Amichevoli internazionali: Inghilterra-Australia, Irlanda-Olanda e Irlanda del Nord-Bielorussia (venerdì)

Il programma delle amichevoli internazionali pre-Europei 2106 prosegue stasera con tre partite in contemporanea alle 20.45.

INGHILTERRA – AUSTRALIA | ore 20:45

Dopo aver deluso nelle ultime grandi competizioni a cui ha partecipato, l’Inghilterra spera di fare meglio in occasione dei prossimi Campionati Europei: ha vinto tutte e dieci le partite di qualificazione e deve ora dimostrare di poter essere competitiva anche in Francia. Roy Hodgson può contare su un gruppo di calciatori di buonissimo livello: tanti giovani di talento si sono messi in mostra negli ultimi mesi e hanno ampliato le opzioni a disposizione del commissario tecnico. Questa sera, l’ex allenatore dell’Inter dovrebbe schierare un propositivo 4-3-3, con Marcus Rashford al centro dell’attacco: il diciottenne centravanti del Manchester United, che sarà presumibilmente assistito da Adam Lallana e Raheem Sterling, cercherà di sfruttare questa occasione. Anche l’Australia – che sta brillando nelle qualificazioni ai Mondiali del 2018, durante le quali ha finora segnato ventinove gol in otto partite – schiererà tre calciatori offensivi: Tom Rogic, Robbie Kruse e Jamie Maclaren. Un buon numero di gol dovrebbe caratterizzare questa amichevole, in vista della quale l’Inghilterra appare favorita.

Probabili formazioni:
INGHILTERRA: Forster, Clyne, Smalling, Stones, Bertrand, Wilshere, Henderson, Drinkwater, Lallana, Rashford, Sterling.
AUSTRALIA: Ryan, Behich, Smith, Degenek, Wright, Luongo, Jedinak, McKay, Rogic, Kruse, Maclaren.

PROBABILE RISULTATO: 3-1
1 (1.28, Bet365)
OVER (1.62, Paddy Power)




IRLANDA – OLANDA | ore 20.45

Questa partita rappresenta una buona occasione per vedere all’opera l’Irlanda, che sarà una delle tre avversarie dell’Italia nella fase a gironi dei prossimi Campionati Europei, insieme con Belgio e Svezia. Allenata da Martin O’Neill, la nazionale irlandese ha forza fisica e una buona organizzazione tattica, occupa tutti gli spazi e copre il campo con un compatto 4-4-2: uno dei calciatori più importanti di questa squadra è James McClean, che gioca da esterno sinistro di centrocampo e corre su tutta la fascia con grande continuità. Nel presentare il match di stasera, inoltre, occorre sottolineare l’annunciata presenza in campo di John O’Shea, trentacinquenne difensore con un passato nel Manchester United, che nelle ultime giornate di campionato non ha trovato grande spazio con la maglia del Sunderland, ragion per cui ha avuto modo di presentarsi in nazionale con meno stanchezza del previsto. Fallita in modo clamoroso la qualificazione a Euro 2016, l’Olanda deve cercare di avviare un nuovo ciclo: il rientro di Kevin Strootman – finalmente tornato disponibile, dopo tanti problemi fisici – potrebbe dare equilibrio in mezzo al campo.

Probabili formazioni:
IRLANDA: Randolph, O’Shea, Ward, McShane, Coleman, Whelan, Hoolahan, Arter, McClean, Keane, Long.
OLANDA: Cillessen, Veltman, Bruma, Van Dijk, Willems, Bazoer, Strootman, Wijnaldum, Promes, Janssen, Depay.

PROBABILE RISULTATO: 1-1
UNDER (1.65, Eurobet)
IRLANDA DEL NORD – BIELORUSSIA | ore 20:45

L’Irlanda del Nord è stata una delle rivelazioni calcistiche degli ultimi mesi: è approdata in modo trionfale alla fase finale dei prossimi Campionati Europei, puntando soprattutto su un’ottima organizzazione difensiva, che le ha permesso di compensare un tasso tecnico non elevatissimo dalla trequarti in su. Il c.t. Michael O’Neill ha a disposizione un solo attaccante di buon livello: Kyle Lafferty, ex Palermo, che infatti questa sera giocherà come unica punta in un 4-1-4-1 molto prudente, in cui Patrick McNair agirà da mediano e cercherà di proteggere la difesa. La Bielorussia, dal canto suo, è reduce da tre 0-0 consecutivi, ottenuti contro Macedonia, Armenia e Montenegro: l’ormai non più giovanissimo Aleksandr Hleb – che ha un passato nell’Arsenal e nel Barcellona – fatica a sostenere l’intera fase offensiva della squadra.

Probabili formazioni:
IRLANDA DEL NORD: McGovern, McLaughlin, Cathcart, McAuley, Evans, McNair, Ward, Davis, Norwood, Dallas, Lafferty.
BIELORUSSIA: Klimovich, Shitov, Martynovich, Filipenko, Polyakov, Krivets, Hleb, Stasevich, Kislyak, Janusz, Gordeychuk.

PROBABILE RISULTATO: 1-0
1X + UNDER 3.5 (1.37, Eurobet)