Serie A: Chievo-Bologna, Empoli-Torino e Genoa-Atalanta (domenica)

Serie A

Ecco gli approfondimenti, le probabili formazioni e i pronostici riguardo le tre partite dell’ultima giornata di Serie A che si giocano domenica alle 18:00.

CHIEVO – BOLOGNA | domenica ore 18:00

Questa tra Chievo e Bologna è una sfida sostanzialmente inutile ai fini della classifica. Tra le due squadre quella probabilmente più motivata a fare risultato sarà il Chievo, che gioca in casa, nelle ultime tre giornate non è riuscito a fare gol e vuole provare ad aiutare il suo fromboliere Pellissier ad arrivare a quota 100 gol in Serie A (attualmente è fermo a quota 98). Il Chievo – che ha raccolto un solo punto nelle ultime tre giornate – è però imbattuto da sette giornate allo stadio Bentegodi (4 vittorie e 3 pareggi) e ha subito appena tre gol in questo parziale.

Il Bologna tra l’altro arriva a questa partita con parecchi calciatori indisponibili: Destro, Da Costa, Gastaldello, Maietta, Morleo, Rizzo, Zuculini e Stojanovic sono infortunati, Oikonomou e Diawara sono squalificati. Il Bologna ha vinto appena una delle ultime 12 partite di campionato (sei sconfitte) ed è la squadra che ha fatto peggio di tutte in questo parziale. Un altro dato negativo riguarda l’attacco che ha risentito parecchio dell’assenza di Destro nelle ultime giornate (da quando si è infortunato il Bologna ha centrato lo specchio della porta soltanto 17 volte in otto giornate): nel girone di ritorno il Bologna ha fatto appena 13 gol, nessuna squadra ha fatto peggio.

La vittoria del Chievo è a quota 2.15 su Bet365.

Probabili formazioni
CHIEVO: Bizzarri, Gamberini, Cacciatore, Spolli, Costa, Pinzi, Rigoni, Hetemaj, Meggiorini, Floro Flores, Pellissier.
BOLOGNA: Mirante, Krafth, Ferrari, Rossettini, Masina, Brighi, Pulgar, Mounier, Brienza, Floccari, Giaccherini.

PROBABILE RISULTATO: 2-1
1 (2.15, Bet365)
PELLISSIER MARCATORE (2.87, Bet365)




EMPOLI – TORINO | domenica ore 18:00

La sconfitta subita nell’ultimo turno contro il Napoli è costata cara al Torino, che è stato superato in classifica dal Genoa al decimo posto. In questa stagione di Serie A c’è una differenza sostanziale tra il decimo e l’undicesimo posto. L’accordo per la ripartizione dei diritti televisivi, in vigore a partire da quest’anno, prevede un introito per il club piazzato al decimo posto di due milioni di euro maggiore rispetto a quello riservato all’undicesima classificata. Il Torino proverà per questo motivo a vincere in casa dell’Empoli sperando in un contemporaneo passo falso del Genoa in casa contro l’Atalanta. Fare risultato pieno in casa dell’Empoli non sarà però semplice, la squadra allenata da Giampaolo non perde in casa da cinque partite di campionato (2 vittorie e 3 pareggi) e non ha subito gol nelle quattro partite più recenti allo stadio “Castellani”. Il Torino però allo stesso tempo ha fatto nove punti nelle ultime quattro trasferte di campionato (l’unica sconfitta è arrivata contro la Roma con Totti che ha firmato i due gol della rimonta negli ultimi minuti di gioco) e ha segnato 10 gol in queste partite (una media di 2.5 a partita). Il Torino in questa partita ritroverà in attacco Immobile al rientro dopo l’infortunio che lo ha tenuto fuori nelle ultime partite. La coppia con Belotti ha funzionato molto bene e c’è da aspettarsi una partita aperta e con gol: il Torino proverà a vincere per il decimo posto, l’Empoli a chiudere alla grande davanti ai suoi tifosi il suo ottimo campionato. Anche l’Empoli è teoricamente in corsa per il decimo posto, ma oltre a vincere dovrebbe sperare in una difficile sconfitta interna del Genoa contro l’Atalanta.

Probabili formazioni
EMPOLI: Pugliesi, Bittante, Tonelli, Costa, Mario Rui, Zielinski, Croce, Paredes, Saponara, Pucciarelli, Maccarone.
TORINO: Padelli, Gaston Silva, Jansson, Maksimovic, Zappacosta, Benassi, Gazzi, Bruno Peres, Acquah, Immobile, Belotti.

PROBABILE RISULTATO: 1-2
GOL (1.50, Bet365)
2 (2.70, Bet365)
OVER 1.5 SECONDO TEMPO (1.72, Bet365)
GENOA – ATALANTA | domenica ore 18:00

Il Genoa ha travolto 3-0 la Sampdoria nel derby e sta così chiudendo alla grande un campionato che a un certo punto si era messo molto male. L’ultimo obiettivo per la squadra allenata da Gasperini sarà quello di confermare l’attuale decimo posto (che vale due milioni di euro di introiti in più per il club) e difenderlo dagli attacchi di Empoli e soprattutto Torino. Contro l’Atalanta la missione è più che possibile: il Genoa è imbattuto negli ultimi sette precedenti, a Marassi ha vinto sei delle ultime sette partite (incluso il derby contro la Sampdoria giocato in trasferta) e nelle ultime 19 giornate di campionato ha fatto 30 punti in Serie A, meno solo di Juventus, Roma e Napoli.

Nelle ultime partite è tornato a fare bene Pavoletti, che ha segnato tre gol e fatto due assist nelle ultime cinque presenze. Pavoletti – che spera ancora in una convocazione di Conte per il prossimo Europeo in Francia – ha segnato in entrambe le ultime due partite di Serie A contro l’Atalanta.

L’Atalanta ha vinto una sola partita nelle ultime sei giornate di campionato, è ormai priva di particolari motivazioni di classifica e avrà problemi in difesa per via delle contemporanee assenze dei centrali Stendardo, Paletta e Toloi. Nelle ultime otto partite però l’Atalanta è sempre riuscita a fare gol, motivo per cui oltre alla vittoria del Genoa si può optare anche per l’over 2.5.

Probabili formazioni
GENOA: Lamanna, Burdisso, Izzo, Munoz, Ansaldi, Dzemaili, Rincon, Rigoni, Laxalt, Suso, Pavoletti.
ATALANTA: Radunovic, Masiello, Conti, Djimsti, Brivio, De Roon, Freuler, Kurtic, Diamanti, Gomez, Borriello.

PROBABILE RISULTATO: 3-1
1 (1.95, Eurobet)
OVER 2.5 (1.60, Bet365)
PAVOLETTI MARCATORE (2.05, Bet365)