Ligue 1: Bordeaux-Angers e Gazélec-Lille (sabato)

Ligue 1 e 2

Trentaquattresima giornata del massimo campionato francese. Analizziamo due partite in programma sabato: Bordeaux-Angers e Gazélec Ajaccio-Lille.

BORDEAUX – ANGERS | ore 20:00

Da quando il Bordeaux è allenato da Ulrich Ramé, ha decisamente cambiato passo: nelle tre partite disputate sotto la guida del nuovo tecnico, infatti, è riuscito a conquistare cinque punti e ha mostrato grandi miglioramenti dl punto di vista tattico. Willy Sagnol – esonerato a metà marzo, dopo la sconfitta per 4-0 subita sul campo del Tolosa – schierava la squadra in modo eccessivamente spregiudicato, mentre il suo successore ha prestato più attenzione alla fase di non possesso, ottenendo risultati positivi. Ramé sarà certamente l’allenatore del Bordeaux fino al termine di questa stagione, ma potrebbe essere confermato anche in vista della prossima annata, se dovesse continuare a sfruttare così bene l’occasione che gli è stata concessa. L’Angers, dal canto suo, dimostra grande solidità difensiva: recentemente è tornato a subire pochi gol, proprio come aveva fatto per tutto il girone d’andata, al termine del quale aveva accusato un calo di rendimento più che legittimo per una neopromossa. “Under” da provare.

Probabili formazioni:
BORDEAUX: Prior, Debuchy, Guilbert, Pablo, Contento, Jussiê, Yambéré, Plasil, Touré, Rolan, Diabaté.
ANGERS: Letellier, Andreu, Traoré, Thomas, Bouka Moutou, N’Doye, Saïss, Mangani, Sunu, Ketkéophomphone, Capelle.

PROBABILE RISULTATO: 1-1
UNDER (1.57, #)




GAZELEC AJACCIO – LILLE | ore 20:00

All’inizio dell’attuale stagione, il Gazélec Ajaccio – sorprendentemente promosso in Ligue 1 nella scorsa primavera – immaginava che avrebbe dovuto lottare duramente per evitare un rapido ritorno nella seconda serie del calcio francese. I fatti hanno confermato questa previsione: la formazione corsa è terzultima in classifica – a due punti di distanza dalla zona salvezza – e deve evitare di compiere passi falsi in questo fine settimana, in modo da evitare di ritrovarsi in una situazione ancor più complicata. Thievy Laurey è pronto a schierare una formazione attenta dal punto di vista tattico: Mohamed Larbi giocherà da trequartista alle spalle delle due punte, ma dovrà anche sacrificarsi in fase difensiva e pressare Ibrahim Amadou, centrocampista incaricato di avviare le azioni del Lille, squadra che peraltro concede poco allo spettacolo ed è primatista per numero di “under” in questa edizione della Ligue 1. Viste le premesse, insomma, ci sono buone possibilità che il match non sia molto divertente.

Probabili formazioni:
GAZELEC AJACCIO: Maury, Sylla, Mangane, Bréchet, Martinez, Poggi, Le Moigne, Djokovic, Larbi, Pujol, Boutaïb.
LILLE: Enyeama, Corchia, Soumaoro, Sunzu, Sidibé, Mavuba, Amadou, Obbadi, Amalfitano, Eder, Boufal.

PROBABILE RISULTATO: 1-1
UNDER (1.55, #)