Supercoppa di Russia: CSKA-Zenit (sabato)

Russian League

Siamo solo a luglio, ma in Russia è già tempo di assegnare un trofeo calcistico: la Supercoppa nazionale, che il CSKA Mosca contende allo Zenit San Pietroburgo.

CSKA MOSCA – ZENIT SAN PIETROBURGO | sabato ore 18:00

L’avventura di Mircea Lucescu sulla panchina dello Zenit inizia ufficialmente con una partita che mette in palio un titolo: la Supercoppa di Russia, che il CSKA – vincitore della scorsa edizione del campionato – contende alla squadra di San Pietroburgo, detentrice della Coppa nazionale, conquistata proprio grazie a un successo per 4-1 in finale contro il club moscovita, crollato dopo il 63′, quando si è ritrovato in inferiorità numerica per l’espulsione di Vasili Berezutski. Rispetto a quello appena citato, il match in programma nelle prossime ore potrebbe essere più equilibrato – a patto che non si verifichino episodi in grado di stravolgere la situazione – e meno spettacolare, perché entrambe le formazioni si sono indebolite in attacco: il CSKA si è privato di Ahmed Musa, passato al Leicester, mentre lo Zenit ha ceduto Hulk allo Shanghai SIPG per l’iperbolica cifra di 55 milioni di euro. Per Lucescu, oltretutto, i problemi a livello offensivo non finiscono qui: le assenze di Axel Witsel – centrocampista bravo negli inserimenti e richiesto da tante società – e di Danny, esperto trequartista, da tempo alle prese con un infortunio a un ginocchio, rischiano di pesare.

Probabili formazioni:
CSKA MOSCA: Akinfeev, Fernandes, V. Berezutski, Ignashevich, Schennikov, Wernbloom, Natcho, Tosic, Eremenko, Ionov, Traoré.
ZENIT SAN PIETROBURGO: Lodygin, Smolnikov, Neto, Garay, Criscito, Shatov, Javi Garcia, Mauricio, Zhirkov, Kokorin, Dzyuba.

PROBABILE RISULTATO: 1-1
X (3.30, Bet365)
UNDER (1.66, Paddy Power)