Euro 2016: Belgio-Italia (lunedì)

Europei 2016
I pronostici sulle partite di calcio di Euro 2016

Lunedì alle 21 si gioca la seconda partita della prima giornata del gruppo E di Euro 2016, in campo gli azzurri allenati da Antonio Conte: approfondimenti, probabili formazioni e pronostici.

BELGIO – ITALIA | lunedì ore 21:00

Belgio e Italia giocheranno la seconda partita della prima giornata del gruppo E di Euro 2016 allo “Stade de Lyon” di Lione, lunedì sera alle 21:00 (la partita sarà trasmessa da Sky e anche dalla Rai). Belgio e Italia sono inserite nel gruppo E di Euro 2016 insieme a Irlanda e Svezia.

Come si presenta il Belgio

Il Belgio sarebbe una delle nazionali favorite per la vittoria finale di Euro 2016, se non fosse che non ha grande tradizione (dal 1984 in poi non ha mai superato il primo turno e in ben sei occasioni non si è proprio qualificata), ha subito un infortunio che la indebolisce in difesa (Kompany) e pur avendo parecchi calciatori forti non ha mai giocato granché bene a calcio negli ultimi anni. Prendendo singolarmente i calciatori che compongono la rosa dei convocati del commissario tecnico Marc Wilmots ne esce fuori uno squadrone, ci sono giocatori conosciuti a livello internazionale come il portiere Courtois, i centrocampisti Witsel, Fellaini e Nainggolan, i trequartisti Hazard e De Bruyne, gli attaccanti Lukaku e Benteke. Per arrivare fino in fondo a questo torneo dovranno dare tutti il massimo e l’allenatore dovrà trovare un sistema di gioco in grado di esaltarne le caratteristiche, cosa che finora non gli è mai riuscita.

Come si presenta l’Italia

La nazionale azzurra allenata da Antonio Conte per più motivi non è inserita tra le favorite per la vittoria finale dagli addetti ai lavori. I quotisti dei bookmaker vedono davanti all’Italia nei pronostici antepost ben sei nazionali: Francia, Germania, Spagna, Inghilterra, Belgio e Portogallo. Dopo la brutta figura fatta agli scorsi Mondiali, l’Italia non dispone di calciatori di altissimo livello soprattutto in attacco, mentre a centrocampo gli infortuni di Marchisio e Verratti sono stati parecchio penalizzanti per le ambizioni di questa nazionale.

Qualche motivo per essere ottimisti però c’è pure: nel girone di qualificazione l’Italia è arrivata prima in classifica con quattro punti di vantaggio sulla Croazia seconda e contro le squadre abbordabili non ha mai fallito, motivo per cui contro Svezia e Irlanda dovrebbero arrivare quanto meno i punti che bastano per il passaggio agli ottavi di finale. Conte è un grande motivatore e si è affidato al blocco della Juventus, conosce bene i calciatori bianconeri avendoli allenati in passato e anzi è stato l’artefice delle fortune della Juventus basate sul 3-5-2 come modulo di gioco. Nell’ultima stagione Buffon, Barzagli e Bonucci hanno giocato molto bene, la Juventus soprattutto nel girone di ritorno del campionato di Serie A ha subito pochissimi gol. Il rendimento di Chiellini non è stato eccezionale, ma l’intesa con Bonucci e Barzagli dà parecchie garanzie. Negli ultimi mesi ha migliorato il suo rendimento anche De Rossi, che in questa nazionale potrà giocare nel suo ruolo preferito, mediano davanti la difesa. Conte ha inoltre a disposizione parecchi calciatori dotati di grande corsa e piedi buoni (Florenzi, Giaccherini, El Shaarawy, Bernardeschi, Insigne) che potrebbero esaltare in attacco l’abilità nel gioco aereo di Pellé, e poi c’è Zaza che nella Juventus si è dimostrato un ottimo “dodicesimo” avendo segnato da subentrato il gol scudetto contro il Napoli, senza dimenticare Insigne, altro calciatore che se in forma può dare un ottimo contributo.

Il modulo e i giocatori del Belgio

Il commissario tecnico del Belgio Wilmots ha usato prevalentemente due moduli di gioco finora nel corso della sua gestione: il 4-3-3 e il 4-2-3-1. Dalla scelta del modulo dipende anche l’utilizzo di alcuni giocatori al posto di altri, ad esempio col 4-3-3 sarebbe titolare Fellaini mentre nel 4-2-3-1 il centrocampista del Manchester United lascerebbe probabilmente il posto a uno tra Mertens e Ferreira-Carrasco. Nella partita contro l’Italia è probabile che Wilmots scelga un modulo più difensivo puntando sulla fisicità di Fellaini a centrocampo, anche se il 4-2-3-1 mise parecchio in difficoltà l’Italia nell’amichevole vinta 3-1 nel novembre dello scorso anno. Allo stesso tempo Mertens e Ferreira-Carrasco potrebbero essere più incisivi a partita in corso che dall’inizio.

Lo sviluppo del gioco del Belgio ha alcuni problemi difficilmente risolvibili a meno di un cambio di rotta nella tattica da parte del commissario tecnico. La mancanza di terzini di spinta di qualità costringe Wimots a dare il posto a Vertonghen e Alderweireld che sono due centrali prestati alla fascia. Le loro capacità di arrivare sul fondo e crossare con precisione sono ridotte, inoltre sulle fasce ci sono Hazard e De Bruyne che vogliono il pallone sui piedi e raramente attaccano la profondità. Con la difesa avversaria schierata la manovra del Belgio è parecchio prevedibile e termina di solito con un cross dalla fascia di uno dei due terzini o di Hazard e De Bruyne, per la testa di Lukaku o spesso di Fellaini che si inserisce in area di rigore. Il risultato è che spesso il Belgio colleziona parecchi calci d’angolo ma pochi gol, sebbene le palle inattive siano uno dei punti di forza di questa squadra che ha un’altezza media superiore di non poco a quella degli azzurri.

Il modulo e i giocatori dell’Italia

L’Italia cercherà di non abbassare troppo il baricentro e di fare grande pressing a centrocampo sfruttando le difficoltà nella circolazione del pallone degli avversari e ripartendo in contropiede. Conte ha scelto di dare fiducia ai calciatori che hanno conquistato la qualificazione a Euro 2016 e dovrebbe confermare il 3-5-2 con i titolari delle ultime amichevoli. Se i tre centrali della Juventus confermeranno la consueta solidità l’Italia potrà reggere l’urto degli attacchi avversari e sfruttare il contropiede: Candreva, Giaccherini e Florenzi con la loro velocità e i continui inserimenti potrebbero mettere in difficoltà la lenta linea di difesa del Belgio.

Che partita può uscirne

Se il Belgio riuscirà a fare gol all’Italia sarà probabilmente con un colpo di testa, sfruttando l’abilità dei suoi calciatori nel gioco aereo. Sarà difficile per Hazard e De Bruyne cercare delle azioni personali visto che col 3-5-2 ci saranno sempre dei raddoppi pronti sui due fantasisti, poco aiutati nelle sovrapposizioni dai terzini Alderweireld e Vertonghen.

L’Italia proverà a sfruttare al massimo il contropiede e in questo modo un gol al Belgio potrebbe anche segnarlo. Sarà una partita equilibrata, tra le due nazionali favorite per il passaggio del turno nel girone E, ben consapevoli che un pareggio andrebbe bene ad entrambe in vista delle prossime sfide con Svezia e Irlanda, decisamente più alla portata. E il fatto che in questa edizione di Euro 2016 passeranno anche le migliori terze potrebbe suggerire ancora maggiore prudenza.

Il pareggio è a quota 3.10 su Bet365.

La partita sarà diretta dall’inglese Mark Clattenburg.

Le promozioni interessanti dei bookmaker su questa partita

Eurobet rimborserà le scommesse eventualmente perdenti su risultato esatto, primo marcatore (dell’incontro e squadra), parziale/finale, tempo del primo gol e “combobet” (1×2 + Under/Over 2.5 e 1×2 + Gol/NoGol) se c’è un gol durante la partita realizzato con un tiro da fuori area.

Giocando una scommessa singola su Belgio-Italia prima dell’inizio della partita, Bet365 permetterà di giocarne un’altra live – dello stesso importo o minore – interamente rimborsabile (puntata massima 25 euro), nel corso della partita.

Paddy Power – che accredita sul conto dei nuovi clienti un bonus scommesse di 25€ netti a chi depositi almeno 10 euro – rimborserà tutte le scommesse singole perdenti su risultato esatto, 1X2 + Under/Over 2.5 e Vincente più Marcatore se l’Italia perderà la partita.

Probabili formazioni
BELGIO: Courtois, Alderweireld, Denayer, Vermaelen, Vertonghen, Nainggolan, Witsel, Fellaini (Mertens), De Bruyne, Hazard, Lukaku.
ITALIA: Buffon, Barzagli, Bonucci, Chiellini, Candreva, Florenzi, De Rossi, Giaccherini, Darmian, Pellé, Éder.

PROBABILE RISULTATO: 1-1
UNDER (1.54, #)
X (3.10, Bet365)
OVER 4.5 CALCI D’ANGOLO SQUADRA IN CASA (1.53, #)
COME VIENE SEGNATO IL PRIMO GOL? COLPO DI TESTA (5.50, Bet365)
BELGIO VINCE TESTA A TESTA CALCI D’ANGOLO (1.61, Bet365)
BELGIO MAGGIORE POSSESSO PALLA (1.22, #)