Champions League: Qarabag-Viktoria Plzen, Apoel Nicosia-Rosenborg e Dinamo Tbilisi-Dinamo Zagabria (martedì)

Champions League
I pronostici sulle partite di calcio della Champions League, la più importante competizione d'Europa per squadre di club

Approfondimenti, probabili formazioni e pronostici per le prime tre partite di ritorno del terzo turno di qualificazione alla Champions League 2016/2017.

QARABAG – VIKTORIA PLZEN | martedì ore 18:30

Il Qarabag nella partita di andata è riuscito nel suo intento: ha giocato una partita molto difensiva, rinunciando completamente ad attaccare, e ha portato a casa uno 0-0 che gli permette di giocarsi la qualificazione in Azerbaijan. Il difficile viene però adesso, va bene avere il fattore campo a propria disposizione, ma fare una partita d’attacco contro il Viktoria potrebbe essere problematico, perché gli avversari difendono bene e il Qarabag non ha una grande organizzazione in fase di manovra.

Visto lo 0-0 della partita di andata, è difficile pensare che il Qarabag faccia fin da subito una partita d’attacco, lasciando spazio al contropiede del Viktoria Plzen, squadra che in campo europeo ha raccolto i suoi migliori risultati in trasferta negli ultimi anni, basti pensare anche ai preliminari di Champions della scorsa stagione quando dopo aver vinto 2-0 in casa del Maccabi Tel Aviv fu sconfitto al ritorno 2-0 venendo eliminato.

C’è da aspettarsi un primo tempo molto equilibrato con tutte e due le squadre che baderanno prima di tutto a difendere. Nel secondo tempo, se la partita si sbloccherà, potrebbero aprirsi più spazi e si potrebbe assistere a una partita più divertente.

Per quanto riguarda le probabili formazioni, i due allenatore dovrebbero su per giù confermare le squadre scese in campo la scorsa settimana, unico cambio obbligato nel Viktoria Plzen è Hejda in difesa al posto dello squalificato Baranek.

La partita sarà visibile in diretta streaming su Bet365 che #.

Probabili formazioni
QARABAG: Sehič, Medveděv, Hüsejnov, Sadygov, Agolli, Dani Quintana, Míchel, Garajev, Richard Almeida, Muarem, Reynaldo.
VIKTORIA PLZEN: Kozáčik, Matějů, Hejda, Hubník, Limberský, Hrošovský, Hořava, Petržela, Kolář, Kovařík, Ďuriš.

PROBABILE RISULTATO: 1-1
UNDER 1.5 PRIMO TEMPO (1.30, Bet365)
X2 (1.40, Bet365)
OVER 0.5 SECONDO TEMPO (1.30, Eurobet)




APOEL NICOSIA – ROSENBORG | martedì ore 19:00

La partita di andata è stata dominata dal Rosenborg, che però ha subito gol nell’unico tiro subito in porta. L’Apoel Nicosia – sconfitto 2-1 – ha così la possibilità di provare la rimonta, ma non sarà semplice. Il Rosenborg è in ottime condizioni fisiche, in Norvegia il campionato è in pieno svolgimento mentre a Cipro inizierà solo il prossimo 20 agosto. Nel weekend tra l’altro il Rosenborg ha chiesto e ottenuto dalla federazione norvegese il rinvio della partita contro il Viking, che era prevista per sabato 30 luglio, e arriverà così riposato alla sfida.

Nelle partite ufficiali giocate dal mese di aprile in poi, il Rosenborg è rimasto a secco di gol soltanto in una occasione, e così viene da pensare che per l’Apoel Nicosia sarà difficile passare il turno con l’1-0, risultato che pure basterebbe visto il gol segnato in trasferta.

Per quanto riguarda le formazioni, in porta il Rosenborg dovrebbe confermare il nuovo arrivato Kwarasey per via degli infortuni al portiere titolare e al suo sostituto, mentre l’Apoel – dovendo impostare rispetto all’andata una partita più offensiva – dovrebbe schierare dall’inizio l’attaccante de Camargo e anche Efrem, a segno da subentrato la scorsa settimana.

Il “gol” (entrambe le squadre segnano) è a quota 1.83 su Paddy Power che accredita un bonus scommesse di 20€ ai nuovi clienti che piazzino, entro 7 giorni dalla registrazione, una scommessa di almeno 10€ su qualsiasi evento con quota minima 2.00. Paddy Power inoltre rimborserà tutte le scommesse multiple con un minimo di 5 eventi perse per un solo evento o per tutti, relative alle qualificazioni di Champions League.

Probabili formazioni
APOEL NICOSIA: Waterman, Milanov, Carlão, Iñaki Astiz, Nuno Morais, Vinicius, Artymatas, Alexandrou, Efrem, De Camargo, Gianniotas.
ROSENBORG: Kwarasey, Reginiussen, Eyjólfsson, Skjelvik, Svensson, Jensen, Konradsen, Midtsjø, Helland, Gytkjær, de Lanlay.

PROBABILE RISULTATO: 1-1
GOL (1.83, Paddy Power)
OVER 0.5 SECONDO TEMPO (1.24, Paddy Power)
ROSENBORG SEGNA GOL NEL SECONDO TEMPO (1.83, Bet365)
DINAMO TBILISI – DINAMO ZAGABRIA | martedì ore 19:00

La Dinamo Zagabria ha vinto 2-0 la partita di andata e ha così ipotecato il passaggio del turno, anche se battere la Dinamo Tbilisi è stato più difficile del previsto. La squadra croata ha perso fantasia e imprevedibilità in fase offensiva a causa della cessione di Pjaca alla Juventus, e nella partita di andata l’infortunio occorso a Machado dopo appena dieci minuti di gioco ha peggiorato la situazione per quanto riguarda la fase di manovra. Il risultato dell’andata permette alla Dinamo Zagabria di dormire sonni tranquilli, ma il rischio è proprio quello di sottovalutare gli avversari che all’andata hanno comunque tirato verso la porta avversaria con buona frequenza, dimostrando di sapere attaccare: hanno fatto un possesso palla quasi uguale a quello degli avversari e collezionato anche più calci d’angolo (5-2). La Dinamo Tbilisi in casa ha un ottimo rendimento, nelle ultime 27 partite ha fatto 26 vittorie e una sconfitta: il calcio georgiano è poco competitivo, ma risultati del genere fanno comunque impressione.

Probabili formazioni
DINAMO TBILISI: Scribe, Amisulashvili, Tchelidze, Lobzhanidze, Rene, Parunashvili, Jighauri, Tchanturishvili, Papunashvili, Kiteishvili, Dvalishvili.
DINAMO ZAGABRIA: Eduardo, Sigali, Pivarić, Benković, Antolić, Stojanović, Rog, Ćorić, J. Fernándes, Soudani, Hodžić.

PROBABILE RISULTATO: 1-1
SEGNA GOL SQUADRA IN CASA (1.35, Eurobet)
1X (1.72, Bet365)