Liga: Valencia-Real Sociedad (venerdì)

Pronostici Liga spagnola
Pronostici Liga spagnola

Le probabili formazioni, i pronostici e i possibili motivi di interesse di una partita che non dice niente: l’anticipo dell’ultima giornata del campionato spagnolo, tra Valencia e Real Sociedad, per stabilire quale delle due finirà davanti all’altra (in zona ottavo posto).

VALENCIA – REAL SOCIEDAD | venerdì ore 20:30

Real Sociedad e Valencia, avversarie nell’ultimo turno di Liga spagnole 2015-2016, si trovano rispettivamente al nono e all’undicesimo posto in classifica con 45 e 44 punti, e con nessuna possibilità matematica di ottenere più di un ottavo posto (conteso, per quel che può valere, anche da Eibar, Las Palmas e Malaga). Sebbene si tratti di due squadre che già da alcune settimane non hanno sostanzialmente più niente da chiedere al campionato, nel turno scorso hanno giocato entrambe un’ottima partita: la Real Sociedad ha battuto 2-1 – e inguaiato parecchio – il Rayo Vallecano, mentre il Valencia ha perso 3-2 al “Bernabeu” – ma giocando, a tratti, molto bene – contro il Real Madrid, che doveva vincere a forza per poter ancora contendere il titola al Barcellona nell’ultima giornata.

Per quanto riguarda la partita allo stadio “Anoeta”, l’impressione prevalente è stata che la Real Sociedad non ci abbia neppure messo troppo impegno: bastava in pratica non sbagliare fino all’ultimo passaggio, per fare un gol al Rayo con qualsiasi azione. Ne ha segnati due, la Real Sociedad, uno dopo 10 minuti e l’altro nel secondo tempo, e si è difesa con ordine e senza troppa preoccupazione anche dopo il gol bello e inutile segnato da Javi Guerra al 70° e l’espulsione diretta di Granero. Il Valencia al “Bernabeu” non ha vinto ma, a tratti, ha giocato anche meglio del Real Madrid: ha colpito un palo e una traversa, e nei minuti finali ha dato l’impressione di poterla pareggiare. Poi, verso la fine della partita, Rodrigo si è fatto espellere – e squalificare per due giornate – per aver rivolto un’offesa al guardalinee (“sei un cagasotto”, pare gli abbia detto). E quindi lui per il Valencia e Granero per la Real Sociedad sono i primi due assenti per questa ultima partita della stagione.

Al Valencia mancheranno anche Enzo Perez e Javi Fuego, squalificati anche loro, e Abdennour, Gayá e Mustafi, infortunati. Nella Real Sociedad è più corta la lista degli squalificati (solo Granero) ma più lunga quella degli assenti per infortuni: Vela, Zaldua, Navas, Carlos e Inigo Martinez, Hector Hernandez, oltre a Canales e Agirretxe.

Il Valencia concluderà, comunque vada, la sua peggiore stagione degli ultimi vent’anni (se non per posizione di classifica, certamente per livello di delusione rispetto alle premesse poste nella passata stagione). Pur rimanendo una squadra fortemente inaffidabile, la presenza di Pako Ayestarán alla guida della squadra ha mediamente portato più equilibrio e più sicurezza nella gestione del pallone. È proprio per avvalorare le quotazioni di Ayestarán come allenatore del Valencia anche nella prossima stagione, che la squadra dovrebbe cercare di chiuderla, questa stagione, con una vittoria in casa. Diversi articoli in questi giorni hanno approfondito il ruolo – e i meriti – di Ayestarán nell’aver “salvato” una stagione che a un certo punto, per come si erano messe le cose, il Valencia rischiava di concludere in zona retrocessione. E se non altro a Neville, a quanto pare, va riconosciuta l’obiettività e l’intelligenza di aver indicato proprio in Ayestarán la persona più attrezzata per guidare la squadra dopo il suo esonero.

Le probabili formazioni:
VALENCIA: Ryan; Cancelo, Vezo, Santos, Siqueira; Barbosa, Parejo, Andrè Gomes; Piatti, Santi Mina, Alcacer.
REAL SOCIEDAD: Rulli; Elustondo, M. Gonzalez, Reyes, De La Bella; Bergara, Illarramendi, Prieto; Oyarzabal, Zurutuza, Jonathas.

PROBABILE RISULTATO: 2-1
1 (1.80, Eurobet)