Euro 2016: Repubblica Ceca-Turchia (martedì)

Il programma del gruppo D si chiude martedì: entrambe le partite si giocano alle 21. Ecco analisi, probabili formazioni e pronostici riguardanti il match tra Repubblica Ceca e Turchia.

REPUBBLICA CECA – TURCHIA | martedì ore 21:00

 
Repubblica Ceca e Turchia si affronteranno martedì alle 21, allo “Stade Bollaert-Delelis” di Lens (la partita sarà trasmessa su Sky, non sulla Rai). Le due squadre sono inserite nel gruppo D di Euro 2016, insieme con Croazia e Spagna. Questa è la classifica attuale: Spagna 6, Croazia 4, Repubblica Ceca 1, Turchia 0.

Come sono andate le prime due partite della Repubblica Ceca

Nel suo match d’esordio in questi Campionati Europei, la Repubblica Ceca è stata battuta per 1-0 dalla Spagna: si è difesa con ordine nel primo tempo, mentre nella ripresa ha sofferto la maggiore pressione esercitata dai propri avversari e alla fine è stata beffata da Gerard Piqué, che all’87’ è stato bravo a sfruttare uno splendido assist di Andres Iniesta. Nella partita successiva, la squadra allenata da Pavel Vrba è stata messa in difficoltà per larghi tratti dalla Croazia, che si è portata sul doppio vantaggio con Ivan Perisic e Ivan Rakitic, ha nuovamente impressionato sul piano del gioco – come già accaduto pochi giorni prima, in occasione del successo sulla Turchia – e sembrava avviata verso un’agevole vittoria, ma nel finale è stata raggiunta da un colpo di testa di Milan Skoda e da un calcio di rigore di Tomas Necid. La partita è stata sospesa per cinque minuti, a causa delle intemperanze di alcuni tifosi croati.

Come sono andate le prime due partite della Turchia

La Turchia è stata finora una delle peggiori nazionali viste all’opera a Euro 2016. Ha debuttato nella competizione perdendo per 1-0 contro la Croazia, riuscita però a dominare la scena ben più di quanto il risultato – deciso da una meravigliosa conclusione al volo di Luka Modric – non dica, visto che nella ripresa ha colpito due traverse e costruito altre nitide occasioni da gol. Cinque giorni più tardi, la formazione allenata da Fatih Terim è stata sconfitta con un netto 3-0 dalla Spagna, trascinata da una doppietta di Alvaro Morata e da una rete di Nolito. La Turchia non ha più l’opportunità di di ambire a uno dei primi due posti nel gruppo D: teoricamente può sperare di rientrare tra le quattro migliori terze, ma le possibilità sono abbastanza ridotte.

Il modulo e i giocatori della Repubblica Ceca

La Repubblica Ceca si affida al 4-2-3-1. Contro la Turchia, davanti a Petr Cech, ci sarà presumibilmente ancora spazio per Pavel Kaderabek, Tomas Sivok, Roman Hubnik e David Limbersky. I due mediani saranno Vladimir Darida e Jaroslav Plasil, mentre sulla trequarti mancherà Tomas Rosicky: l’esperto centrocampista offensivo – che ha avviato la rimonta ai danni della Croazia, con uno splendido assist d’esterno destro in occasione del gol del momentaneo 1-2 – ha appena rimediato l’ennesimo infortunio della propria carriera, perciò Dočkal dovrebbe essere promosso titolare al fianco di Jiri Skalak e Ladislav Krejci. In attacco, spazio a Tomas Necid.

Il modulo e i giocatori della Turchia

Anche Terim potrebbe optare per il 4-2-3-1. L’ex allenatore di Fiorentina e Milan schiererà in porta il non eccezionale Volkan Babacan, che oltretutto rischierà di essere nuovamente poco protetto da Gokhan Gonul, Mehmet Topal, Hakan Balta e Caner Erkin. I due mediani dovrebbero essere Selcuk Inan e Ozan Tufan, mentre il ruolo di centravanti verrà probabilmente ricoperto da Cenk Tosun. Sulla trequarti, accanto ad Hakan Calhanoglu e Arda Turan, potrebbe esserci spazio dal primo minuto per l’interessantissimo Emre Mor, classe 1997, che ha grande talento ed è stato appena acquistato dal Borussia Dortmund.

Che partita può uscirne

La Repubblica Ceca è pronta a sfruttare i limiti difensivi della Turchia, già apparsi evidenti nelle prime due partite disputate in questa edizione dei Campionati Europei. La squadra di Terim – che dispone di buoni calciatori dalla trequarti in su – potrebbe contribuire a rendere divertente il match, ma appare sfavorita.

Almeno un gol è atteso nel secondo tempo, quando la stanchezza aumenterà e le formazioni si allungheranno.

L’arbitro sarà lo scozzese William Collum.

Le promozioni interessanti dei bookmaker su questa partita

Eurobet rimborserà tutte le scommesse singole su RisEsatto Primo Marcatore (dell’incontro e squadra), Parziale/Finale, Tempo del primo goal e Combobet (1×2 + Under/Over 2.5 e 1×2 + Goal/NoGoal) perdenti se sia questa partita, sia quella tra Croazia e Spagna terminano con over 2.5.

Probabili formazioni:
REPUBBLICA CECA: Cech, Kaderabek, Sivok, Hubnik, Limbersky, Darida, Plasil, Dočkal, Skalak, Krejci, Necid.

TURCHIA: Volkan, Gonul, Topal, Balta, Erkin, Inan, Tufan, Calhanoglu, Mor, Turan, Cenk Tosun.

PROBABILE RISULTATO: 2-1
1 (2.37, William Hill)
1X + OVER 1.5 (1.80, #)
OVER 0.5 SECONDO TEMPO (1.25, Bet365)