Amichevoli internazionali: Belgio-Norvegia, Serbia-Russia e Slovenia-Turchia (domenica)

È una domenica ricca di amichevoli interessanti. Analizziamo tre partite in programma tra il tardo pomeriggio e la sera: Belgio, Serbia e Slovenia affrontano rispettivamente Norvegia, Russia e Turchia.

BELGIO – NORVEGIA | domenica ore 18:00

A otto giorni dalla partita contro l’Italia, valida per la prima giornata della fase a gironi di Euro 2016, il Belgio disputa un’ultima amichevole di preparazione. Marc Wilmots è alle prese con numerosi problemi a livello difensivo: il commissario tecnico – che ha già dovuto escludere Vincent Kompany, Nicolas Lombaerts e Dedryck Boyata dalla lista dei convocati – è ora in ansia anche per Thomas Vermaelen, fermato da un guaio muscolare. Contro la Norvegia, reduce da una spettacolare vittoria per 3-2 ai danni dell’Islanda, il Belgio dovrebbe scendere in campo con un’inedita difesa composta da Jason Denayer, Toby Alderweireld, Jan Vertonghen e Jordan Lukaku, fratello di Romelu, attaccante dell’Everton. “Gol” da provare.

Probabili formazioni:
BELGIO: Courtois, Denayer, Alderweireld, Vertonghen, J. Lukaku, Witsel, Dembélé, Mertens, De Bruyne, Hazard, R. Lukaku.
NORVEGIA: Nyland, Aleesami, Svensson, Forren, Hovland, Henriksen, Johansen, Selnaes, Helland, Diomande, King.

PROBABILE RISULTATO: 2-1
GOL (2.05, #)




SERBIA – RUSSIA | domenica ore 18:00

La Serbia è rimasta fuori dalla fase finale dei prossimi Campionati Europei, a differenza della Russia, che ha cambiato passo grazie all’arrivo di Leonid Slutski in panchina al posto di Fabio Capello e si è qualificata senza nemmeno dover passare attraverso i playoff: è stata sorteggiata in uno dei gironi più interessanti, visto che le sue avversarie saranno Slovacchia, Inghilterra e Galles. Pochi giorni fa, però, la nazionale russa è apparsa un po’ disattenta in fase difensiva e ha perso per 2-1 contro la Repubblica Ceca, brava a ribaltare l’iniziale svantaggio e a emergere nel corso della ripresa. “Gol” possibile anche nel match con la Serbia, pronta a rendersi pericolosa con gli inserimenti di Branislav Ivanovic sui calci piazzati, oltre che con i calciatori talentuosi di cui dispone dalla trequarti in su.

Probabili formazioni:
SERBIA: Rajkovic, Spajic, Ivanovic, Milunovic, Sedlar, Milivojevic, Tosic, Tadic, Kolarov, Mitrovic, Stojiljkovic.
RUSSIA: Lodygin, Smolnikov, Ignashevich, V. Berezutski, Schennikov, Denisov, Shirokov, Kokorin, Golovin, Smolov, Dzyuba.

PROBABILE RISULTATO: 1-1
GOL (1.95, William Hill)
SLOVENIA – TURCHIA | domenica ore 20:15

La Turchia è approdata a Euro 2016 come migliore terza: ha faticato molto nella fase iniziale delle qualificazioni, ma poi ha cambiato passo e centrato l’obiettivo sperato. La selezione allenata da Fatih Terim giocherà nel girone D, che comprende anche Repubblica Ceca, Croazia e Spagna. Le amichevoli degli ultimi giorni sono state abbastanza incoraggianti per la Turchia, che ha prima impensierito l’Inghilterra e poi battuto il Montenegro. La Slovenia – rimasta fuori dalla fase finale dei prossimi Campionati Europei, a causa della sconfitta nei playoff contro l’Ucraina – ha uno stile di gioco molto difensivo, che in questo weekend potrebbe consentirle di limitare i danni, ma forse non di ottenere una vittoria.

Probabili formazioni:
SLOVENIA: Belec, Skubic, Al. Struna, Mevlja, Jokic, Kurtic, Krhin, Kampl, Ilicic, Beric, Bezjak.
TURCHIA: Babacan, Gonul, Calik, Topal, Erkin, Tufan, Turan, Ozyakup, Calhanoglu, Mor, Tosun.

PROBABILE RISULTATO: 1-1
X2 (1.40, Bet365)
UNDER (1.66, Paddy Power)