Serie A: Inter-Empoli e Bologna-Milan (sabato)

Serie A

La penultima giornata di Serie A prende il via sabato con due anticipi in programma alle 18 e alle 20.45: analisi, pronostici e probabili formazioni.

INTER – EMPOLI | sabato ore 18:00

L’Inter ha giocato male e ha perso l’ultima partita di campionato in trasferta contro la Lazio dicendo in largo anticipo addio alla qualificazione in Champions League, che era diventata comunque nelle ultime settimane una missione impossibile. La squadra che nel girone di andata sembrava in grado di lottare per lo Scudetto nel girone di ritorno è stata parecchio deludente soprattutto in trasferta. In casa nell’ultimo periodo il rendimento è stato ottimo, l’Inter ha vinto sette delle ultime otto partite riuscendo però a mantenere la porta inviolata soltanto due volte in questo parziale. La fase difensiva nel girone di ritorno è peggiorata parecchio rispetto al girone di andata in cui l’Inter aveva vinto parecchie partite col risultato di 1-0. I motivi sono numerosi, i principali riguardano i continui cambi di tattica e calciatori fatti dall’allenatore Mancini e poi lo scarso rendimento dei terzini e di Murillo, un altro calciatore rispetto a quello ammirato fino a dicembre.

L’Inter con una vittoria si assicurerebbe il quarto posto, l’Empoli – avversario di turno – al momento è dodicesimo, posizione che può migliorare in queste ultime due giornate di campionato. L’obiettivo è quello di arrivare al decimo posto, attualmente occupato dal Torino che ha due punti in più. Soprattutto nel girone di andata l’Empoli ha messo in mostra una organizzazione tattica e una capacità di manovra forse superiore a quella dell’Inter, grazie soprattutto ai piedi buoni a centrocampo di Paredes, Zielinski e Saponara. Ottenuta la salvezza con largo anticipo, l’Empoli ha poi forse perso un po’ di motivazioni, motivazioni che a questo giro non mancheranno visto l’avversario di valore.

Sarà una partita probabilmente divertente tra due squadre prive di particolari assilli di classifica: l’Empoli gioca sempre e comunque un calcio propositivo e questo potrebbe essere d’aiuto per l’Inter che soffre soprattutto le squadre che si chiudono in difesa giocando con il baricentro basso.

Il “gol” (entrambe le squadre segnano) è a quota 1.80 Bet365 – che # – è da provare.

Come probabile marcatore occhio a Icardi che ha segnato tre gol nelle tre partite di Serie A giocate contro l’Empoli e che vorrà aumentare il suo bottino stagionale di 15 gol.

Probabili formazioni
INTER: Handanovic, D’Ambrosio, Miranda, J. Jesus, Nagatomo, Medel, Kondogbia, Brozovic, Jovetic, Perisic, Icardi.
EMPOLI: Pelagotti, Bittante, Tonelli, Costa, Mario Rui, Zielinski, Paredes, Croce, Saponara, Pucciarelli, Maccarone.

PROBABILE RISULTATO: 2-2
GOL (1.80, Bet365)
OVER 2.5 (1.50, Bet365)
ICARDI MARCATORE (1.65, Eurobet)




BOLOGNA – MILAN | sabato ore 20:45

Bologna e Milan sono due delle peggiori squadre per rendimento dell’ultimo periodo. Il Bologna ha vinto solo una delle ultime undici partite di campionato (5 pareggi e 5 sconfitte) restando a secco di gol in ben otto di queste. Il Milan ha fatto tre punti solo in una delle ultime nove partite di campionato (per il resto 4 pareggi e 4 sconfitte) e l’arrivo di Brocchi come nuovo allenatore al posto di Mihajlovic è servito a ben poco e anzi forse ha solo peggiorato la situazione.

Se il periodo è negativo per entrambe le squadre, va detto che il Bologna aveva comunque ottenuto con largo anticipo il suo obiettivo stagionale che era la salvezza, mentre il Milan – che a un certo punto aveva sperato di lottare per il terzo posto con conseguente qualificazione in Champions League – adesso si ritrova addirittura fuori dall’Europa League, superato dal Sassuolo al sesto posto (e il Sassuolo è anche in vantaggio negli scontri diretti). Il Milan dovrà provare a vincere questa partita per restare in corsa per il sesto posto e poi giocarsi il tutto per tutto nell’ultima giornata contro la Roma che è a caccia del secondo posto del Napoli.

Il Milan a dire il vero ha gettato al vento l’occasione di avvicinare la Fiorentina al quinto posto, nelle ultime tre partite abbordabili sulla carta contro Carpi, Verona e Frosinone è stato capace di fare appena due punti. A questo punto il rischio è che il Milan molli il campionato pensando solo ed esclusivamente alla finale di Coppa Italia: battere la Juventus vorrebbe dire non solo mettere in bacheca un trofeo ma anche ottenere la qualificazione diretta alla prossima fase a gironi di Europa League, senza passare dai preliminari che rischierebbero di complicare in anticipo la prossima stagione.

Il Bologna è squadra sempre tosta da battere, e a parte la batosta presa dal Napoli è stato capace di fermare sul pareggio le due squadre migliori del girone di ritorno, Juventus e Roma. Per Donadoni – professionista esemplare – sarebbe poi una bella soddisfazione battere il Milan che negli ultimi anni non lo ha mai preso in considerazione come allenatore.

La doppia chance interna a quota 1.75 per come se la passa attualmente il Milan – che sarà tra l’altro privo di Abate, Antonelli, Menez e Bonaventura – è assolutamente da provare.

Probabili formazioni
BOLOGNA: Mirante, Rossettini, Gastaldello, Oikonomou, Masina, Brighi, Diawara, Mounier, Brienza, Giaccherini, Floccari.
MILAN: Donnarumma, Calabria, Alex, A. Romagnoli, De Sciglio, Kucka, Montolivo, Mauri, Honda, Bacca, Balotelli.

PROBABILE RISULTATO: 1-1
1X (1.75, Bet365)