabili formazioni:
VILLARREAL: Asenjo; Rukavina, Mario Gaspar, Víctor Díaz, José Ángel; Roberto Soriano, N’Diaye; Rodri (o Santos Barrè), Bruno Soriano, Samu Castillejo; Pato.
MONACO: Subasic; Fabinho, Glik, Jemerson, Mendy; Sidibé, Moutinho; Bakayoko, Lemar; Germain, Silva.

PROBABILE RISULTATO: 1-1
UNDER (1.55, SNAI ed Eurobet)
X PRIMO TEMPO (1.90, Unibet)