Amichevoli internazionali: Slovacchia-Georgia, Repubblica Ceca-Malta e Croazia-Moldavia (venerdì)

È un venerdì ricco di amichevoli internazionali. All’interno di questo post trovate approfondimenti, probabili formazioni su tre partite in cui saranno impegnate Slovacchia, Malta e Croazia che prenderanno parte all’Europeo 2016.

SLOVACCHIA – GEORGIA | ore 17:30

Tra pochi giorni, la Slovacchia disputerà la fase finale di un Campionato Europeo per la prima volta nella sua storia. Si è piazzata al secondo posto nel gruppo C delle qualificazioni, dietro la Spagna: Marek Hamsik ha fornito un importante contributo in termini di qualità sulla trequarti, ma la formazione allenata da Jan Kozak ha impressionato soprattutto per la grande solidità mostrata in difesa, reparto in cui spicca l’esperto Martin Skrtel. La nazionale slovacca – abituata a schierare una sola punta di ruolo – dovrebbe dar vita a un match da “under” contro la Georgia, che in fase di non possesso si affiderà praticamente a un 5-4-1, con Ucha Lobjanidze e Giorgi Navalovski che si allineeranno ai tre centrali.

Probabili formazioni:
SLOVACCHIA: Kozacik, Salata, Skrtel, Svento, Pekarik, Gregus, Sabo, Hamsik, Stoch, Sestak, Nemec.
GEORGIA: Revishvili, Kvirkvelia, Amisulashvili, Kashia, Lobjanidze, Kankava, Ananidze, Navalovski, Kazaishvili, Okriashvili, Mchedlidze.

PROBABILE RISULTATO: 1-0
UNDER (1.62, Paddy Power)




REPUBBLICA CECA – MALTA | ore 18:00

La Repubblica Ceca è stata più volte protagonista ai campionati Europei: sfiorò addirittura la conquista del trofeo nel 1996, quando si arrese alla Germania in una finale decisa da un golden gol di Oliver Bierhoff; giocò bene anche durante le edizioni del 2004 e nel 2012, nel corso delle quali si fermò rispettivamente in semifinale e nei quarti. Anche tra pochi giorni, in Francia, questa nazionale cercherà di sorprendere: oggi, intanto, disputa la prima di tre amichevoli ravvicinate e dovrebbe ottenere una vittoria contro Malta, nazionale che ha fatto registrare alcuni miglioramenti a livello tattico sotto la guida di Pietro Ghedin, ma non può disporre di calciatori di alto livello. Il 5-3-2 predisposto dall’allenatore italiano dovrebbe bastare per limitare i danni, non per evitare una sconfitta.

Probabili formazioni:
REPUBBLICA CECA: Koubek, Gebre Selassie, Sivok, Hubnik, Limbersky, Darida, Pavelka, Dockal, Kolar, Sural, Necid.
MALTA: Haber, Attard, Agius, Failla, Z. Muscat, Briffa, R. Muscat, Sciberras, Fenech, Effiong, Mifsud.

PROBABILE RISULTATO: 2-0
1 + UNDER 3.5 (1.80, Eurobet)
CROAZIA – MOLDAVIA | ore 20:30

Un paio di risultati deludenti, arrivati nello scorso mese di settembre, avevano addirittura messo a rischio l’accesso della Croazia alla fase finale dei prossimi campionati Europei. L’esonero di Niko Kovac e il conseguente arrivo di Ante Cacic hanno sortito effetti positivi: il secondo posto nel gruppo H, alle spalle dell’Italia, è valso la qualificazione. Questa nazionale, del resto, è ricca di talento: stasera – pur in assenza di Ivan Rakitic, Luka Modric, Mateo Kovacic e Mario Mandzukic – presenterà una formazione competitiva, con Marko Pjaca, Andrej Kramaric e Ivan Perisic pronti a sostenere Nikola Kalinic. Tanto dovrebbe bastare per mettere in difficoltà fin dai primi minuti la Moldavia, che ha perso cinque delle ultime sette partite.

Probabili formazioni:
CROAZIA: Subasic, Vrsaljko, Vida, Corluka, Strinic, Badelj, Brozovic, Pjaca, Kramaricć, Perisic, N. Kalinic.
MOLDAVIA: Cebanu, Epureanu, Armas, Golovatenco, Carp, Andronic, Ionita, Cojocari, Ambros, Spataru, Sidorenco.

PROBABILE RISULTATO: 3-0
1/1 PARZIALE/FINALE (1.58, Paddy Power)