Champions League: Bate Borisov-Dundalk, Ludogorets Razgrad-Stella Rossa e Partizani Tirana-Red Bull Salisburgo (martedì)

Champions League
I pronostici sulle partite di calcio della Champions League, la più importante competizione d'Europa per squadre di club

Approfondimenti, probabili formazioni e pronostici per le prime tre partite del terzo turno di qualificazione alla Champions League 2016/2017.

BATE BORISOV – DUNDALK | martedì ore 20:00

Il Bate Borisov – squadra bielorussa con passate esperienze nella fase a gironi di Champions League, l’ultima l’anno scorso in cui ha fatto quattro punti in due partite contro la Roma – affronterà in questo terzo turno di qualificazione alla Champions League una squadra irlandese, il Dundalk. Il sorteggio per il Bate Borisov è stato parecchio fortunato, visto che gli avversari sono alla portata e sono stati già battuti l’anno scorso (la sfida finì 2-1 per il Bate in Bielorussia, 0-0 al ritorno in Irlanda).

Per passare il turno, come l’anno scorso il Bate dovrà puntare sulla partita in casa. Anche nella fase a gironi il Bate ha raccolto nel suo stadio i pochi risultati positivi che ha fatto, l’anno scorso nei preliminari ha vinto tutte e tre le partite giocate in casa. Nelle ultime sette partite ufficiali giocate in casa inoltre il Bate ha sempre mantenuto la porta inviolata, e la squadra rispetto all’anno scorso – a parte la cessione di Hleb – è rimasta pressoché simile.

La partita sarà visibile in diretta streaming su Bet365 che # e propone la vittoria del Bate Borisov a 1.40.

Probabili formazioni
BATE BORISOV: Veremko, Polyakov, Gayduchik, Pikk, Zhavnerchik, I. Stasevich, Volodko, Kendysh, Karnitskiy, Rodionov, Gordeychuk.
DUNDALK: Rogers, Massey, Boyle, Gannon, Barrett, O’Donnell, Finn, Horgan, Mountney, McMillan, McEleney.

PROBABILE RISULTATO: 1-0
1 (1.40, Bet365)
1X + UNDER 3.5 (1.34, Eurobet)




LUDOGORETS RAZGRAD – STELLA ROSSA | martedì ore 20:00

I campioni della Bulgaria del Ludogorets Razgrad sfidano i serbi della Stella Rossa di Belgrado, squadra di grande tradizione ma che negli ultimi anni ha deluso in campo europeo, facendo risultati peggiori degli avversari di questa sfida che – pur essendo nati come società solo nel 2001 – nella stagione 2013/2014 sono riusciti ad arrivare fino alla fase a gironi di Champions League.

Nel turno precedente il Ludogorets ha battuto il Mladost sia all’andata che al ritorno con un 5-0 complessivo, mentre la Stella Rossa ha eliminato il Valletta – modesta squadra maltese – subendo però gol sia all’andata che al ritorno, mettendo in mostra qualche lacuna difensiva di troppo. Anche in campionato la Stella Rossa nella prima giornata ha fatto male in fase di non possesso palla incassando ben due gol dal Napredak in casa.

Il Ludogorets ha una squadra di buon livello: in porta c’è il bravo Stoyanov, la difesa è guidata dal rumeno Moti mentre a centrocampo c’è l’esperto capitano Dyakov. In avanti la qualità del trequartista Marcelinho è al servizio degli scattanti esterni Lukoki (3 gol nelle 2 partite di preliminari giocate finora) e Jonathan Cafú, con il nazionale rumeno Keseru come attaccante centrale.

Alla Stella Rossa in difesa non sta bastando l’esperienza dell’ex Udinese Luković, mentre tra centrocampo e attacco il potenziale non manca con Kanga e due promesse mancate del calcio mondiale come l’ex Benfica Hugo Vieira e l’ex Boca Juniors Pablo Mouche, che ha pure vestito per cinque volte la maglia della nazionale argentina.

Ludogorets favorito, ma la Stella Rossa ha abbastanza tecnica per fare almeno un gol e sperare di tenere aperto il discorso qualificazione anche in caso di un’eventuale sconfitta.

La vittoria del Ludogorets è a quota 1.68 su Paddy Power che accredita un bonus scommesse di 20€ ai nuovi clienti che piazzino, entro 7 giorni dalla registrazione, una scommessa di almeno 10€ su qualsiasi evento con quota minima 2.00.

Probabili formazioni
LUDOGORETS RAZGRAD: Stoyanov, Moți, Cicinho, Plastun, Dyakov, Wanderson, Pimienta, Marcelinho, Lukoki, Jonathan Cafu, Keseru.
STELLA ROSSA: Kahriman, Luković, Phibel, Ibáñez, Cvetković, Donald, Tallec, Kanga, Hugo Vieira, A. Katai, Mouche.

PROBABILE RISULTATO: 2-1
1 (1.68, Paddy Power)
1X + OVER 1.5 (1.65, Eurobet)
PARTIZAN TIRANA – RED BULL SALISBURGO | martedì ore 20:00

Il Partizan Tirana è stato ammesso alla Champions League solo per via dell’esclusione per illecito sportivo dei campioni di Albania dello Skenderebeu, eppure nel secondo turno di qualificazione è riuscito a fare fuori il Debrecen ai calci di rigore dopo un doppio 1-1. Grande protagonista dei calci di rigore è stato il portiere Hoxha che ne ha parati tre e ne ha addirittura segnato uno con un “cucchiaio”. Il Partizan farà una partita difensiva puntando sull’ottimo stato di forma del portiere, esaltato dall’ultima partita, ma il Red Bull Salisburgo sul piano tecnico appare superiore.

La squadra austriaca negli anni passati pur dominando sempre il suo campionato non è mai riuscita ad accedere alla fase a gironi di Champions League, ci proverà stavolta con l’aiuto del solito fromboliere spagnolo Jonathan Soriano e degli altri suoi “nazionali”: il difensore Hinteregger, di ritorno dopo la deludente esperienza al Borussia Moenchengladbach, il norvegese Valon Berisha e l’attaccante israeliano Dabbur. La squadra sponsorizzata dalla Red Bull ha a disposizione anche parecchi giovani di prospettiva come Reyna, Lazaro, Minamino e Caleta-Car. Alla lunga il Salisburgo ha la qualità per rompere il muro difensivo avversario e ipotecare il passaggio del turno già in questa partita di andata.

Probabili formazioni
PARTIZAN TIRANA: Hoxha, Ibrahimi, Krasniqi, Arapi, Kalari, Ramadani, Vila, Trashi, Batha, Torassa, Fili.
RED BULL SALISBURGO: Walke, Schwegler, Caleta-Car, Hinteregger, Ulmer, Laimer, Bernardo, Berisha, Lazaro, Soriano, Dabbur.

PROBABILE RISULTATO: 0-2
2 (1.47, Eurobet)
OVER 1.5 (1.30, Eurobet)
UNDER 1.5 PRIMO TEMPO (1.33, Eurobet)