Premier League: Bournemouth-Manchester United e Arsenal- Liverpool (domenica)

I pronostici sulla Premier League, il principale campionato di calcio inglese

Domenica si giocano altre due partite della prima giornata di Premier League: le cose da sapere, le probabili formazioni e i pronostici.

BOURNEMOUTH – MANCHESTER UNITED | domenica ore 14:30

Mourinho è un bravo allenatore, ma è prima di tutto un uomo dal grande carisma che riesce a creare (quasi) sempre un ottimo rapporto con i suoi calciatori, che sa gestire la comunicazione da vero professionista del settore e che ottiene dai suoi dirigenti sempre ciò che vuole sul calciomercato. Al Manchester United nel giro di due mesi è già riuscito a ridare al suo nuovo club quella credibilità e quel blasone che ultimamente erano venuti meno. L’operazione che ha portato Paul Pogba al Manchester United per 105 milioni di euro oltre a risolvere i problemi a centrocampo della squadra è servita a screditare un certo “sir” Alex Ferguson che si era lasciato scappare il francese a parametro zero. Mourinho non a caso è chiamato lo “Special One”, ha una mentalità vincente ed è quella che ha convinto – oltre Pogba – anche Ibrahimovic ad accettare la corte del Manchester United. Gli altri acquisti di questo calciomercato sono stati Bailly in difesa e Mkhitaryan (fortissimo) sulla trequarti. Quattro calciatori che saranno titolari e che vanno a completare una formazione tipo in grado di vincere il campionato, visto che il Manchester United non giocherà la Champions League ma l’Europa League, dove Mourinho potrà dare spazio ai tanti giovani di talento che ha in rosa.

Nella sua carriera da un punto di vista tattico Mourinho ha sempre puntato sulla solidità della difesa, e questa sarà la sfida più grande: rendere imperforabile una difesa che sulla carta è il punto debole della squadra.

L’avversaria del Manchester United nella prima giornata di campionato sarà il Bournemouth, alla seconda stagione di Premier League dopo la promozione di due anni fa. L’anno scorso il Bournemouth è riuscito a salvarsi senza particolari difficoltà e punta a un campionato di centro classifica. La società ha deciso di puntare su un progetto a lungo termine investendo sul mercato su calciatori molto giovani: nessuno tra Akè, Ibe, Cook, Mousset e Smith supera i ventidue anni di età, l’allenatore Howe avrà parecchio da lavorare ma la qualità c’è. Certo, con tutti questi giovani iniziare bene contro il Manchester United che ha esperienza e carisma da vendere sarà difficile. I red devils hanno battuto domenica scorsa i campioni in carica del Leicester nella Community Shield e nonostante i parecchi cambi fatti sembrano in grado di vincere anche questa partita.

La vittoria del Manchester United è a quota 1.75 su Bet365 che #.

Probabili formazioni
BOURNEMOUTH: Boruc, Smith, Francis, Cook, Daniels, Ibe, Surman, Arter, Gradel, King, Wilson.
MANCHESTER UNITED: De Gea, Valencia, Bailly, Blind, Shaw, Lingard, Carrick, Mkhitaryan, Martial, Rooney, Ibrahimovic.

PROBABILE RISULTATO: 1-2
2 (1.75, Bet365)




ARSENAL – LIVERPOOL | sabato ore 16:00

Il partitone della domenica di Premier League è Arsenal-Liverpool, subito una sfida diretta tra due possibili candidate alla vittoria finale. In realtà le possibilità di vittoria del titolo sono abbastanza limitate per entrambe, ora come ora. L’Arsenal ha una squadra molto forte ma è rimasta finora uguale a quella dello scorso anno – con l’aggiunta del solo Xhaka a centrocampo – che non è riuscita a vincere il titolo per la solita mancanza di continuità di rendimento nonostante l’uscita di scena di squadre come Manchester United, Manchester City e Chelsea, che in questa stagione con Mourinho, Guardiola e Conte come allenatori torneranno molto probabilmente a lottare per il primo posto della classifica.

Il Liverpool rispetto alla scorsa stagione avrà Klopp in panchina fin dalla prima partita, ma gli acquisti di Klavan, Matip, Wijnaldum e Manè sono poca roba se messi a confronto con quelli di Manchester United e Manchester City. Ci vorrà tutta l’abilità tattica e soprattutto motivazionale di Klopp per fare rendere questa squadra su alti livelli.

Il gioco offensivo delle squadre allenate da Wenger e Klopp dovrebbe dare vita a una partita divertente, con gol. L’unico precedente in Premier League tra i due allenatori dello scorso anno è finito col risultato di 3-3: “gol” e “over” sono da provare, con l’Arsenal leggermente favorito dal fatto di avere la stessa squadra dell’anno scorso rispetto al Liverpool che ha cambiato di più soprattutto al centro della difesa, dove Klavan e Matip avranno bisogno di tempo prima di trovare la giusta intesa. Nell’Arsenal saranno fuori per infortunio i due difensori centrali Mertesacker e Gabriel, un motivo in più per puntare sui gol.

L’over 2.5 è a quota 2.00 su Paddy Power che accredita ai nuovi clienti un bonus scommesse di 5€ dopo il primo deposito, effettuato entro 7 giorni dalla registrazione, e un ulteriore bonus di 5€ al mese (dopo il primo mese) a ciascun cliente che nel mese precedente abbia piazzato almeno una scommessa di qualsiasi importo, evento o quota.

Probabili formazioni
ARSENAL: Cech, Bellerin, Koscielny, Chambers, Monreal, Xhaka, Cazorla, Sanchez, Ramsey, Iwobi, Walcott.
LIVERPOOL: Mignolet, Clyne, Matip, Klavan, Moreno, Can, Henderson, Mane, Coutinho, Lallana, Firmino.

PROBABILE RISULTATO: 2-1
1 (2.25, Paddy Power)
GOL (1.66, Bet365)
OVER (2.00, Bet365)