Serie B: Crotone-Spezia e Pescara-Cesena (venerdì)

Serie B
Serie B

Gli anticipi del venerdì della trentaseiesima giornata di Serie B sono due, uno alle 19 e l’altro alle 21: analisi, probabili formazioni e pronostici.

CROTONE – SPEZIA | venerdì ore 19:00

Dopo la vittoria ottenuta in casa della Ternana una settimana fa, il Crotone è sempre più vicino alla promozione diretta in Serie A. Il Crotone potrebbe festeggiare la promozione in Serie A già in questa giornata: dovrebbe vincere la sfida con lo Spezia, sperare in un pareggio fra Pescara e Cesena e che non vincano in casa il Trapani e il Bari, tutto ipoteticamente possibile anche se pare più probabile che la festa venga rinviata entro le prossime due giornate. Al di là delle possibili combinazioni c’è comunque da dire che vincere contro lo Spezia non sarà affatto semplice, i ragazzi di Di Carlo stanno facendo un girone di ritorno strepitoso e proprio nelle ultime due giornate hanno dato prova dell’ottimo momento di forma riuscendo a battere sia il Novara che il Cagliari, Spezia che fra l’altro è ancora imbattuto in trasferta in questa seconda parte del campionato. Crotone-Spezia sarà la sfida fra le due squadre che hanno collezionato il maggior numero di punti nel girone di ritorno: 31 la compagine di Mimmo Di Carlo, 28 per quella di Ivan Juric. Molto probabilmente questa sfida sarà molto equilibrata, difficile aspettarsi una partita caratterizzata da molti gol, il pareggio alla fine potrebbe accontentare tutte e due.

Su Bet365 – che # – il pareggio è a quota 3.00.

Probabili formazioni
CROTONE: Cordaz, Garcia Tena, Claiton, Ferrari, Di Roberto, Barberis, Salzano, Martella, Ricci, Budimir, Palladino.
SPEZIA: Chichizola, Martic, Terzi, Valentini, De Col, Sciaudone, Pulzetti, Juande, Catellani, Piccolo, Calaiò.

PROBABILE RISULTATO: 1-1
UNDER (1.60, Bet365)
X (3.00, Bet365)

PESCARA – CESENA | venerdì ore 21:00

Il Pescara sembra essersi finalmente ripreso dalla crisi di risultati a cui era andato incontro nelle 9 partite giocate fra febbraio e marzo, in cui non aveva mai vinto e perso in ben 6 occasioni. Il successo ottenuto con l’Avellino ha sicuramente ridato quella fiducia che era venuta a mancare nell’ultimo periodo, ma soprattutto ha permesso al Pescara di ritornare in corsa per il terzo posto, posizione che in ottica playoff garantirebbe non pochi vantaggi. L’obiettivo terzo posto riguarda anche il Cesena, che in classifica ha gli stessi punti del Pescara. Il Cesena ha però costruito gran parte delle sue fortune di classifica quasi esclusivamente in casa, in trasferta i risultati sono stati piuttosto deludenti viste le sole 2 vittorie ottenute in 17 incontri. Proprio come accaduto con l’Avellino saranno ancora molte le assenze alle quali Oddo dovrà far fronte, anche se il pessimo rendimento esterno del Cesena rende molto improbabile una sconfitta interna da parte del Pescara. Il Pescara in casa ha sempre segnato in questa stagione ma proprio come accaduto nelle ultime 7 sfide casalinghe anche in questa occasione potrebbe permettere alla squadra avversaria di andare a segno.

Su Bet365 – che # – il “gol” è a quota 1.70.

Probabili formazioni
PESCARA: Aresti, Vitturini, Mandragora, Fornasier, Zuparic, Memushaj, Torreira, Verre, Pasquato, Verde, Lapadula.
CESENA: Gomis, Perico, Capelli, Caldara, Renzetti, Kessie, Cascione, Kone, Ragusa, Garritano, Rosseti.

PROBABILE RISULTATO: 2-1
GOL (1.70, Bet365)
1X + OVER 1.5 (1.65, Eurobet)