Liga: Siviglia-Betis e Villarreal-Real Sociedad (domenica)

Pronostici Liga spagnola
Pronostici Liga spagnola

Le probabili formazioni, i pronostici e le altre cose da sapere riguardo il derby Siviglia-Real Betis e Villarreal-Real Sociedad, due delle quattro partite di domenica nel campionato spagnolo.

SIVIGLIA – BETIS | domenica ore 16:00

Dopo un inizio di stagione molto deludente per entrambe, Siviglia e Betis hanno lentamente aggiustato il tiro e migliorato i loro rispettivi percorsi in campionato. Il Betis ha fortemente ridimensionato le ambizioni emerse durante la campagna acquisti estiva e, a un certo punto, ha fatto ricorso a ogni mezzo per cercare di salvare la stagione ed evitare piuttosto la retrocessione (altro che posto in Europa League). Il Siviglia ha cercato di tirare fuori il meglio dai nuovi giocatori e, alla fine, è riuscito – grazie al paziente lavoro di Emery – a dare forma a una squadra che, comunque la si pensi, probabilmente non è all’altezza della rosa delle due stagioni scorse.

Al momento il Siviglia è in settima posizione con cinque punti in meno rispetto a Celta Vigo e Athletic Bilbao, a pari merito al quinto e sesto posto. Il campionato è andato come è andato, e probabilmente il Siviglia non riuscirà a ottenere più di questo settimo posto (molto dipenderà dall’ultima giornata: lo scontro diretto in casa dell’Athletic Bilbao, una partita da non perdere per diversi motivi). Per il Siviglia c’è comunque una finale di Coppa del Re ancora da giocare (il 22 maggio, contro il Barcellona), e giovedì prossimo, inoltre, in Ucraina contro lo Shakhtar Donetsk ci sarà la semifinale di andata di Europa League, una competizione che il Siviglia ha vinto sia nel 2015 che nel 2014, e che stavolta ha seriamente rischiato di abbandonare ai quarti (ha battuto l’Athletic Bilbao soltanto ai calci di rigore).

Il Betis ha 41 punti, come Real Sociedad ed Eibar, e cioè nove punti in più rispetto alla squadra terzultima in classifica, lo Sporting Gijon: è un vantaggio che permette di affrontare le ultime quattro partite con relativa tranquillità. Nelle ultime tre giornate il Betis ha ottenuto un pareggio e due vittorie: l’ultima contro il Las Palmas martedì scorso, in una partita importante in chiave salvezza e in cui il Betis ha giocato relativamente bene, sfruttando la superiorità numerica ma riuscendo a segnare il gol della vittoria soltanto all’82° con il primo gol in campionato di Ricky van Wolfswinkel, entrato nel secondo tempo. Il Siviglia ha invece perso contro lo Sporting Gijon, subendo il gol del 2-1 in pieno recupero: per il Siviglia è la quarta sconfitta nelle ultime cinque partite (e quella che non ha perso l’ha pareggiata, 1-1 in casa contro il Deportivo La Coruna).

A parte Vitolo, che non si rivedrà in campo prima di maggio, nel Siviglia dovrebbe mancare ancora Tremoulinas, per un infortunio muscolare al bicipite femorale. Nel Betis c’è qualche dubbio sulla trequarti riguardo la presenza di Ceballos, che però dovrebbe essersi ripreso da un recente affaticamento muscolare. Raramente (solo 3 volte) il Siviglia ha perso partite in casa in questo campionato; ma è comunque una partita che dovrà affrontare con il massimo della concentrazione sia perché il Betis fuori casa gioca bene (ha fatto 20 punti, solo uno in meno rispetto a quelli ottenuti in casa) sia perché le distrazioni difensive continuano a essere un punto debole della squadra allenata da Emery (insieme all’Espanyol, è la seconda squadra ad aver subìto più gol a causa di evidenti errori difensivi).

Curiosità statistica: Siviglia e Betis sono la quinta e sesta squadra ad aver fatto più gol in campionato da situazioni di calcio piazzato (14 volte entrambe, considerando anche i gol su rigore, sei il Siviglia e due il Betis). Quanto al probabile nervosismo dovuto al fatto di giocarsi un derby tradizionalmente molto “acceso”, conviene ricordare che la partita di andata, finita 0-0, si concluse con 12 ammonizioni, due delle quali nei primi diciotto minuti della partita.

Le probabili formazioni:
SIVIGLIA: Sergio Rico; Coke, Carrico, Kolo, Escudero; N’Zonzi, Krychowiak; Reyes, Krohn-Dehli, Banega; Gameiro.
BETIS: Adàn; Molinero, Bruno Gonzalez, Pezzella, Vargas; Petros, N’Diaye; Musonda, Joaquin, Ceballos; Ruben Castro.

PROBABILE RISULTATO: 1-1
UNDER 3,5 (1.57, SNAI e Bet365)
CARTELLINO PRIMA DEL MINUTO 19:00 (1.83, Bet365)
Primo gol: di testa (4.75, Bet365)




 

VILLARREAL – REAL SOCIEDAD | sabato ore 20:30

Mercoledì scorso al “Bernabeu” non c’è mai stata partita, tra Real Madrid e Villarreal. La squadra allenata da Marcelino – che giovedì prossimo giocherà in casa contro il Liverpool la semifinale di andata di Europa League – è ormai da alcuni mesi stabilmente al quarto posto in classifica: è troppo distante dalla testa della classifica, per riprendere le prime tre, e sufficientemente distante dalla quinta e sesta in classifica (sei punti). Per questo motivo potrà affrontare le ultime quattro partite gestendo le proprie forze anche in funzione della semifinale di Europa League. Per non rischiare di arrivare proprio alle ultime giornate con il fiato delle inseguitrici sul collo, sarebbe meglio vincere la partita della 35esima giornata.

La Real Sociedad viene dall’inattesa sconfitta in casa per 2-1 contro il Getafe: dopo il gol di Vela al 20° del primo tempo, ha giocato con eccessive tranquillità e sufficienza, commettendo parecchi errori e subendo tremendamente i rapidi contrattacchi del Getafe, conclusi da Alvaro Vazquez con grande freddezza e lucidità. È l’unica squadra del campionato spagnolo, la Real Sociedad, ad aver subito gol ogni volta in cui ha commesso un chiaro e indiscutibile errore difensivo individuale (9 volte). Il Villarreal, per esempio, ne ha commessi molti di più (17, come il Barcellona: sono le due squadre che ne hanno commessi di più) ma soltanto in due occasioni quegli errori hanno causato un gol degli avversari, a prova del fatto che la notevole qualità della linea difensiva del Villarreal in tutti i suoi elementi (Mario Gaspar, Bailly e Victor Ruiz – e lo stesso portiere, Areola – stanno giocando solitamente molto bene: quando sbaglia un compagno, uno degli altri ci mette sempre una pezza).

Nella Real Sociedad non ci sono assenze, a parte quelle note e prolungate (Agirretxe, Canales e Carlos Martinez). Nel Villarreal dovrebbe tornare in attacco Soldado insieme a Bakambu. A causa di un fastidio al ginocchio, poi, non è del tutto sicuro che al centro della difesa insieme a Bailly giochi Victor Ruiz: in caso di sua assenza potrebbe essere di nuovo disponibile uno tra Musacchio e Bonera (o persino entrambi).

Le probabili formazioni:
VILLARREAL: Areola; Mario Gaspar, Bailly, Victor Ruiz (o Bonera), Marin; Trigueros, Bruno Soriano; Denis Suarez, Dos Santos; Bakambu, Soldado.
REAL SOCIEDAD: Rulli; Elustondo, Reyes, I. Martinez, Yuri; Prieto, Illarramendi, Pardo; Oyarzabal, Vela, Zurutuza.

PROBABILE RISULTATO: 1-0
1X + UNDER 3,5 (1.63, SNAI )